Laura Betto/ Al Giro d’Italia 2017 è il volto sorpresa: un passato tra ciclismo e video musicali

- Dario D'Angelo

Giro d’Italia 2017, Laura Betto: l’ex finalista di Miss Italia è uno dei volti più apprezzati del ciclismo in questo Giro. I suoi pronostici e le sue opinioni sono attesi dai fan

Laura_Betto
Laura Betto al Giro d'Italia 2017

È una delle sorprese del Giro d’Italia 2017 protagonista a La Grande Corsa. Questa splendida ragazza ha un passato da ciclista quando però da giovanissima decise di abbandonare questo sport per diventare professionista nel mondo della moda. Nata a Arsego di San Giorgio delle Pertiche è già mamma di uno splendido bambino di nome Erik e inoltre si è laureata in Scienze politiche relazioni internazionali. E’ quindi anche intelligente oltre ad essere molto bella. In passato ha lavorato anche come attrice in diversi videoclip musicali con artisti del calibro di Francesco Renga, Gianluca Grignani e Biagio Antonacci. Il pubblico comunque ha apprezzato già il suo debutto in questi primi giorni di Giro d’Italia, vedremo se arriveranno altri riconoscimenti e chissà che per lei si possano aprire definitivamente le porte dei programmi sportivi e non solo nel ciclismo. Ragazza intelligente e brillante sarebbe infatti pronta a dominare il palcoscenico anche se si trattasse di parlare di altri argomenti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Laura Betto è uno dei nuovi volti del ciclismo in Rai: le sue pedalate a La Grande Corsa di Rai Due sono uno degli appuntamenti più attesi da chi segue il Giro d’Italia 2017 sulle reti del servizio pubblico, ma come se la sta cavando l’ex promessa delle due ruote? Evidentemente molto bene, almeno stando alle richieste di amicizia che stanno arrivando alla diretta interessata sui social, che proprio oggi sul suo profilo Twitter si è trovata ad annunciare l’impossibilità di accettarne di nuove. E dal punto di vista del Giro in sé? La Betto è una voce affidabile? Potremmo dire di sì! Ogni giorno su Instagram infatti Laura Betto fornisce i pronostici sulla tappa seguente, e cosa ne è venuto fuori fin qui? Prendiamo come esempio la seconda tappa, frazione movimentata, per molti terreno di conquista per i big, ma non per la Betto, che a ragione si è detta certa che gli uomini di classifica avrebbero atteso la frazione dell’Etna (quella di oggi). 

Per quanto riguarda la terza tappa, quella con arrivo a Cagliari prima del giorno di riposo, la Betto ha fatto anche meglio, sfiorando davvero la perfezione: l’ex finalista di Miss Italia ha infatti pronosticato la vittoria del velocista Caleb Ewan, che ha sì vinto lo sprint di gruppo, ma quello dei battuti. A trionfare, infatti, dopo la formazione di un ventaglio, è stato il colombiano Fernando Gaviria, ma la Betto ha azzeccato l’ottimo posizionamento dello sprinter australiano. Insomma, la Betto valore aggiunto di un format, La Grande Corsa, che non sembra convincere tutti i fan come si può evincere da alcuni commenti sui social”Complimenti Laura per l’eleganza e la competenza tecnica nel commentare. I tuoi modi così educati e composti sono davvero piacevoli ed insieme alla tua conoscenza tecnica sono una perla rara all’interno di questo format di Raidue, sicuramente non riuscitissimo. Brava!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori