E continuavano a fregarsi il milione di dollari/ Su Rete 4 il film con Gina Lollobrigida e James Mason: l’attore sul set e la preparazione

- La Redazione

E continuavano a fregarsi il milione di dollari, il film in onda su Rete 4 oggi, martedì 7 febbraio 2017. Nel cast: Gina Lollobrigida e Lee Van Cleef, alla regia Eugenio Martin

Foto-Mediaset_new
film

E continuavano a fregarsi il milione di dollari è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, martedì 7 febbraio 2017, alle 16.50. Una pellicola caratterizzata dal genere western e commedia che è stata diretta e sceneggiata da Eugenio Martin con Philip Yordan. La produzione è stata gestita da Bernard Gordon, con Irving Lerner produttore esecutivo. Il film è stato apprezzato per il cast d’eccezione, con nomi quali la Lollobrigida, Garko, Van Cleef e Mason, ma è stato criticato per la sceneggiatura un po’ debole. La pellicola non ha ricevuto alcun nomination o premio. Due giorni prima di girare, il produttore Bernard Gordon non aveva avuto notizie di James Mason. Finalmente Gordon riuscì a contattare telefonicamente l’attore, e i due si incontrarono all’aeroporto di Madrid. Quando Mason arrivò, era irriconoscibile, poiché aveva deciso di vivere uno stile alternativo, vicino alla controcultura dei primi anni Settanta. Una volta indossato il costume, Gordon lo trovò uno degli attori più cooperativi con cui avesse mai lavorato. Inoltre, Gina Lollobrigida ricevette solo cinquantamila dollari come salario, considerato uno smacco dall’attrice. A quanto pare, lei e Mason erano particolarmente problematici durante le riprese.

E continuavano a fregarsi il milione di dollari è il film in onda su Rete 4 oggi, martedì 7 febbraio 2017 alle ore 16.50. Una pellicola dal genere commedia – western realizzata nel 1971. Il cast è composto da molti attori conosciuti dal pubblico come Gina Lollobrigida, Lee Van Cleef, James Mason, Simon Andreu, Gianni Garko, Sergio Fantoni, Diana Lorys, Aldo Sambrell, Jess Hahn, Eduardo Fajardo, José Manuel Martin e Ricardo Palacios, la regia è stata invece diretta da Eugenio Martin. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Roy King, un rapinatore di banche, viene derubato del bottino della sua ultima rapina da Alicia, una giovane che fingendo di essere una vedova, lo ha sposato in maniera molto frettolosa in treno, durante un viaggio. Roy, in seguito, accetta di assaltare, per conto del capo rivoluzionario messicano Montero e aiutato dai suoi tre complici, un arsenale dell’esercito messicano, e ritrova Alicia, scoprendo che la donna è la moglie del rivoluzionario. Roy riesce a portare a segno il colpo, ma non viene ricompensato con i diecimila dollari concordati in precedenza. In cambio, se riuscirà a rubare un milione di dollari ad un ambasciatore del governo messicano, potrà ricevere suddetta somma. Bomba riesce a mettere in salvo se stesso e i suoi amici da un agguato, orchestrato dal colonnello messicano Duarte, durante il quale un uomo, scambiato per il rivoluzionario Montero, è stato ucciso. Il rapinatore capisce che Alicia è riuscita ad ingannarlo ancora una volta, lei e Montero sono nascosti in un battello, aspettando di poter incassare il milione di dollari con la carta di credito in loro possesso. Roy e i suoi compari, nel tentativo di recuperare quei soldi, vengono fatti prigionieri dall’esercito messicano insieme a Montero e Alicia. Il rapinatore e i suoi complici riescono a liberarsi, e come ricompensa per aver prestato aiuto ai guerriglieri contro l’esercito del colonnello Duarte, sono sul punto di ricevere una parte del milione di dollari tanto agognati. Alicia, però, riesce ad ingannarli per l’ultima volta, i quattro vengono rapinati da un bandito, di nome Jesse James, e Alicia scappa via con lui, lasciando Montero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori