VINCITORE SANREMO 2016 / Nuove Promesse: il successo di Francesco Gabbani con “Amen” e il giallo della sfida con Miele

- La Redazione

Vincitore Sanremo 2016 Nuove Promesse: il successo di Francesco Gabbani con “Amen” e il giallo della sfida con Miele. Tutte le ultime notizie e le curiosità sul trionfo del cantante toscano

francesco_gabbani
Francesco Gabbani (Lapresse)

È stato Francesco Gabbani il vincitore del Festival di Sanremo 2016 per quanto riguarda la categoria Nuove Promesse. Con la canzone “Amen” ha battuto Chiara Dello Iacovo, Ermal Meta e Mahmood. Un trionfo con “incidente”, perché il cantante era stato eliminato. Il toscano viene eliminato dalla siciliana Miele, ma la Sala Stampa insorge e fa rilevare che il “contatore” non ha registrato tutti i giudizi espressi dai giornalisti, ottenendo la ripetizione del conteggio. Il verdetto viene ribaltato e, quindi, passa Francesco Gabbani. Inutile il ricorso di Miele, che ottiene solo, a titolo di risarcimento, la possibilità di cantare la sua canzone fuori gara nella quarta serata, quella che vede Francesco Gabbani vincitore delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2016 con la canzone “Amen“. Un percorso travagliato quello che ha portato il cantante toscano al successo tra i giovani della kermesse musicale. Clicca qui per rivedere l’esibizione di Francesco Gabbani al Festival di Sanremo 2016.

Francesco Gabbani è stato il vincitore delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2016, ma ha vinto anche il premio della critica “Mia Martini”. Chiara Dello Iacovo, invece, si è aggiudicata il premio “Lucio Dalla”, quello assegnato dalla Sala Stampa, con la canzone “Introverso”. Il cantante toscano, che quest’anno gareggia tra i Big, ha conquistato il successo con il brano “Amen“, che propone con un ritmo allegro riflessioni profonde sul modo di vivere dei nostri tempi. Il connubio tra il pop elettronico che fa divertire e le riflessioni ha funzionato e del resto è stato riproposto anche quest’anno da Francesco Gabbani. Fece discutere, però, l’errore nel conteggio dei voti per la sfida con Miele e quindi il ribaltamento del verdetto. A caldo il cantante toscano dichiaro: «Grande onore alla direzione del Festival per l’onestà di aver riconosciuto l’errore e alla Sala Stampa per aver fatto rilevare l’errore e per avermi votato. Ha avuto un picco di gioia clamoroso, la sofferenza probabilmente è più grande di quella che avevo provato io».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori