ARROW 5/ Anticipazioni puntata 27 maggio 2017: 5×20, Oliver cerca Chase (video)

- Morgan K. Barraco

Arrow 5, anticipazioni puntata 27 maggio 2017, in prima Tv assoluta su Italia 1. Chase attacca il team e paralizza Felicity; nel passato, Oliver e Felicity hanno un riavvicinamento

stephenamell_arrow_facebook_2017
Arrow 5, in prima Tv assoluta Italia 1

È lo sneak peek dell’episodio numero 20 di Arrow 5, dal titolo “Nel bunker”, a mostrarci i primi momenti trascorsi da Felicity e Oliver all’interno della base del team. Il vigilante mascherato apre gli occhi a fatica, ma riesce ben presto a mettere a fuoco l’ambiente circostante e ad alzarsi in piedi: dopo aver ripreso coscienza, non può che trarre un’unica conclusione. Si tratta di Chase. Oliver vede Felicity, e dopo essersi accertato che è viva, impugna un’arma per scoprire se il nemico si trovi o meno nella stanza, insieme a loro. L’ironia innata dell’informatica, che ha già compreso che si è trattato di un EMP, non viene meno quando Queen le dice di non muoversi di lì. Come potrebbe, d’altronde? Il congegno ha rovinato tutti i segnali elettromagnetici e neanche il dispositivo creato da Curtis che le permette di camminare funziona. Oliver capisce che Chase non è lì fisicamente: quale sarà allora la loro prossima mossa? Clicca qui per vedere il video di sneak peek di Arrow 5×20. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Oliver e Felicity intrappolati all’interno della base del team: a partire dalle 23.00 di oggi – sabato 27 maggio – Italia 1 trasmetterà un nuovo episodio di Arrow 5, dove vedremo i due principali protagonisti nei guai fino al collo. Il vigilante mascherato e la bella informatica rimarranno letteralmente bloccati: il video promo rilasciato per la puntata (5×20, “Nel bunker”) ci mostra infatti Felicity disperata, passare la mano sul volto di Queen chiedendogli, implorando di svegliarsi: subito dopo aver ripreso coscienza, Arrow confessa che gli è sembrata proprio un’esplosione e la Smoak fa presente che, per le precisione, si è trattato di un EMP, dal momento che il dispositivo che la aiuta a camminare ha perso ogni funzione. Felicity, dunque, è bloccata e non può più reggersi sulle sue gambe: come andrà a finire per entrambi? Clicca qui per vedere il video promo di Arrow 5×20, “Nel bunker”. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Nella seconda serata di oggi, sabato 27 maggio 2017, Italia 1 trasmetterà un nuovo episodio di Arrow 5, in prima Tv assoluta. Sarà il 20°, dal titolo “Nel bunker“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Chase (Josh Segarra) riesce a fuggire grazie ad un cunicolo e scompare nel nulla. Mentre la squadra cerca di catturarlo, vengono effettuate delle aggressioni strane, apparentemente collegate ad un metaumano. Curtis (Echo Kellum) scopre che una delle scene del crimine, un ascensore, è stato violato da remoto, ma Felicity (Emily Bett Rickards) nota che è opera dell’Helix. Decide però di mantenere il segreto con gli amici. Intanto, Quentin (Paul Blackthorne) comunica a René (Rick Gonzalez) di aver saputo che non sta cercando di riprendersi la figlia, nonostante abbia un avvocato a disposizione. Alena (Kacey Rohl) conferma a Felicity la violazione dell’ascensore e le riferisce che ha fatto tutto per liberare il leader dell’Helix, catturato dall’Argus.

Prima di questo evento, James ha ideato un localizzatore in grado di individuare chiunque e le propone quindi di aiutarla in cambio della consegna del dispositivo. Nello stesso momento, Lyla (Audrey Marie Anderson) avvisa il team delle incursioni alla Argus, ma quando Oliver (Stephen Amell) affronta Felicity, quest’ultima decide di proseguire con il piano per catturare Chase.

Le morti intanto continuano e Lyla decide di tendere una trappola alla Helix sfruttando proprio James, nonostante Oliver e John (David Ramsey) non siano d’accordo. Arrow decide comunque di parlare con Felicity per cercare di convincerla a non agire al fianco della Helix, mentre John manifesta alla moglie una forte preoccupazione per l’oscurità dimostrata dall’informatica negli ultimi giorni. Durante la trappola organizzata per la Helix, il team decide di collaborare con la Argus.

John intercetta Alena e la obbliga ad arrendersi, ma la hacker fa in tempo ad attivare un’arma controllata da remoto. Felicity invece combatte al fianco della Helix ed infine blocca Oliver con un raggio laser in grado di tagliare le ossa umane solo per permettere agli hacker di fuggire con James. Dopo un breve confronto con l’ex fidanzato, Felicity scopre dalla Helix che non possono continuare a lavorare insieme. Prima di salutarsi, Alena le consegna tuttavia il dispositivo che le aveva promesso. Anche John e Lyla hanno una discussione riguardo alle azioni della donna ed ai compromessi che ha scelto di accettare. Poco dopo, Felicity attiva il dispositivo di James e scopre che Chase si trova già all’interno della base.

Chase innesca un EMP all’interno della base del team, disattivando così tutte le attrezzature. Attacca poi Oliver e Felicity, paralizzando quest’ultima. Quando Curtis scopre l’attacco, informa subito Dinah e René, mentre John e Lyla decidono di mettere da parte i loro problemi personali per aiutare gli amici. La squadra scopre poi che hanno poco tempo a disposizione prima che un generatore di backup venga attivato, rilasciando il metano che si diffonderà nella base. Oliver intanto cerca di guadagnare una via d’uscita nonostante sia ferito e verrà recuperato da John, che si farà calare all’interno della struttura grazie all’aiuto del team.

Il team si rifugia quindi presso la ARGUS, dove John e Lyla hanno una riconciliazione. Più tardi, Oliver scopre che Chase è riuscito a rintracciare William, suo figlio. Nel passato, in seguito qalla morte di Damien, Oliver, Felicity e Curtis continuano a lavorare insieme e l’informatico fa in modo che i due ex fidanzati trascorrano del tempo insieme. Anche se Oliver e Felicity riescono a riavvicinarsi anche dal punto di vista fisico, la hacker non intende comunque riprendere la loro vecchia relazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori