Laura Pausini/ Le curiosità, dai premi al titolo di Commendatore della Repubblica Italiana (Techetechetè)

- Francesca Pasquale

La cantante italiana Laura Pausini è una degli artisti a cui è dedicata questa puntata del programma Techetechetè in onda nell’access prime time di Rai 1.

Laura_Pausini_Facebook
Laura Pausini

Anche a Laura Pausini oltre che a Claudio Villa e Teo Teocoli, sarà dedicato all’appuntamento di questa sera con Techetechetè. Esiste qualcosa che non conoscete della celebre cantante? Piuttosto, facciamo un “gioco” e scoprite insieme a noi cosa dovete assolutamente conoscere dell’interprete de “La solitudine”. Sapevate che Laura Pausini ha adottato bambini in tutto il mondo? Sono anni infatti che, l’adozione a distanza è uno dei mezzi preferiti da Laura per fare beneficenza. Sapevate inoltre che Laura Pausini è Commendatore della Repubblica Italiana dal febbraio 2006? Se non lo sapevate, adesso siete a conoscenza del fatto che all’epoca, Carlo Azeglio Ciampi decise di insignire lei, Andrea Bocelli ed Eros Ramazzotti del titolo di Commendatori della Repubblica Italiana. La terza curiosità è conosciuta da moltissimi estimatori: Laura Pausini è stata la prima cantante donna italiana a vincere un Grammy. Nell’aprile 2009 ha organizzato il concerto “Amiche per l’Abruzzo” dopo la terribile scossa di terremoto che ha colpito gli abitanti de L’Aquila. Il post ricordando la nipotina morta su Facebook, ha letteralmente emozionato e sconvolto i fan di tutto il mondo, ricordate le sue parole? “Questa Pasqua lascia un vuoto gigante nel mio cuore e in molte persone della mia famiglia”, ha scritto Laura per poi parlare alla cugina Roberta: “Roberta cara, ti voglio dire davanti a tutti quelli che ti seguono nei tuoi diari pubblici, che quello che sei e sarai è un esempio per tutti e che ti ammiro e ti voglio bene. Il resto rimane tra noi. Buon Viaggio piccola Aliena Bellissima”.

Tra i tanti duetti degni di nota, quello con Ray Charles è stato sicuramente il più importante della sua carriera. È stata coach di The Voice Messico e La Banda, format mai arrivato in Italia. Sapete dove vive Laura Pausini? La cantante ha una casa a Roma ma vive principalmente a Miami con il compagno Paolo Carta e la figlia Paola. Laura Pausini è stata al primo posto nella classifica dei singoli negli Stati Uniti nel 2002 battendo perfino Madonna. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Tra poche ore va in onda una nuova puntata della trasmissione di Rai 1, Techetechetè. Un format molto amato dal pubblico giacché permette di rivedere vecchie ma sempre affascinanti performance da parte di alcuni grandi artisti italiani. In questo appuntamento viene dato spazio ad una delle cantanti italiani più amata ed apprezzata degli ultimi 25 anni: Laura Pausini. Peraltro questo per la cantante emiliana è un periodo felice sia dal punto di vista personale che professionale come del resto dimostra il rinnovo del contratto con la casa discografica della Warner. Ad annunciarlo è stata la stessa Laura Pausini con un post pubblicato sui social nel quale si legge: “La Warner è stata la prima a credere in me 24 anni fa: oggi scommetto ancora sulla nostra chimica”. Un sodalizio molto duraturo che ha permesso la pubblicazione di 12 album di studio, 3 album dal vivo e 2 raccolte per complessivi 17 lavori discografici, tutti poi dimostratesi grandi successi.

Dunque Laura Pausini ha deciso di dare nuovamente continuità alla sua carriera di cantante rinnovando il contratto che praticamente da sempre la lega alla casa della Warner. Un attestato di reciproca stima e gratitudine che è stato salutato con soddisfazione non solo dalla cantante emiliana ma anche dalla stessa casa discografica. Marco Alboni amministratore delegato della Warner Music Italia, infatti, come riportato da Rockol.it, ha evidenziato tutta la propria soddisfazione per il buon esito della trattativa rimarcando: “Laura Pausini è una delle più grandi superstar che l’Italia abbia mai prodotto. È una forza della natura, guarda sempre avanti, esplorando nuovi territori e stupendoci tutti con il suo talento illimitato e la sua bella musica.

Da oltre 20 anni è un faro nella nostra famiglia: siamo felici di ampliare la nostra partnership e di sostenerla verso il raggiungimento di nuove vette creative”. Dello stesso avviso anche l’amministratore delegato della Warner Stu Bergen: “Sono contento che Laura stia riponendo ancora una volta la sua fiducia nella Warner Music. Dopo due decenni di una straordinaria carriera, continua stupire i suoi fan in tutto il mondo. Non vedo l’ora di ascoltare ciò che il prossimo capitolo della sua storia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori