LUCA BARBARESCHI/ L’abbandono della madre, “Mi ha aiutato a diventare uomo prima” (Maurizio Costanzo Show)

- Dario Ghezzi

Luca Barbareschi sarà ospite del programma di Canale 5 Maurizio Costanzo Show. L'attore racconterà sicuramente qualcosa in merito al suo libro Cercando segnali d'amore nell'universo. 

maurizio_costanzo_cs_2017 Maurizio Costanzo, Matrix Chiambretti

L’attore e regista Luca Barbareschi è stato ospite ieri nel corso della trasmissione Maurizio Costanzo Show, nell’ambito della quale ha parlato degli abusi subiti all’età di appena 7 anni. Argomento delicatissimo, dunque anticipato dal divorzio dei genitori avvenuto un anno prima e che ha segnato non poco la vita di Barbareschi. “Una mattina è venuta e mi ha detto ‘Divorzio!’.”, ha raccontato il regista, ammettendo di non aver capito, in quel momento, cosa volesse significare. Anche su questo tema, però, Luca ha usato l’arma dell’ironia, la stessa che forse gli ha salvato la vita in tante circostanze avvenute nel corso della sua crescita. Quando sua madre andò via, a Roma, con la sorella di appena un anno, non fu affatto gentile con lui. “Però alla fine quella sua ruvidità ha evitato quel pietismo finto. Mi ha aiutato a diventare uomo prima”, ha commentato. Barbareschi, dunque, non ha manifestato alcun rancore nei confronti della madre, sebbene lo abbia abbandonato in tenera età. Clicca qui per vedere l’intervento al Maurizio Costanzo Show. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

) – Quella di stasera sarà una puntata del Maurizio Costanzo Show assolutamente da non perdere, che si concluderà con la presenza di numerosi ospiti pronti a confrontarsi su una serie di temi di grande attualità. Fra le tante personalità del mondo dello spettacolo che stasera prenderanno posto nel parterre, ci sarà anche l’attore e regista Luca Barbareschi, che raggiungerà il talk show per confrontarsi con i presenti e parlare di spettacolo, di politica, ma anche per ricordare la strage di Capaci e il sacrificio di Giovanni Falcone a 25 anni dall’esplosione. Questo e tanti altri argomenti saranno affrontati nel corso della serata di stasera, che segnerà la conclusione di questa stagione del programma, in attesa degli appuntamenti per i prossimi mesi. “Ci vediamo stasera all’ultima puntata del #mauriziocostanzoshow”, scrive il regista su Twitter per dare appuntamento a tutti. Qui potete visualizzare il suo post. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano) 

Nell’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show, tra gli ospiti dello show avremo Matteo Renzi, Michelle Hunziker e Luca Barbareschi. Proprio quest’ultimo ha recentemente pubblicato un libro che vuole essere una vera e propria autobiografia. L’opera si intitola “Cercando segnali d’amore nell’universo” e qui Barbareschi svela il perché sia antipatico a tutti. Tra i motivi c’è, sicuramente, il fatto di dire sempre la verità, che ha anche raccontato ai suoi figli non nascondo loro errori e cose belle. Nel libro, Barbareschi affronta tutti gli aspetti più importanti della sua vita, dal sesso alla politica, al denaro e agli abusi subiti nell’infanzia. in Cercando segnali d’amore nell’universo, l’attore e regista si mostra a 360 gradi, restituendo qualsiasi tipo di sua immagine conosciuta. Il libro è una vera e propria dedica a chi non ha smesso di credere ai propri sogni, invitandoli a non prendersi troppo sul serio e usando sempre la chiave autoironica.

Ha recentemente presentato Cercando Segnali d’Amore nell’Universo al Piccolo Eliseo di Roma dove è stato intervisto dal giornalista Pino Corrias e dalla scrittrice Camilla Baresani. Durante questo momento, Barbareschi ha fatto conoscere dei lati nascosti di sè come ad esempio un’infanzia segnata dall’abbandono della madre e dagli abusi. All’età di 7 anni, la donna gli ha detto che avrebbe chiesto la separazione del padre e si sarebbe recata a Roma con la sorella. Ma, anche in questo caso, l’attore dice di aver reagito con ironia anche se il trauma è ancora vivo in lui. Barbareschi, recentemente, è tornato a parlare degli abusi che gli sono stati perpetrati da un adulto per due anni. “Per tanti anni ho pensato che quello che avevo subito fosse colpa mia. Quando l’ho detto a mio padre non mi ha creduto: allora non si parlava di questo fenomeno, ma oggi c’è un ascolto diverso da parte di genitori e insegnanti.” In quell’occasione, Barbareschi ha anche invitato i giovani a crearsi amicizie e condividere sport e passioni.

Alcune settimane fa, è stato ospite anche del programma Che tempo che fa di Fabio Fazio dove ha parlato della sua nuova incursione all’interno del mondo del cinema. Infatti, Barbareschi ha smesso per una volta i panni di attore e regista per intraprendere quelli di produttore per la pellicola The Startup di Alessandro D’Alatri con Matilde Gioli nel cast. Luca Barbareschi si è sempre dimostrato un artista poliedrico e istrionico, spaziando tra cinema, tv e teatro. Si è fatto conoscere all’Italia e all’estero e si è formato negli Stati Uniti, studiando con maestri come Lee Strasberg e Nicholas Ray. Questa attitudine gli ha reso possibile imporsi come divulgatore del teatro americano-inglese in Italia.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie