DENISE TANTUCCI È IRENE/ I fan l’adorano per il ruolo di Nina in Braccialetti Rossi (Sirene)

- Morgan K. Barraco

Denise Tantucci è Irene in Sirene: dovrà scoprire perché è riuscita a sviluppare un potere enorme che non era mai stato vista prima di quel momento. Stasera la seconda puntata della serie.

denise_tantucci_sirene_cs_2017
Denise Tantucci è Irene in Sirene

Non tutti l’avranno riconosciuta con i capelli lunghi, perché in Braccialetti Rossi interpretava una ragazza calva in seguito alle cure della chemioterapia per curare un tumore al seno. Denise Tantucci che è Irene nella nuova serie Rai Sirene ha interpretato il ruolo della bella Nina nella splendida serie targata sempre dalla televisione di Stato. Il pubblico adora il suo personaggio che è stato lanciato come punto di rottura nella seconda stagione, quando Cris (Aurora Ruffino) ha lasciato l’ospedale dopo aver risolto i suoi problemi di anoressia. Nina prima lega tantissimo con Leo (Carmine Buschini) poi stringe una sorta di relazione con Vale (Brando Pacitto). Morirà nella seconda stagione in un tragico incidente in mare che porterà pubblico e personaggi della serie a versare tantissime lacrime. Staremo a vedere come si comporterà stasera nei panni di Irene in Sirene. (agg. di Matteo Fantozzi)

I DUBBI DELL’ATTRICE

Denise Tantucci presta il volto ad una delle Sirene arrivate sulla terra alla ricerca del loro Tritone ma che, da adolescente, si troverà ad affrontare le cose con più voga e più introspezione. La giovane Irene cerca il suo mondo e il suo posto anche sulla terraferma dopo anni di convinzioni e supposizioni su quello che gli umani sono o rappresentano. La confusione ormai regna sovrana dentro di lei come in tutte le adolescenti e, a maggior ragione, in lei che è una sirena. Anche poco fa, sul suo profilo Instagram, Denise Tantucci ha postato una foto che la ritrae presa da mille dubbi a poche ore dalla messa in onda della seconda puntata di Sirene. La fiction di Rai1 torna nel prime time di oggi, 2 nvoembre, quale sarà il destino della sua Irene? Clicca qui per vedere la foto che l’attrice ha postato scrivendo: “Perplessità da sirena: “Chissà se anche questa sera gli umani ci guarderanno?”@iammichelemorroneofficial Questa sera su @rai1official la seconda puntata di Sirene!!!”. 

SARÀ LEI A SPINGERE YARA NELLE BRACCIA DI SALVATORE?

Nell’episodio di Sirene di questa sera, Irene dovrà prima di ogni altra cosa scoprire perché è riuscita a sviluppare un potere enorme, mai visto dalle sorelle prima di quel momento. Rappresenta inoltre un valido supporto per Yara e per la sua ricerca di Ares, ma ora che la protagonista può contare sull’aiuto di Salvatore, può concedersi una maggiore vicinanza con Michele. I due giovani sono riusciti infatti a provare una forte sintonia fin dal primo momento in cui si sono visti ed è facile immaginare come la conoscenza con i due giovani attivisti e ambientalisti non termini così presto. Potrebbe addirittura già influenzare Yara e spingerla ad abbassare le difese con Salvatore, mostrandole il mondo degli umani con occhi diversi. La madre infatti è schiacciata e confusa da quanto ha vissuto in passato, durante il naufragio, e le raccomandazioni della zia Ingrid. Al tempo stesso Irene è al di fuori delle aspettative di Marica riguardo al futuro della propria specie e questo le dà un maggiore raggio d’azione.

IRENE, IL PRIMO PERSONAGGIO VISTO DAL PUBBLICO

Irene è il primo personaggio di Sirene con cui il telespettatore entra in contatto con la premiere. La mezzana delle sorelle ha infatti già intuito alcuni particolari del mondo degli umani e trova subito degli abiti per la madre, Yara e per la sorella più piccola. Il suo carattere non è ancora del tutto formato e proprio per questo le è più facile non subire le influenze di quanto la zia Ingrid ha detto alla madre Marica, riguardo alla pericolosità degli esseri umani. Trova invece il loro mondo estremamente affascinante e dimostra di interagire con grande velocità con una realtà molto diversa da quella marina. Al tempo stesso è più sensibile verso la propria specie e verso i pesci, come dimostra il primo contatto fra alcune pietanze che Salvatore vorrebbe offrire alle sue ospiti. La vita ed il futuro dell’intera famiglia ruota inoltre attorno a Yara ed anche per questo Irene ne risulta offuscata, persino nella conoscenza dei propri poteri. Significativo infatti che di fronte al pericolo che la sorella minore venisse investita dall’autobus, la giovane Sirena sia riuscita a sfruttare un potere mai usato prima di quel momento. Data la sua apertura mentale e vista la vicinanza con Michele, potrebbe inoltre facilitare l’unione fra il suo mondo e quello degli umani, riuscendo a ritagliare per sé un destino diverso da quello che grava sulle spalle della sorella.

ECCO COSA È SUCCESSO NELLA PRIMA PUNTATA DI SIRENE

Nel primo episodio di Sirene, Irene aiuta le sorelle e la madre a trovare dei vestiti con cui coprirsi ed iniziare la ricerca di Ares. Il Tritone è infatti misteriosamente scomparso ed il loro arrivo sulla Terra le porta presto a contatto con una realtà diversa da quelle a cui sono abituate. Irene nota però che i vestiti che indossano stanno attirando troppo l’attenzione degli umani ed intuisce che non siano adatti. Spiega poi alla sorellina che le scatole con cui vede interagire le persone sono in realtà dei cellulari, anche se non ne conosce l’uso. Una volta trovata sistemazione a casa di Salvatore, la giovane Sirena cerca di aiutare la sorella a trovare Ares e per questo conosce Simone e la fidanzata, due ragazzi che si battono per l’ambiente e che entrano subito nelle sue simpatie. Alcune ore dopo conosce Michele, un ragazzo che riesce a colpirla in modo particolare. Dopo aver scoperto che Ares sarà presente ad una festa di un’umana, decide di accompagnare la sorella all’evento ed assiste al suo dolore nello scoprire che il Tritone intende sposare la sconosciuta. Nei giorni seguenti, a causa di un evento particolare, Irene usa un potere sconosciuto per impedire che la sorellina venga investita da un’autobus e per questo rischia quasi di morire. Sarà Yara a salvarla, riuscendo a farle fare subito un bagno con l’acqua salata ed a ripristinare la sua natura di creatura marina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori