MATILDA DE ANGELIS/ Da Tutto può succedere al salotto di Fazio: vita privata(Che fuori tempo che fa, 9 aprile)

- Bruno Zampetti

C'è grande attesa per vedere Matilda De Angelis a Che fuori tempo che fa, la trasmissione in onda stasera su Rai 3. L'attice sta per tornare con Tutto può succedere 2

fabio_fazio_tiziana_littizzetto_che_tempo_che_fa_lapresse_2017 Che fuori tempo che fa, conduce Fabio Fazio

Matilda De Angelis, volto noto per la sua partecipazione alla fiction Tutto può succedere, che sta per tornare su Rai 1 con la seconda serie, sarà tra gli ospiti della puntata di Che fuori tempo che fa in onda stasera. In un’intervista a Grazia, ha ammesso di essere ancora single, ricordando che il suo eventuale partner dovrebbe lasciarle la libertà di scegliere cosa fare nella vita, a costo di sbagliare. Altrimenti la loro storia non potrebbe durare. Ha poi ricordato di essere una ex atleta, avendo svolto a lungo una disciplina faticosa come la ginnastica artistica. Attività lasciata a seguito di un doloroso infortunio al ginocchio che l’ha costretta ad abbandonare l’agonismo, non senza grande dispiacere. Per quanto concerne eventuali modelli, Matilda De Angelis non ha avuto remore a indicare Cate Blanchett, da lei ritenuta una vera e propria icona. Tra le attrici italiane non ha esitato invece a ricordare Paola Cortellesi, ricordandone in particolare la grande ironia, e Maya Sansa, con la quale ha avuto modo di lavorare in Tutto può succedere. Tra i colleghi uomini ha invece indicato Riccardo Scamarcio, ricordando che in fondo per la sua generazione rappresenta un vero e proprio sex symbol.

C’è grande attesa per vedere Matilda De Angelis a Che fuori tempo che fa, la trasmissione in onda stasera su Rai 3. La giovanissima artista bolognese è infatti considerata una delle attrici emergenti della scena tricolore, oltre che una cantante dotata di ottimi mezzi vocali. Una duplice veste che ha avuto l’effetto di metterla sotto la luce dei riflettori nel corso degli ultimi mesi,. Nata nel capoluogo emiliano, nel settembre del 1995, Matilda ha iniziato molto presto a interessarsi di musica, in particolare studiando violino e chitarra. Ancora prima di diventare maggiorenne è diventata la voce dei Rumba da Bodas, coi quali ha inciso un lavoro in studio, Karnaval Fou e girato la penisola in lungo e in largo, per una lunga serie di concerti. Ha poi allargato i suoi interessi alla recitazione, ove è riuscita a farsi notare per la partecipazione alla fiction Tutto può succedere. Un’ottima prova che le ha aperto le porte per un provino a fianco di Stefano Accorsi, con il quale ha quindi recitato in Veloce come il vento. Una prestazione di ottimo spessore, che le ha procurato grandi consensi da parte della critica specializzata e del pubblico, oltre a riconoscimenti come quello per la rivelazione dell’anno al Taormina Film Festival.

Nonostante il grande successo in veste di attrice, la ragazza emiliana non ha però nascosto la sua intenzione di non tralasciare la musica, anche se in questo momento proprio la carriera su piccolo e grande schermo sembra aver avuto la meglio. In una recente intervista concessa a Grazia, Matilda De Angelis ha voluto ricordare come il suo precoce successo sia dovuto anche al costante appoggio della famiglia. Il padre e la madre, infatti, l’hanno sempre incoraggiata a seguire i suoi sogni e i suoi interessi, dando in tal modo ulteriore stimolo a una determinazione ferrea. A differenza di Giulia, la ragazza da lei interpretata in Veloce come il vento, alla guida è molto prudente. Peraltro quando è stata scelta per la parte non aveva ancora preso la patente, come ha ricordato più volte.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie