STRISCIA LA NOTIZIA/ Le denunce di Luca Abete sull’ospedale Loreto Mare. Cosa vedremo oggi 25 febbraio 2017?

- La Redazione

Striscia la notizia torna questa sera su Canale 5. Dopo i video di Luca Abete sull’ospedale Loreto Mare cresce l’attesa per i servizi che vedremo nella puntata di oggi

Luca-Abete-Striscia
Luca Abete

Stasera su Canale 5 torna il tg satirico Striscia la notizia, che ieri è stato visto da oltre 4,9 milioni di italiani, pari a uno share de 18,9%. In attesa dei servizi di oggi, ricordiamo quello che si è visto ieri. Si inizia con il “Renzi di Striscia”, che si concentra sulle vicende interne del Pd, per questo, vista anche la recente visita in America, vuole fondare il nuovo PCI (Partito Californiano Italiano). Cocco si reca invece a Senorbì in provincia di Cagliari, per chiedere spiegazione sul mancato utilizzo di una struttura carceraria, costruita nel comune dal Ministero della Giustizia. L’istituto inaugurato nel luglio del 2014 non è mai entrato in funzione. Viene intervistato il sindaco, che a sua volta grazie alla trasmissione chiede spiegazioni al ministero, proprietario dello stabile. Riccardo Trombetta si interessa di un problema degli agricoltori molisani, che lamentano una mancanza relativamente ai risarcimenti promessi dalla politica regionale, per le devastazione dei raccolti operati dai cinghiali. In tale contesto viene intervistato l’assessore regionale che promette di interessarsi della situazione.

Raja torna a Reggio di Calabria per interessarsi della situazione migranti. L’inviata dopo un iniziale puntualizzazione tendente a riconoscere i giusti meriti alla popolazione cittadina, torna in un palazzetto dello sport che nelle scorse puntate era strapieno di migranti, evidenziando un interessamento del ministero dell’Interno che sta cercando di appianare la spinosa situazione. Valerio Staffelli va a trovare Totti, in maniera tale che il giocatore possa rispondere agli insulti lanciatigli da Sgarbi. Il numero 10 giallorosso letteralmente bloccato dall’inviato, riesce a evitare le domande di Staffelli, e lo fa con la solita simpatia che lo contraddistingue. Si passa poi a Davide Rampelli che in cerca delle eccellenze italiane si reca a Vicenza, qui l’inviato porta lo spettatore a conoscere alcune “meringhe filosofiche”, veri e propri tesori della pasticceria veneta.

Il telegiornale satirico riporta l’attenzione sull’ospedale “Loreto Mare” di Napoli dove è stato effettuato un blitz dei carabinieri per assenteismo. Lo spettatore viene riportato indietro nel tempo, e assiste alle varie denunce che Abete aveva fatto nel passato, questo non fa altro che evidenziare la valenza dei servizi di “Striscia la notizia”. Ghione a Roma ha trovato una vera e propria baraccopoli, ubicata proprio nel centro città, nelle vicinanze dei Parioli. Ghione intervista alcuni abitanti delle fatiscenti strutture, e scopre che non tutti sono in ordine con la legge. In un’altra zona della baraccopoli l’inviato e la troupe vengono persino minacciati. Nella rubrica “i nuovi Mostri”, al primo posto c’è un’inviata del TG1, che si ritrova a commentare la protesta dei tassisti mentre quest’ultima diventa veramente “esplosiva”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori