Bianca Atzei/ Video “Ora esisti solo tu”, un messaggio ai fan: vi sento vicini. Sarà lei il vincitore? (Finale Festival di Sanremo 2017)

- La Redazione

Bianca Atzei sarà tra i protagonisti della finale del Festival di Sanremo 2017 con la canzone “Ora esisti solo tu”. Ieri si è lasciata andare all’emozione durante l’esibizione

bianca_atzei_lacrime
Bianca Atzei

E’ stato un Festival di Sanremo 2017 denso di significato per Bianca Atzei che presto dovrebbe sposarsi con il suo fidanzato Max Biaggi e che cantando ”Ora esisti solo tu” è scoppiata in lacrime. La cantante è stata a rischio eliminazione con il testo scritto da Kekko Silvestre, ma stasera è qui per giocarsi la finale della kermesse della musica italiana. Su Instagram ha voluto lasciare un messaggio ai suoi fan: “Vi sento vicini. Mi state dando delle emozioni bellissime e vi ringrazio per tutto il supporto che mi state dando. E’ per questo che ieri mi sono emozionata tanto perchè ho sentito l’applauso del pubblico e che vi arriva l’amore che sento dentro. Stasera sarà meraviglioso e mi godrò ogni momento“, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower.

Bianca Atzei, nella quarta serata del Festival di Sanremo si è lasciata andare all’emozione (clicca qui per il video). Durante l’esecuzione del pezzo “Ora esisti solo tu” la voce ha iniziato a tremare e si sono intraviste le prime lacrime scendere dagli occhi lucidi. Il pezzo è firmato da Francesco Silvestre, detto Kekko, dei Modà. Il testo tuttavia è autobiografico e parla di un amore sbagliato che lascia il posto a una relazione finalmente sana. Si tratta proprio di ciò che è successo a Veronica Atzei, in arte Bianca Atzei. Ai giornalisti aveva detto che prima della storia d’amore recente con il celeberrimo motociclista Max Biaggi aveva avuto una relazione malata. “Ora esisti solo tu” racconta esattamente questa vicenda, annunciando che stavolta dovrebbe essere proprio la volta giusta. È in questo passaggio del brano, poco dopo l’introduzione, che Bianca Atzei cede all’emotività. Ma non è un cedimento negativo perché poi si riprende e termina la canzone con la grinta di sempre. 

Sui social si è subito iniziato a discutere dello scatto emotivo di Bianca Atzei. Il popolo di internet si è diviso tra chi ha giudicato come strumentale quella reazione e chi ribadisce che si tratta evidentemente di un riflesso involontario del cuore, che in questi momenti non guarda a dove ti trovi o a cosa stai facendo. Bisogna ammettere che ha prevalso l’apprezzamento e che alla fine Bianca Atzei è passata alla fase finale senza problemi. Nella prima esibizione del pezzo in gara tra i big era apparsa scarica ed era stata inserita tra le sei canzoni a rischio eliminazione. Non ha potuto dunque presentare la cover nella serata dedicata, dovendo affrontare Clementino, Giusy Ferreri, Ron e le due coppie Nesli-Paba e Raige-Luzi nel torneo a eliminazione diretta. In questa fase Bianca Atzei ha avuto quello scatto sull’acceleratore che le ha consentito di passare il turno e le ha permesso di approdare alla quarta serata dove ha emozionato e si è emozionata. Le telecamere della Rai hanno inquadrato il pilota Max Biaggi seduto tra il pubblico, anch’egli visibilmente emozionato. Comunque la si voglia vedere, quella di Bianca Atzei è una bellissima dichiarazione d’amore.

“Ora esisti solo tu” è un brano sanremese, orecchiabile e scorrevole, con un ritornello coinvolgente. Quando Carlo Conti e Maria de Filippi hanno annunciato che sarebbe stato a rischio eliminazione, l’Ariston ha risposto con rumori di fondo di disapprovazione per la decisione, con tutta probabilità perché non era ritenuto un pezzo negativo. La conferma è arrivata al momento dell’annuncio del passaggio del turno, quando c’è stato un sentito applauso. Anche nella quarta serata l’esibizione di Bianca Atzei è stata accompagnata da un clima positivo. Probabilmente quelle lacrime che hanno interrotto per alcuni secondi l’esecuzione della canzone sono apparse sincere. D’altra parte la performance di un cantante non deve necessariamente essere perfetta: quando i sentimenti emergono significa che sono presenti anche all’interno di chi si esibisce. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori