FABRIZIO BRACCONERI/ “Sogno la grande coalizione nera: cacciamo vis musulmani e migranti!”

- Fabio Belli

Fabrizio Bracconeri: “Sogno la grande coalizione nera”. Intervenuto ai microfoni de “La Zanzara”, l’attore si è scagliato contro migranti e musulmani

Fabrizio_Bracconeri
Fabrizio Bracconeri

L’attore Fabrizio Bracconeri è salito spesso alla ribalta delle cronache, negli ultimi anni, per le sue posizioni politiche molto vicine all’ultradestra, per le quali ha subito a volte anche il ban del suo profilo Twitter. In un intervento radiofonico a “La Zanzara”, su Radio Rai, Bracconeri si è però lasciato andare ad una serie di considerazioni estreme che faranno sicuramente discutere di nuovo. E ha iniziato partendo da quella che sarebbe la sua coalizione ideale per le prossime elezioni politiche: “Voglio la grande coalizione nera, tutta la destra insieme: Casa Pound, Forza Nuova e gli altri. Sarebbe troppo forte. Quando saremo tutti insieme faremo pulizia totale dell’Italia e manderemo via tutti quelli che non sono autorizzati a stare in questa Nazione. Cacciamo tutti i musulmani.” E proprio ai musulmani sembrano dedicate le maggiori preoccupazioni di Bracconeri.

FABRIZIO BRACCONERI, “CASTRAZIONE CHIMICA PER GLI STUPRATORI, ANCHE ITALIANI”

L’ex protagonista della fortunata serie “I Ragazzi della Terza C” ha infatti spiegato, sempre ai microfoni de La Zanzara: “Anche gli italiani che sono diventati musulmani vanno espulsi, bisogna cacciarli via. Le moschee vanno bombardate e rase al suolo, come fanno loro con le chiese. Al posto delle moschee vanno costruite le carceri, fatte bene. Non facciamo come fanno loro che tagliano le teste, le capocce, e ammazzano la gente coi furgoni. Ma cacciamoli. Rimandiamoli a casa loro da dove caz… sono venuti, dall’Arabia, dalla Tunisia, dal Marocco. Quelli che vengono a casa nostra sono la merda, in testa hanno quel maledetto Corano, che non può essere… è da strappare, un libro scritto da dementi. C’è scritto che ti puoi accoppiare con una ragazzina e puoi avere rapporti sessuali con un animale. E anche gli stupratori sono un grave problema, in Romania li cacciano. Vanno mandati via quelli che non si sanno comportare, gli incivili. Prendano le loro roulotte e andassero aff… e castrazione chimica agli stupratori anche se sei italiano.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori