Paola Turci/ ”Fatti bella per te”, raggiungerà la finale? L’artista chiama a raccolta i fan (Festival di Sanremo 2017, quarta serata 10 febbraio)

- La Redazione

Paola Turci, con il brano ‘Fatti bella per te” evidenzia l’aspetto della bellezza che avanza. Come andrà in questa sera? (Festival di Sanremo 2017, quarta serata 10 febbraio)

Paola-Turci-CostanzoShow
Paola Turci

Ha già ottenuto una grande soddisfazione al Festival di Sanremo 2017. L’artista infatti ha raggiunto il secondo posto nella gara delle cover ieri sera con una canzone di Anna Oxa. Stasera ripropone la sua ”Fatti bella per te” che è in gara e con la quale spera di arrivare alla finale di domani sera. Sarà sicuramente una cavalcata molto emozionante, ma Paola Turci sa già di aver dato il massimo e di aver dimostrato tutta la sua classe. Sulla sua pagina di Instagram intanto Paola Turci chiama a raccolta i suoi fan, pubblicando l’immagine con il suo codice, l’undici, per essere votata. A commento scrive: “Tocca a voi! CODICE 11!!! Fatti bella per te. Sanremo 2017, da fisso al numero 849001 o con un sms al 4754751″, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower.

Ha emozionato l’Ariston con la cover di Anna Oxa, ‘Un’emozione da poco’, classificata al secondo posto dietro Ermal Meta nella serata dedicata alle cover del Festival di Sanremo 2017. Quella di Paola Turci è stata una delle esibizioni più applaudite, la sua eleganza sul palco ha spiazzato ancora una volta tutti, nel suo vestito nero che faceva intravedere il reggiseno. “Con Anna Oxa ho visto Sanremo per la prima volta, ho scelto lei, una canzone capolavoro” ha spiegato dopo l’esibizione Paola Turci ai microfoni di ‘Rai news’. Questa sera la cantante presenterà ancora una volta il suo brano ‘Fatti bella per te’, un vero e proprio inno alle donne che devono puntare sull’accettazione del proprio corpo, “Come mi vedo, come sono, come mi sento, come sto, senza aspettare il giudizio dell’altro. E’ una forma di autonomia..” le parole di Paola Turci per commentare il suo inedito, visto dalla critica ‘protofemminista’, una parola che non appartiene però secondo lei al messaggio che vuole inviare con la sua canzone.

Paola Turci torna sul palco dell’Ariston con il brano “Fatti bella per te”. Con il Festival di Sanremo la cantante romana ha un rapporto strettissimo. Per 4 volte ha partecipato alla categoria delle nuove proposte, con il suo esordio sanremese che risale addirittura al 1986. Ha portato a casa ben 3 premi della critica nella sezione dei giovani. Poi ha fatto 6 esibizioni in gara con la categoria dei big e due apparizioni non in competizione diretta ma affiancando altri cantanti nelle serate dei duetti. L’ansia da palco di Sanremo sarà pur sempre presente ma l’esperienza non le manca di certo. Il suo carisma, infatti, si vede già da come si presenta. Nel Dopo Festival un giornalista le ha fatto presente che i social l’avevano eletta come donna più elegante della serata, grazie ad un vestito azzardato ma non volgare, che ha aggiunto un tocco di pepe assolutamente apprezzato, anche alla luce della tematica proposta dalla canzone “Fatti bella per te”. Passa senza ostacoli alla fase successiva e viene applaudita sonoramente dal pubblico sia dopo l’esecuzione del brano che quando Carlo Conti e Maria de Filippi annunciano il passaggio del turno. 

“Fatti bella per te” è una canzone coraggiosa, che affronta l’argomento degli anni che passano e dell’aspetto estetico di una donna non più giovanissima. Tuttavia non si tratta di una canzoncina sdolcinata che ripropone il tema dell’eterna giovinezza, bensì di un testo consapevole, che coglie nel segno e che colpisce l’ascoltatore e soprattutto l’ascoltatrice. Ne esce un inno a vedersi nello specchio con un occhio positivo, pronto a leggere la bellezza che il tempo fa aumentare, e non diminuire come erroneamente si pensa solo perché magari arrivano un paio di rughe. La bellezza dell’età che avanza, infatti, è una bellezza consapevole, diversa, più concreta e più vera. Paola Turci canta questi argomenti con un viso che non è, ovviamente, più quello di una volta, con un fisico che è cambiato, ma con una grinta ed una carica che la rendono, appunto, più bella. L’esibizione è piaciuta proprio perché questi aspetti visivi e lessicali si comprendevano e si riuscivano a scovare durante la canzone proposta sul palco dell’Ariston. L’intersezione del testo con la figura della stessa Paola Turci è stato un mix azzeccatissimo, peraltro estremamente apprezzato dal pubblico. 

Paola Turci ha approdato alla fase successiva della competizione e si è esibita nella serata dedicata alle cover. Per questo segmento di gara ha optato per “Un’emozione da poco” di Anna Oxa, che arrivò seconda in classifica nel Festival di Sanremo dell’anno 1978. Entrambi i pezzi saranno poi contenuti nel nuovo album che uscirà a breve. L’edizione 2017 del Festival di Sanremo è caratterizzata da una partecipazione che vede diverse generazioni fronteggiarsi. Per cui è difficile fare un pronostico sulla classifica generale finale. Paola Turci, però, è stata applaudita anche dai giovani e sui social è stata molto apprezzata. Quindi potrebbe giocarsi un posto tra le migliori canzoni di questo Festival. Il suo pezzo avrà comunque un successo mediatico praticamente sicuro, perché oltre ad essere orecchiabile e rock, è anche e soprattutto un tema molto sentito dalle ragazze di tutte le età. La bellezza è un argomento che si lega in maniera trasversale in tutti i canali della società, pure in riferimento alla bellezza in quanto serenità interiore. Il discorso può essere allargato risultando un pezzo con molteplici significati. “Fatti bella per te” non è una proposta canora eseguita solo per partecipare ma sembra davvero una canzone destinata a riscuotere successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori