Tiberio Timperi / Il conduttore “allergico” alle vacanze, ma non rinuncia alla pizza di Napoli (Techetechetè)

- Francesca Pasquale

Nella puntata della trasmissione Techetechetè in onda questa sera nell’access prime time di Rai 1, è protagonista il giornalista e conduttore Tiberio Timperi.

logo_rai_1
il film drammatico nel primo pomeriggio di Rai 1

Noto giornalista e conduttore di successo, Tiberio Timperi non ha mani nascosto la sua “allergia” nei confronti delle vacanze. di recente, però, ha scelto di fare una piccola eccezione e, a dispetto della sua ostilità per i lunghi periodi di pausa, ha scelto di raggiungere Napoli per passare qualche ora di relax in compagnia di suo figlio. Così come riporta Francesca Cicatelli su IlMattino, il conduttore, noto per il suo stacanovismo, ha raggiunto il Lungomare di Napoli per concedersi una pizza in una nota pizzeria del posto. “Non sopporto lo stress della valigia, della partenza e del ritorno”, ha dichiarato di recente Tiberio Timperi, che allo stress delle partenze preferisce la quiete della sua dimora: “La vacanza è uno stato d’animo, a me basta avere l’amaca sul terrazzo, un buon libro, e il frigorifero a portata di mano”. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano)  

TIBERIO TIMPERI: RICORDA IL GIORNO DELL’ATTENTATO A PAOLO BORSELLINO (TECHETECHETE’)

IL RICORDO DI PAOLO BORSELLINO

Nella puntata di Techetechetè in onda questa sera verranno mostrate immagini di repertorio prese dalle leggendarie teche Rai riguardanti il giornalista e conduttore televisivo Tiberio Timperi. In particolare questo amato personaggio verrà proposto in una chiave poco familiare al grande pubblico che lo segue costantemente da anni nei tanti programmi di successo condotti, ed ossia quella dell’attore ‘sciupa femmine’ di alcune fiction della Rai che lo hanno visto tra i protagonisti quali Amiche e Ricominciare senza dimenticare la sua esibizione di ballerino a Ballando con le stelle nell’edizione 2006. Recentemente Timperi ha raccolto l’attenzione del pubblico per alcune dichiarazioni circa le conduttrici che gli sono state accanto negli anni, facendo intuire che il rapporto con Miriam Leone non sia stato dei migliori. Infatti chi gli ha fatto notare un ottimo feeling con la Leone ha prontamente risposto: “Se la sensazione è stata quella significa che eravamo entrambi ottimi attori”.

IL 19 LUGLIO DI 25 ANNI FA CONDUCEVA IL TG4

Lo scorso 19 luglio la tv di Stato ha ricordato in molte trasmissioni la tragedia di via D’Amelio a 25 anni di distanza. In particolare durante la puntata di Unomattina Estate, Tiberio Timperi ha avvertito emozioni particolari. Il conduttore ha raccontato tutto nel corso di un’intervista rilasciata a Blogo: “19 luglio 2017. Uno Mattina estate. Non è una puntata come le altre. Mai e poi mai avrei immaginato di pronunciare quel nome: Paolo Borsellino. Lo stesso nome taciuto, 25 anni fa, in conduzione al Tg4. Perché i familiari ancora non sanno. Cosi mi dice, poco prima di andare in onda, un incredulo Fabio Nuccio da Palermo…. Ed eccomi qui, 25 anni dopo, a fare i conti con la storia. Riannodare quel filo spezzatosi in una scellerata domenica di luglio. Assieme a Valentina Bisti, rocciosa compagna di viaggio e quel Piero Grasso del maxi processo, salito oggi alla Presidenza del Senato. Un flusso continuo di voci e testimonianze. Di via D’Amelio. Di Capaci. Ma non solo. Quella lunga scia di sangue di servitori dello Stato. Gli angeli delle scorte. Servitori nel senso più alto e nobile del termine. Rispetto. Tanto. Profondo. E commozione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori