La polizia incrimina, la legge assolve/ Curiosità sul film con Franco Nero su Iris (oggi, 9 ottobre 2017)

- Cinzia Costa

La polizia incrimina, la legge assolve, il film in onda su Iris oggi, lunedì 9 ottobre 2017. Nel cast: Franco Nero e Fernando Rey, alla regia Enzo Castellari. La trama del film nel dettaglio

la_polizia_incrimina_la_legge_assolve
Il film poliziesco in seconda serata su Iris

Una pellicola di genere poliziesca che è stata affidata alla regia di Enzo G. Castellari che insieme a Tito Cari, Gianfranco Clerici e Leonardo Martin, hanno anche esteso la sceneggiatura del film. La produzione, è stata firmata da Edmondo Amati mentre la fotografia è stata curata da Alessandro Ulloa, il montaggio è stato realizzato da Vincenzo Tomassi e le musiche della colonna sonora sono state composte da Guido e Maurizio De Angelis mentre la scenografia è stata ideata da Emilio Ruiz De Sio, i costumi utilizzati durante le riprese sono stati disegnati da Walter Patriarca. La pellicola è stata prodotta da una collaborazione tra Italia e Spagna nel 1973 e la sua durata è di 98 minuti circa. Considerato uno dei film polizieschi più rappresentativi del cinema italiano, La polizia incrimina, la legge assolve, presenta diverse particolarità. Al suo interno troviamo un inseguimento lungo circa 8 minuti. Ad occuparsi dell’intera scena ed a guidare una delle due vetture fu Remy Julienne, uno degli stunt man cinematografici più famosi dell’epoca. Fernando Rey, che nel film interpreta Cafiero, è stato un importante attore spagnolo. Nel corso della sua lunga carriera ha preso parte a tantissimi film come I promessi sposi, Gli occhi freddi della paura, La storia vera della signora delle camelie e 1492 – La conquista del paradiso. (agg. di Cinzia Costa)

NEL CAST FRANCO NERO

La polizia incrimina, la legge assolve è il film cheva in onda su Iris oggi, lunedì 9 ottobre 2017, in seconda serata a partire dalle ore 23.05. Si tratta di una pellicola poliziesca del 1973 che è stata diretta da Enzo Castellari e interpretata da Franco Nero, Fernando Rey, James Whitmore, Delia Boccardo, Duilio Del Prete e Silvano Tranquilli Secondo. Franco Nero, che veste i panni del Commissario Belli, è un noto attore cinematografico italiano di fama internazionale. Nel corso della sua carriera ha preso parte a pellicole di grande spessore come Django 2 – Il grande ritorno, Jonathan degli orsi, 2012 – L’avvento del male, John Wick – Capitolo 2, Django Unchained e Il crimine non va in pensione. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

LA POLIZIA INCRIMINA, LA LEGGE ASSOLVE, LA TRAMA DEL FILM

Il commissario Belli è un abile poliziotto genovese che indaga su una serie di omicidi efferati legati a un consistente giro di droga che collega le città di Genova e Marsiglia. A essere coinvolte nei loschi affari malavitosi sono due gang criminali che, da lungo tempo, si contendono il controllo del narcotraffico della zona. Dopo una lunga e rocambolesca operazione, il commissario Belli riesce a catturare un pericoloso criminale, noto con il soprannome di Libanese. Quest’ultimo, che rappresenta un soggetto chiave per l’indagine antidroga condotta da Belli, viene però eliminato da un misterioso killer per impedirgli di testimoniare. Il commissario riesce miracolosamente a salvarsi dall’attentato, ma non si perde d’animo e prosegue con le indagini. Decide così di chiedere aiuto al suo collega Scavino. Quest’ultimo possiede importanti informazioni su un Franco Griva, influente imprenditore genovese che secondo Belli è immischiato nei loschi affari dei narcotrafficanti. Poco dopo, anche Scavino viene ucciso. Il colpevole dell’omicidio è Umberto Griva, fratello di Franco. Il commissario è più che mai intenzionato a incastrare l’industriale ma questi, pur di fermare le indagini, invia due sicari che uccidono la figlia di Belli ed aggrediscono la compagna del poliziotto. Riuscirà il commissario a incastrare il boss e a riscattare la morte della sua povera figlioletta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori