Gotham 2/ Anticipazioni: video promo, Gordon con la spada dei Dumas (puntata 27 maggio)

- Morgan K. Barraco

Gotham 2 anticipazioni del 27 maggio 2017, in prima Tv su Italia 1. Theo accoltella la sorella e cerca di uccidere Bruce; Selina scopre che Brigit è ancora viva, ma fuori controllo

gotham_01_facebook_2017
Gotham, in prima Tv su Italia 1

Tantissima la carne al fuoco per il nuovo episodio di Gotham 2 in programma stasera – sabato 27 maggio – su Italia 1 a partire dalle 23.50: si tratta della 20esima puntata (“L’immortale”), e il finale della serie con Benjamin McKenzie, in effetti, si avvicina a grandi passi. Gordon e Bullock saranno nuovamente in prima linea e, dopo aver parlato con Tabitha – visibilmente preoccupata per il fratello e per chiunque possa trovarsi vicino a lui – si recano sul luogo dove è conservata la spada dei Dumas. Il video promo ci mostra Gordon impugnarla e guardarla con ammirazione: le cose si faranno ben presto complicate, dal momento che qualcuno sopraggiungerà per attaccarli. Nel frattempo, Bruce avrà un confronto con Alfred, sottolineando che non può rimanere a casa, senza far nulla: insieme a Selina cercherà infatti di entrare di nascosto ad Arkham, come andrà a finire per i ragazzi? Clicca qui per vedere il video promo di Gotham 2×20, “L’immortale”. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Nella seconda serata di oggi, sabato 27 maggio 2017, Italia 1 trasmetterà un nuovo episodio di Gotham 2, in prima Tv aper le reti in chiaro. Sarà il 20°, dal titolo “L’immortale“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: in seguito alla sua resurrezione, Theo (James Frain) dimostra di non essere nel pieno delle proprie facoltà mentali e di avere dei deliri riguardo all’Ordine dei Dumas. Intanto, Gordon (Ben McKenzie) riesce ad avvicinarsi a Strange (BD Wong) con una scusa per scoprire se sia davvero l’assassinNathan Darrowo dei Wayne, ma lo scienziato nega ogni cosa. Gli mostra infine un finto mandato per poter visionare il corpo di Fries (Nathan Darrow), ma Strange scopre l’inganno e lo accusa di agire a favore di Bruce (David Mazouz) solo per via del suo senso di colpa.

In seguito, Howard ascolta di nascosto una conversazione su Gordon fra Strange e la Peabody (Tonya Pinkins) e si offre di aiutarli ad ucciderlo, ma la sua proposta viene rifiutata. Analizzando ancora Galavan, Strange conclude che la sua instabilità sia collegata al fatto che non accetti la resurrezione e decide di fare leva sui suoi deliri per fingersi il fondatore dell’Ordine. In questo modo sfrutta un’antica leggenda e nomina Theo suo cavaliere, dandogli il compito di uccidere Gordon.

Nel frattempo, Gordon e Bullock (Donal Logue) hanno l’arduo compito di riferire a Bruce perché non potranno arrestare Strange, ma il ragazzo inizia ad inveire contro la giustizia, che trova piena di falle. Rivela infine a Gordon di sapere che è lui il responsabile della morte di Galavan, ma il detective gli dimostra con la sua stessa storia che cosa succede nel prendere delle decisioni sbagliate. In seguito Gordon raggiunge Barnes (Michael Chiklis), ma vengono attaccati da Galavan, che viene spinto ad allontanarsi. Barnes invece arresta Gordon per la fuga della Jennings (Julia Taylor Ross), ma Azrael ritorna indietro per completare la missione. Barnes riesce infine ad ottenere un vantaggio e scopre che si tratta di Galavan, scagionando così Gordon per il suo omicidio.

Il capo della Polizia viene tuttavia ferito con la spada donata da Strange, mentre Gordon gli spara e lo fa precipitare dal tetto della sede. La notizia che Galavan è ancora in vita inizia a diffondersi grazie ai media, arrivando anche a Oswald (Robin Lord Taylor), che giura vendetta. Nel frattempo, Barbara dimostra di essere di nuovo instabile quando scopre di Galavan, arrivando a far preoccupare Butch (Drew Powell) riguardo al suo stato di salute. Edward invece riesce a trovare i laboratori di Arkham e scopre la verità sugli esperimenti di Strange.

Anche se Bullock e Gordon ottengono un mandato di cattura di Strange, lo scienziato riesce a distruggere tutte le prove che lo incriminano. Theo invece, ormai senza controllo, inizia a compiere degli omicidi per trovare la vera spada dell’Ordine. Intanto, Selina e Bruce organizzano un piano per entrare di nascosto ad Arkham, mentre Bullock e Gordon scoprono da Tabitha quale sia la leggenda di Azrael.

La donna li informa inoltre che la vera spada dei Dumas si trova nella tomba di un sui predecessore ed una volta sul posto vengono attaccati da Galavan. Tabitha interviene per cercare di riportare il fratello alla ragione, ma nel ricordargli della missione di uccidere Bruce, gli fa intendere per sbaglio di dover ancora compiere l’omicidio del ragazzo. Tabitha viene inoltre pugnalata da Galavan e trasportata in ospedale, dove Oswald raggiunge Butch per proporgli un’alleanza. Intanto, Bruce e Selina si imbattono in Edward e trovano i laboratori segreti, ma in seguito scoprono che Azrael si trova alla villa dei Wayne. Mentre Butch sfrutta un bazooka per ucciderlo, Edward viene riportato in ospedale dopo essere stato scoperto. Selina invece si imbatte in Bridgit, che grazie ad un esperimento di Strange ha una nuova arma, ma non ha alcun ricordo dell’amica e tenta di ucciderla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori