Fabrizio Moro e Federica Carta / L’occhiolino del professore manda in fan in delirio (Amici 2017 serale)

- La Redazione

Fabrizio Moro duetta con Federica Carta al serale di Amici di Maria De Filippi, ma il gesto dell’occhiolino scatena il deliro tra i fan! Ecco però cos’è accaduto

fabrizio_moro_amici_cs_2017
Fabrizio Moro ad Amici 2017

Fabrizio Moro ha fatto il suo ritorno nello studio di Amici di Maria De Filippi nella seconda puntata del serale per esibirsi con una delle sue allieve “predilette”: Federica Carta. La cantante della squadra Blu ha duettato con Moro sulle note del suo successo Sanremese, “Portami via”, conquistando il punto e i complimenti da parte della giuria. Un gesto è però rimasto impresso al pubblico: un occhiolino fatto da Fabrizio Moro a Federica nel corso della canzone. Bisogna tuttavia fermare l’immaginazione di chi ha pensato potesse trattarsi di un gesto che racchiudesse qualcosa di “particolare”, ricordiamo infatti che Fabrizio Moro è stato uno degli insegnanti di Federica ed ha seguito la ragazzo in tutto il suo percorso ad Amici fino all’arrivo al serale, dove è stato poi sostituiro dal direttore artistico, Elisa, e da Rudy Zerbi, scelto come professore di supporto della squadra dei Blu. Nulla di malizioso, quindi.

Fabrizio Moro è ospite della seconda puntata serale del talent show di Canale 5 Amici di Maria De Filippi. Moro giudicherà le performance degli allievi in gara. Dopo aver seguito per più di cinque mesi i suoi allievi come professore, ora Fabrizio Moro si mette dall’altra parte della scrivania come gradita guest star dello show più visto del sabato sera. Il musicista ha pubblicato anche nelle pagine social di Instagram e Facebook il suo entusiasmo per la partecipazione a questa seconda puntata del programma leader del sabato sera e che è stata registrata il 19 marzo. Siamo anche in grado di dirvi che l’emininato della puntata sarà Lo Strego mentre se volete sapere se Moro si sia esibito in qualcuno dei suoi successi non resta che sintonizzarsi sull’ammiraglia Mediaset.

Alla vigilia della partenza del serale di Amici, Fabrizio Moro ha confessato di aver rifiutato il ruolo di giudice e coach del programma ma di essere voluto restare fortemente in quello di professore. Questo perché, a detta del cantante, si addice meglio ai suoi impegni lavorativi, rendendo più semplice coinciliare il lavoro nel programma e la sua musica. Inoltre, quello del professore è un mestiere più edificante visto che consiste nel mettere la propria esperienza al servizio degli altri, facendo capire agli allievi come non sia importante solo una buona canzone ma anche la gavetta e il sacrificio per emergere.

Ha collezionato 265 mila dischi e ha ottenuto cinque dischi di platino e due dischi d’oro, partecipando anche a cinque Festival di Sanremo. Nel 2015 approda nella trasmissione Amici Di Maria De Filippi e nel febbraio del 2016 scrive l’inedito Un’altra vita per Elodie. Nello stesso anno scrive il brano Finalmente piove per Valerio Scanu, con il quale il cantante partecipa a Sanremo. Nel febbraio 2017 è lo stesso Moro a salire all’Ariston con il brano Portami via che si piazza al settimo posto e che che vince il premio Lunezia come miglior testo e miglior videoclip.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori