Amori in corsa/ Un omaggio a Vacanze romane nel film con Mandy Moore

- La Redazione

Amori in corsa (Chasing Liberty) è il titolo del film in onda sabato alle 14.15 su Canale 5. La pellicola narra le vicende di Anna Foster, una giovane e ribelle “first daughter”.

amori_in_corsa
il film comico nel pomeriggio di Canale 5

La trama di Amore in corsa si ispira liberamente alla vita famigliare della famiglia Clinton, e in particolare a Chelsea, l’unica figlia del 42º Presidente degli Stati Uniti d’America. Durante gli anni del college, anche Chelsea si allontanò molto dalla Casa Bianca, cercando per quanto possibile di vivere una vita normale. La storia ha molti punti in comune anche con il classico hollywoodiano Vacanze romane. Nella pellicola, proprio come Anna, la bella Audrey Hepburn si concedeva una vacanza – in quel caso, in pieno stile italiano –  per staccare un po’ dai suoi doveri. Il film è stato girato interamente in Europa; per gli esterni della Casa Bianca è stata utilizzata la facciata di Hylands House in Essex. Nella colonna sonora figurano molte hit del 2004, compresa la canzone Vivi davvero di Giorgia, e Satisfaction di Benny Benassi. (agg. di Rossella Pastore)

IL CAST

Va in onda sabato pomeriggio Amori in corsa, la commedia del 2004 diretta da Andy Cadiff con protagonisti Mandy Moore e Matthew Goode. Amori in corsa (titolo originale: Chasing Liberty), narra le vicende di Anna Foster, una teenager americana davvero fuori dal comune. La sceneggiatura porta la firma di Derek Guiley e David Schneiderman, il primo dei quali già noto per la co-produzione di Level Up su Cartoon Network. La Moore, affermata attrice e cantante statunitense, è stata lanciata dal film i Passi dell’amore, e attualmente è una delle acclamate protagoniste della serie tv This Is Us. Anche Goode ha avuto modo di farsi conoscere, prima in Match Point, poi in Stoker e infine in Downton Abbey. Nel cast compaiono anche altri volti noti del piccolo e grande schermo come Stark Sands, Jeremy Piven, Annabella Sciorra e Mark Harmon.

LA TRAMA DI AMORI IN CORSA

Anna Foster è una teenager americana che sta per lasciare casa per andare al college. Un grande ostacolo nella sua vita è rappresentato dal fatto che la sua non è una tipica famiglia americana, bensì la “prima” della Nazione. Per estensione, Anna è una “first daugther”. La pressione mediatica nei suoi confronti è sempre stata molto forte, e questo le ha impedito di vivere un’adolescenza spensierata e serena. Durante una visita di Stato in Europa, Anna decide di compiere un estremo gesto di ribellione. Grazie all’aiuto della sua amica Gabrielle, riesce ad andare a un concerto a Praga e a far perdere le sue tracce per qualche ora. Con grande dispiacere, scopre che il padre sapeva tutto del concerto, e così decide di scappare a Berlino per assistere al tradizionale Carnevale delle Culture. Nel tentativo di eludere la sicurezza, si imbatte in Ben, un giovane americano in vacanza a Praga. I due scappano via in moto nel cuore della notte. Anna è affascinata dal ragazzo, ma è decisa a continuare il suo viaggio da sola. Ben, però, non ha alcuna intenzione di lasciarla andare. Quello che Anna ignora è che il ragazzo è un giovane agente dei servizi segreti, e che l’incolumità della figlia del Presidente è la sua missione. A seguito di una serie di sfortunati eventi, i due sbagliano mezzo e si ritrovano a Venezia. Anna scopre di essere stata derubata sul treno, ma non vuole assolutamente rinunciare a un giro in gondola. Ed è proprio in questo romantico contesto che i due scoprono di essersi innamorati. Ben è a un passo dal confessare la verità ad Anna, ma la ragazza lo anticipa origliando una sua conversazione. La giovane va su tutte le furie, e delusa dal suo primo amore rientra negli Stati Uniti per seguire i progetti iniziali. Vedendo la figlia demoralizzata, a questo punto, è il severo padre ad andarle incontro. Il Presidente racconta alla figlia che dopo la missione Ben ha lasciato i servizi segreti, e ora lavora come fotografo in un teatro. Anna, seguendo il suo cuore, decide di raggiungerlo a Londra e dichiarargli il suo amore in maniera plateale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori