Nemo, Nessuno escluso / Anticipazioni 5 ottobre: i servizi di Enrico Lucci e Valentina Petrini

- Stella Dibenedetto

Nemo, nessuno escluso, anticipazioni puntata 5 ottobre: Enrico Lucci e Valentina Petrini parlano della Catalogna, della mafia pugliese e della pratica del bondage.

nemonessunoescluso
Nemo, nessuno escluso

Firmata da Alessandro Sortino e prodotta da Rai 2 in collaborazione con FremantleMedia Italia, la seconda stagione di Nemo – Nessuno Escluso ritrova alla guida i conduttori Enrico Lucci e Valentina Petrini. Pronti a portare a galla tutte le sfaccettature delle vicende più salienti della cronaca e non solo, la trasmissione affronta ogni argomento senza pregiudizio e in chiave moderna. Ricordiamo che molti sono gli inviati del programma. I servizi saranno gestiti da: Daniele Pervincenzi, Nello Trocchia, Laura Bonasera – e ancora – Antonella Spinelli, Selenia Orzella, Ane Irazabal e Cosimi Caridi, David Gallerano, David Chierchini e Matteo Keffer, Chiara Daina, i The Show, Martina dell’Ombra e la new entry Marco Maisano. Nello studio di Nemo – Nessuno Escluso 2017-18 ci sarà anche la deejay Ketty Passa. (Anna Montesano)

L’OBIETTIVO DEL PROGRAMMA

Dopo il successo della scorsa stagione, “Nemo, nessuno escluso” torna con nuove puntate e con servizi attuali e sempre molto interessanti. L’autore del programma, Alessandro Sortino, di recente ha svelato il senso che si è volutamente dato allo show: “Siamo persone che vogliono raccontare la realtà attraverso altre persone”; “Non ci vergogniamo di essere scemi ma anche di non esserlo affatto”; “un programma aperto in cui vogliamo che il pubblico ci metta del suo”. Questa sera, ricordiamo, si parlerà del referendum sulla Catalogna nel servizio che offre anche l’occasione per parlare di quanto succede a casa nostra. Invece Martina dell’Ombra, alla convention annuale della Lega Nord a Pontida, porta a Matteo Salvini le firme che ha raccolto a favore di una singolare proposta di indipendenza: quella del quartiere Parioli di Roma che vuole separarsi dalla Capitale.

LE ANTICIPAZIONI

Dopo il grande successo ottenuto con la prima puntata della seconda stagione, alle 21.10 di oggi, giovedì 5 ottobre, su Raidue, torna Nemo – Nessuno escluso con Enrico Lucci e Valentina Petrini. Nel corso della prima puntata, il pubblico ha particolarmente apprezzato l’ironia tagliente di Enrico Lucci e i drammatici reportage nelle zone di guerra. Con un linguaggio moderno, crudo e diretto, Enrico Lucci e Valentina Petrini sono i protagonisti di un programma che, partito in sordina nella scorsa stagione, ha conquistato pubblico e critica. I due inviati di Nemo – Nessuno escluso sono bravi a restare nel proprio spazio, senza invadere la scena altrui. Enrico Lucci e Valentina Petrini, infatti, dividono poco il palco. Tra gli argomenti più interessanti affrontati nel corso della prima puntata, quelli che sono piaciuti di più sono stati la storia di Baba Pace, il “santone de Roma”, il documento sui donatori di seme clandestini e il servizio sull’Isis nelle Filippine. Cosa accadrà in questa seconda puntata di Nemo – Nessuno escluso? La Catalogna del Referendum, il viaggio nella mafia foggiana e un’incursione nel mondo degli amanti del bondage sono i temi dell’appuntamento odierno. Sul divano di Nemo, invece, si accomodano il giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo e l’attrice Stefania Rocca, mentre Lillo e Greg intrattengono il pubblico con la loro comicità.

TUTTI I TEMI DELLA PUNTATA

Martina Dell’Ombra, dalla convention annuale della Lega Nord a Pontida, lancia la copertina di Nemo e porta a Matteo Salvini le firme per il referendum con cui chiedere l’indipendenza del quartiere Parioli. Antonella Spinelli parte per un viaggio dal Veneto alla Catalogna. Da Treviso a Barcellona vengono raccontate le storie degli indipendentisti veneti e catalani che sognano per la propria regione l’indipendenza. Si passa, poi, all’importante del 112, il nuovo numero d’emergenza che ha sostituito tutti gli altri numeri di emergenza. A Roma, il numero funziona già da due anni ma, in alcuni casi, gli utenti hanno denunciato attese lunghissime per l’arrivo di un’ambulanza. L’inviato Daniele Piervincenzi ha seguito Antonio Pappalardo, ex generale dei carabinieri e leader di un movimento politico nato sul web il cui obiettivo è riuscire a cacciare i parlamentari. Enrico Lucci, poi, si occupa della realtà del web incontrando i ragazzi che sognano di diventare youtuber. Ornella Vanoni, ospite della puntata, racconterà il suo rapporto con il web e il suo ingresso sui social. Nello Trocchia, invece, vittima di un’aggressione mentre raccontava l’ultimo omicidio, propone un viaggio nella mafia foggiana, sempre più pericolosa. Fortunato Cerlino, il Pietro Savastano nella serie “Gomorra”, propone il suo personale monologo mentre una riflessione sullo “ius soli” parte dal servizio sul concorso di “Mrs Srilanka”. Infine, l’inviata Selenia Orzella racconta alcuni retroscena della vita di chi pratica il bondage ovvero la pratica sessuale che consiste nel legare il partner. La diretta di Nemo, Nessuno escluso è anche social: #NemoRai2, @NemoRai2 su Twitter; Facebook Nemo-nessuno escluso e Instagram @nemorai2. Il programma è visibile anche in diretta streaming sul sito di Raiplay.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori