Beautiful/ Anticipazioni puntata 28 giugno: Liam sta esagerando con Steffy? Ecco il parere dei fan sul web

- Annalisa Dorigo

Anticipazioni Beautiful, puntata 28 giugno 2017: Ridge rivuole la carica di Amministratore Delegato e affronta Steffy, chiedendole di rinunciare alla proposta di Eric e Quinn.

beautiful_logo
Beautiful

BEAUTIFUL, ANTICIPAZIONI 28 GIUGNO

Nella puntata di Beautiful di ieri Liam ha espresso chiaramente i suoi dubbi riguardo le intenzioni di Quinn: secondo lui la Fuller sta tessendo la sua tela per permettere a Wyatt di lavorare gomito a gomito con la sua (quasi) ex moglie, creando inevitabili problemi proprio agli Steam. Il suo punto di vista in effetti è più che giusto, come confermano i fatti: a colloquio con il figlio, è la stessa Fuller ad ammettere le motivazioni che l’hanno spinta ad una simile proposta. Ma cosa pensano i fan della soap americana a tal proposito? Secondo loro Liam sta esagerando ad opporsi a questa carica di Amministratore Delegato o è realista, pensando che la sua ex carceriera finirà per creare nuovi problemi? I commenti a tal proposito sono molto numerosi sul web: “Liam ha visto le intenzioni di Quinn e ha ragione, fortunatamente Steffy non è tonta e, accettando il lavoro, può salvare capra e cavoli” , “Liam con Steffy e’ stato sempre cosi,le ha sempre tarpato le ali, sempre !!!Per questo a me non piacciono insieme” , “Se fosse così sicuro dell’amore che Steffy prova per lui dovrebbe essere felice del traguardo lavorativo raggiunto, invece no, è ancora ossessionato dal cattivone di Wyatt e dalla pazza Quinn”.

Beautiful tornerà anche oggi su Canale 5 a partire dalle ore 13:40 concedendo ancora ampio spazio alle questione relativa alla carica di Amministratore Delegato della Forrester Creations. Ieri Ridge è stato informato da Eric che tale posto è stato offerto a Steffy e lo stilista è rimasto stupito da tale proposta: nonostante le recenti incomprensioni con il padre, credeva che alla fine sarebbe stato lui a tornare al comando, come ripetutamente accaduto in passato. Ora che lui e Brooke sono tornati insieme, potrebbero infatti rappresentare la guida perfetta sia per l’azienda che per la stessa famiglia Forrrester. Eric però è apparso irremovibile, tanto che Ridge deciderà oggi di recarsi dalla figlia per analizzare insieme a lei la situazione. Anche secondo lo stilista, Steffy dovrà fare attenzione alle vere intenzioni di Quinn e rinunciare all’incarico. Ma con il passare delle ore per la giovane le idee si faranno sempre più chiare.

Lui forse non se ne rende conto, confermando che mai avrebbe chiesto a Steffy di diventare Amministratore Delegato se la nipote non fosse stata all’altezza di un simile ruolo. Eppure, nonostante tale dichiarazione sia in parte vera, anche oggi a Beautiful le intenzioni di Quinn saranno chiare come non mai: la donna vuole soltanto avvicinare la nuora a Wyatt, permettando a quest’ultimo di riconquistarla o quanto meno di creare nuovi problemi alla sua relazione con Liam. Per raggiungere il suo scopo, la Fuller ha usato il solito metodo con il marito, rendendolo ormai un vero manichino nelle sue mani. Liam non si è sbagliato, cercando di far aprire gli occhi a Steffy e dicendole di non fidarsi della dark lady: Steffy sarà senza dubbio una bravissima AD, degna erede dei nonni e del padre, ma non dovrà dimenticare le motivazioni che hanno spinto Eric (e di conseguenza anche Quinn) ad una simile richiesta. La saggezza dello Spencer verrà ascoltata questa volta?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori