MORGAN/ “Mi si sta sfaldando il naso ma non è colpa della cocaina”

- Linda Irico

Morgan ammette che gli si sta sfaldando il naso e che intende rivolgersi a un chirurgo ma precisa che non è colpa della cocaina: “Io non pippo”. Anni fa però ammetteva di farne uso

amici_morgan_cs_2017 Morgan

Di Morgan e della droga si è parlato per anni e Marco Catoldi aveva fatto discutere anni fa con alcune dichiarazioni a riguardo in un’intervista rilasciata a Max: “o non uso la cocaina per lo sballo, a me lo sballo non interessa. Lo uso come antidepressivo. Gli psichiatri mi hanno sempre prescritto medicine potenti, che mi facevano star male. Avercene invece di antidepressivi come la cocaina. Fa bene. E Freud la prescriveva. Io la fumo in basi perché non ho voglia di tirare su l’intonaco dalle narici. Me ne faccio di meno, ma almeno è pura”.

Oggi però Morgan è di tutt’altro avviso e nell’ultima intervista rilasciata all’inchiesta ha voluto precisare che non è per la cocaina che il suo naso si sta “sfaldando”: “È evidente se guardi il mio naso. Praticamente ho la caduta di Varsavia sulla faccia, da un paio d’anni non mi riconosco più nelle foto. Precisiamolo: non mi sta cadendo il naso perché pippo cocaina. È solo per via di un processo di invecchiamento che capita a tutti, anche a voi che state leggendo. Godetevi il vostro naso perfetto dai 16 ai 25 anni poi non potrà che andare sempre peggio. Però, davvero, io non pippo cocaina. Ho solo il nasone”.

L’ex frontman dei Bluvertigo non intende convivere con questo naso e vuole rivolgersi a un chirurgo: “Mio padre aveva il naso più lungo di quello di Battiato e diceva sempre che le belle chiese hanno il campanile alto. Ma a me non me ne frega niente, io voglio il naso di James Dean, mica quello di Lando Buzzanca! Piuttosto resto povero ma devo assolutamente contattare un chirurgo, uno bravo. Anche perché oltretutto fa malissimo: si sfalda la cartilagine, sembra che il naso ti cada, un’agonia”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori