Legion / Anticipazioni e promo puntata 6 marzo 2017: scoperta la verità su Lenny e The Eye!

- La Redazione

Legion, anticipazioni del 6 marzo 2017, in prima Tv assoluta su Fox. David non riesce a risvegliarsi; la squadra incontra Poole, mentre Kerry viene ferita da The Eye, in fuga. 

legion_facebook
Legion, in prima Tv assoluta su Fox

“Ci sono due tipi di storie che raccontiamo ai nostri bambini, quelle sull’empatia e quelle sulla paura. Questa storia parla della paura”. Recita così il promo de quarto episodio di Legion, che verrà trasmesso questa sera su Fox in prima tv. In questo quarto capitolo vedremo David nei guai mentre i suoi amici saranno alla ricerca di risposte. Vedremo frammenti dell’infanzia del protagonista, che sembra bloccato in un un sonno profondo: ha nascosto i suoi veri ricordi dietro quelli finti? Non mancheranno colpi di scena e molta azione, come ci viene suggerito dai secondi finali del promo: qualcuno ci rimetterà la pelle? Clicca qui per vedere il video promo di Legion 1×04.

Nella seconda serata di oggi, lunedì 6 marzo 2017, sulla Fox andrà in onda un nuovo episodio di Legion, in prima Tv assoluta. Sarà il quarto, dal titolo “The Eye“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: la Bird (Jean Smart) prosegue ad esplorare la mente di David (Dan Stevens), per scoprire che cosa sia rimasto sepolto nella sua mente. Dato che Amy (Katie Aselton) si trova in pericolo, non hanno molto tempo a disposizione e questo vuol dire accedere a determinati tipi di ricordi. Ptonomy (Jeremie Harris) ha infatti capito quale è il ricordo a cui non sono riusciti ad entrare il giorno prima, che ha a che fare con la cucina. E’ il momento in cui David manifesta appieno la telecinesi, ma non riesce a dire che cosa sia accaduto. La Bird intuisce così che non ha di fronte solo un telepate, ma che è anche in grado di spostare gli oggetti con la mente. Ritornano quindi indietro per scoprire che cosa è successo prima della lite con Philly. David e Lenny (Aubrey Plaza) sono sotto l’effetto della droga, quando Philly torna a casa per preparare la cena per gli amici. Quando nota il diffusore per la droga, avvia una lotta con Lenny per strapparla l’oggetto dalle mani. Non appena cercano di approfondire, David inizia ad avere paura per la presenza del mostro giallo e senza volerlo confina tutti in una stanza. Dopo essersi confidato con Syd (Rachel Keller), accetta di sottorporsi ad un altro test di Cary (Bill Irwin) per forzare le sue resistenze in merito a quel ricordo. Rievoca così un episodio vissuto da bambino, in cui seguendo il cane, fuggito di casa, si imbatte nel bambino della favola. Ritornato alla realtà, inizia a dialogare con Lenny, che insinua stiano facendo del male alla sorella. Furioso per questa eventualità, attiva un altro tipo di potere. Nel frattempo, la Divisione 3 accusa Amy di aver taciuto la verità sul fratello e di aver negato di saperlo, lasciando che lo rinchiudessero nell’istituto psichiatrico. La scena viene vista da David e Syd, che si trovano nella stanza in forma etera. Tornato alla realtà, la Bird propone a David di provare a ricordare grazie all’uso dei sedativi, ma riceve un rifiuto. E’ determinato infatti a fare tutto da solo ed analizzando meglio i ricordi, risale ad una parentesi felice con Lenny. Nello stesso momento, Syd si sveglia di soprassalto dopo aver avuto una visione sul demone dagli occhi gialli. Convince poi Davi a farla accedere di nuovo ai suoi ricordi, dove entra in contatto con la sua versione da bambino. Qualcosa però va storto perché Ptonomy non riesce a farli uscire, mentre Syd ha delle visioni su una paree infuocata. Seguendo David bambino, si unisce a lui per sfuggire al protagonista della favola. Solo chiedendogli di svegliarsi, riesce a riporrtare tutti indietro, ma David è l’unico a non riaprire gli occhi.

David non si risveglia e gli altri non sono in grado di fidarsi dei ricordi che hanno visto. Bird invia Syd e Ptonomy a cercare l’ex fidanzata di David, Philly, per scoprire cosa sia realmente successo quel giorno, prima che venisse ammesso al Clockworks. Quello stesso giorno, un’altra paziente era entrata a far parte del programma, Kerry, una donna guerriero che vive nel Lourdermilk e da cui esce solo per compiere alcune azioni. Ptonomy entra quindi nei ricordi di Philly e si ritrova nell’ufficio del vecchio psicologo di David, Poole, scoprendo che l’amico che leggeva le favole al mutante quando era bambino è Benny e non una donna di nome Lenny come invece ha sempre affermato David. Il paziente vive adesso in un faro, in seguito ad un’aggressione a Poole, ma si rivela essere in realtà The Eyes, che si presenta con gli uomini della Divisione 3. Intanto, la mente di David si trova intrappolata sul piano astrale, dove si imbatte in Oliver, da cui sfugge su pressione di Lenny. Anche se David riesce a salvare gli altri da The Eye, quest’ultimo scpara a Kerry e fugge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori