Al Bano malore, ricoverato/ Come sta? Dubbio sulle corte vocali, canterà ancora? (Ultime notizie)

Al Bano malore, ricoverato a Lecce dopo ischemia: come sta? Ultime notizie e bollettino sulle condizioni di salute, oggi 22 marzo. Romina Power difende la Lecciso “basta offendere Loredana”

22.03.2017 - Niccolò Magnani
al_bano_lapresse_2017
Al Bano Carrisi candidato alle Elezioni? (LaPresse)

Al Bano Carrisi non ha riportato danni alle corde vocali: lo ha garantito l’otorinolaringoiatra Antonio Palumbo, il quale ha escluso qualsiasi tipo di conseguenza. Buone notizie per i fan del cantante pugliese, rassicurati dall’ultimo bollettino medico emesso dall’Asl di Lecce, che ha confermato il decorso favorevole dello stato di salute. «Dal punto di vista neurologico il miglioramento è continuo e rapido», fanno sapere dall’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove Al Bano è ricoverato da lunedì dopo il malore, frutto di un attacco ischemico transitorio che lo ha colpito domenica mentre tornava da un appuntamento nelle Marche. La terza notte di ricovero nel reparto di Neurologia è passata tranquillamente, del resto Al Bano non ha perso né il buon umore né la voglia di scherzare. Il quadro clinico generale, dunque, è soddisfacente: i medici che hanno preso in cura il cantante pugliese hanno certificato la fine della fase di urgenza. (agg. di Silvana Palazzo)

Al Bano Carrisi, nel giro di pochi mesi ha “spaventato” i suoi cari e i tantissimi fan per almeno due volte: prima il doppio infarto a dicembre che ne aveva messo a rischio la partecipazione a Sanremo. Poi la grande ripresa e di nuovo un malore, questa volta una ischemia transitoria, domenica scorsa: paura e spavento, la stessa che ha capito il cantante di Cellino San Marco. Come riporta l’anticipazione in esclusiva di Oggi, settimanale che ha ricostruito l’intera vicenda della malattia di Al Bano, il cantante in ospedale ha riferito ai medici e alla famiglia riunita attorno a lui: «Ora sto meglio, ma che paura!». Voleva in un primo momento riprendere subito a cantare visti i prossimi concerti in vista in Russia e in altre parti d’Europa. Però pare che ora si sia “rassegnato” all’idea di prendersi un vero periodo di riposo, prima di rimettersi in sella al meglio, il vero proposito di questo incredibile cantante pugliese.

Nelle anticipazioni del settimanale Oggi si evince che non solo Loredana Lecciso avrebbe in qualche modo “salvato” il compagno ma anche l’intervento della bellissima figlia Cristel avrebbe contribuito a fa ricoverare il cantante che invece voleva arrivare fino alla sua amata Cellino San Marco, domenica scorsa. I colleghi di Oggi spiegano, dopo aver raccolto alcune informazioni dirette dalla famiglia di Al Bano, come il cantante abbia protestato e non poco alla forte intimazione della Lecciso di fermarsi a Bari per farsi controllare visto che il malore stava impedendo quasi l’uso della parola da parte dello stesso cantante. Al telefono Loredana però sarebbe stata molto decisa fino a convincerlo alla fine a rimanere nell’ospedale barese – poi trasporto al Vito Fazzi di Lecce dove è in cura in questi giorni -; assieme alle parole di Loredana anche la figlia Cristel, fresca sposina, si sarebbe esposta nel contrastare la volontà di Al Bano di tornare a casa. «Devo tornare a cantare, ho un sacco di concerti già fissati» (i prossimi erano previsti in Russia); a quel punto, spiegano sul settimanale in edicola domani, Cristel ha replicato «Papà, il Cremlino sarà sempre lì, noi qui abbiamo bisogno di te». 

In una ricostruzione in esclusiva fatta dal settimanale Oggi (in edicola domani, 23 marzo 2017) il malore avuto da Al Bano Carrisi viene raccontato con una importante novità che finora non era emersa dai tanti commenti allo spiacevole e preoccupante fatto occorso al cantante pugliese più amato al mondo. Pare infatti che sia stata proprio Loredana Lecciso, compagna del di Al Bano, ad averlo salvato “costringendolo” a fermarsi a Bari dopo il lieve malore che aveva avvertito in macchina, tornando nel viaggio da Sambuceto (Chieti) in Abruzzo. faceva fatica a parlare ma voleva tornare a Cellino San Marco,  ha detto alla moglie Loredana Lecciso al telefono. «Lei lo ha convinto almeno a fermarsi a Bari, dove l’ha raggiunto il medico curante. Poi il trasferimento a Lecce, con il cantante sempre più spaventato benché circondato da Loredana Lecciso, gli amici e i figli», riporta l’anticipazione di Oggi. Un intervento deciso e netto che ha di fatto permesse ad Al Bano di essere curato tempestivamente e una ischemia transitoria che poteva trasformarsi in molto peggio è stata presa appena in tempo.

Ieri ha Pomeriggio 5 mentre si cercava quali fossero le reali condizioni di salute di Al Bano Carrisi – ricoverato da due giorni dopo un malore (ischemia transitoria) avuto in viaggio tra Chieti e Cellino San Marco – la conduttrice Barbara D’Urso ha voluto ritornare brevemente sull’eterna querelle Romina Power – Loredana Lecciso. Di recente la bella compagna del cantante aveva punzecchiato l’ex moglie di Al Bano per aver osato forse un po’ troppo nelle dichiarazioni su presunti riavvicinamenti tra i due celeberrimi interpreti di “Felicità”. L’ultimo capitolo però pare aver chiuso se non proprio definitivamente almeno per ora gli attacchi tra le due: complice il malore e l’oggettivo momento molto difficile per chiunque voglia bene all’ugola d’oro di Cellino San Marco, Romina non intende fare polemiche con la sua famiglia, tanto che è arrivata a scrivere su Facebook «per favore basta offendere Loredana!», come mostrato poi dal programma di Canale 5 nello stupore degli ospiti. Eh sì, il malore di Al Bano evidentemente ha unito davvero tutti, anche chi fino a poco fa si vedeva come fumo negli occhi per via di un passato/presente oggettivamente ingombrante. Le nemiche/amiche che sono strette attorno al loro uomo e che non vogliono in questo momento non facile far emergere altre polemiche: intanto la condizione di salute del cantante pugliese è stata confermata dal terzo bollettino distribuito ieri pomeriggio dall’ospedale Vito Fazzi di Lecce. «Al Bano Carrisi ha trascorso una notte tranquilla ed ha riposato bene. Tenuto sotto continuo monitoraggio, il paziente dovrà restare a riposo in ospedale almeno sino a sabato», confermando come l’ischemia transitoria non ha causato danni gravi.  Ci vorrà tanto riposo ma la paura è passata per fortuna.

È arrabbiatissima Romina Power, forse anche spaventata dopo il malore occorso al suo ex marito Al Bano: con un post al veleno mandato via Instagram ieri, appena saputo che il cantante di “Felicità” era comunque fuori pericolo. Scatenata e in difesa di Al Bano, la figlia di Tyron Powell attacca così sui social: «ora tutti approfittano del malore di Albano per mostrarsi in tv, compreso chi ci marcia sul dolore degli altri». Ma a chi si starà riferendo la famosissima moglie di Al Bano con questo tono fortemente polemico? Non sembra volersela prendere con la compagna del marito, quella Loredana Lecciso con cui spesso ci sono state in passato, anche recente, delle punzecchiature, piuttosto pare rivolgersi ad opinionisti, commentatori e conduttori tv. Forse anche quella stessa Barbara D’Urso che ieri ha dedicato mezza puntata alla malattia di Al Bano; a parziale difesa di Barbarella nazionale, il cantante di Cellino San Marco è stato spesso ospite nei suoi programmi e nutrono insieme una bella amicizia da anni. Ma allora Romina a chi si riferisce? Il mistero pervade le coscienze del web… 

Ha anche il tempo di scherzare Al Bano Carrisi, mentre è ricoverato per la seconda volta in pochi mesi (la prima volta per un doppio infarto, ora per una ischemia transitoria): il buonumore no lo abbandona mai questa “corteccia” pugliese resistente,  con il bollettino di oggi che ha rassicurato tutti sulla presta guarigione del cantante di Cellino San Marco. Addirittura ha voluto scherzare, hanno confermato i medici che lo hanno in cura a Lecce, e ovviamente non poteva farlo se non sulla sua stessa voce, la vera cifra del personaggio famoso in tutto il mondo: «È come i denti per i castori, bisogna usarla sempre – ha detto – per vivere bene ed evitare l’estinzione della specie». Al Bano sta affrontando tutte le terapie del caso e nella giornata di sabato si saprà se sarà possibile dimetterlo oppure no: continuano sui social i messaggi di auguri e stima dei tantissimi fan preoccupati dopo gli infarti di inizio 2017 per il loro beniamino dalla voce… come i castori!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori