Piero Chiambretti/ Fabio Fazio? Antipatico a tutti. E sul Sanremo 2018…

- Anna Montesano

Piero Chiambretti si svela: il successo di “Matrix”, le parole su D’Urso e De Filippi e le frecciatine a Fabio Fazio e Gabbani. E sulla conduzione di Sanremo 2018…

chiambretti_matrix_cs_2017
Piero Chiambretti

Piero Chiambretti, successo per il suo “Matrix”! Il conduttore al settimo cielo: “Dieci nuove puntate dopo l’estate!” – In una lunga intervista al quotidiano Libero, Piero Chiambretti si tuffa in una lunga conversazione che parte dal successo del suo programma – Matrix Chiambretti – e arriva alla possibilità di tornare alla guida del Festival di Sanremo. Una stagione televisiva per ora in positivo per il conduttore, che svela di essere molto contento per il rinnovo di Matrix: «Sì, sono previste altre 10 puntate a settembre. L’editore, la testata Videonews e la rete sono molto contenti dei risultati e pochi giorni fa mi hanno proposto di tornare dopo la pausa estiva. Sono soddisfazioni» confessa lieto Chiambretti.

Piero Chiambretti, dichiarazioni su Maria De Filippi, Barbara D’Urso e una frecciatina a Francesco Gabbani – Un successo che si accosta a quello di altri programmi Mediaset, in primis della D’Urso, sulla quale il conduttore ha un pensiero ben preciso: «Barbara è un fenomeno che può essere collocato in una vetrina di cristallo anti sfondamento nella quale ci sta solo lei che è una figura unica. – dichiara Chiambretti, che mettendosi a paragone con la conduttrice – Il mio essere Barbara D’Urso sta solo nell’avere ogni tanto qualche ospite che raccoglie sapori alti e bassi, direi». Gli altri grandi successi della Mediaset sono senza ombra di dubbio i programmi di Maria De Filippi, che quest’anno ha condotto il suo primo Festival di Sanremo. Chiambretti però non ha avuto modo di vederla in queste vesti: «Non ho seguito. – confessa, lanciando quella che sembra essere una frecciatina al vincitore della kermesse – So solo che ha vinto Francesco Gabbani con la scimmia. E non ho ancora capito se abbia vinto lui o lei, sinceramente».

Piero Chiambretti conduttore del Festival di Sanremo? La frecciatina a Fabio Fazio… – Ma, con l’addio di Carlo Conti, è possibile che sia lui a prendere le redini del Festival? Chiambretti appare abbastanza perplesso: «Per farlo oggi ci vorrebbe una squadra molto attrezzata che non avrei. – chiarisce e motiva – Ci vogliono solidi con case discografiche, venditori di cd e altro. Il DopoFestival, invece, è un programma vampiro che si nutre di ciò che vede: non ti devi occupare del cadavere che viene da solo». Un appunto Chiambretti lo fa anche a Fabio Fazio e l’iniziativa di riportare in auge il “Rischiatutto”: «Non è simpatico a nessuno. – punzecchia il conduttore riferendosi a Fabio – Il programma non l’ho visto. Non vedo quasi niente, non per snobismo ma perché non voglio essere condizionato. – e conclude ancora pungente – Trovo, però, che ripetere il meccanismo di un quiz quando oggi abbiamo Wikipedia, sia parecchio anacronistico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori