LA GRANDE BRUTTEZZA / Anticipazioni 24 luglio: il docu-film su Roma ideato da Andrea Pamparana

- Valentina Gambino

La Grande Bruttezza, anticipazioni del 24 luglio 2017, il docu-film ideato e scritto dal giornalista Andrea Pamparana in onda su Rete4 racconta la decadenza di Roma, tutte le info.

la_grande_bruttezza
La Grande Bruttezza, anticipazioni

Il docu-film ideato e messo in piedi dal giornalista Andrea Pamparana, prenderà il via stasera, nel prime time di Rete4 a partire dalle 21.15. Il suo titolo, sembra il capitolo numero due del film di Paolo Sorrentino ma “cambia” qualcosa: “La Grande Bruttezza”. Di cosa parlerà il programma? Scopriamolo grazie alle anticipazioni. La città presa in questione, sempre come il film di Sorrentino insegna è proprio Roma, la città considerata da molti come la più bella dell’intero mondo. La nostra Capitale, che fu regno di grande bellezza e per secoli è stata prontamente immortalata da artisti, ma anche da poeti e pure grandi registi che hanno girato pellicole che ancora oggi facciamo veramente fatica a dimenticare. Oggi però, Roma è cambiata e tutta la magnificenza che l’avvolgeva, per alcuni versi si è proprio trasformata in bruttezza. Questa enorme metamorfosi è dovuta all’incuria degli uomini e delle istituzioni che hanno avuto il “potere” di cambiare le sorti della città.

LA GRANDE BRUTTEZZA, ANTICIPAZIONI 24 LUGLIO

TUTTI GLI OSPITI DEL DOCU-FILM

Durante il docu-film mandato in onda oggi, lunedì 24 luglio 2017 nella prima serata di Rete4, “La Grande Bruttezza”, avrà modo di avere delle testimonianze inedite di volti famosi del mondo dello spettacolo italiano come: Maurizio Battista, Max Giusti, Antonio Giuliani, Francesca Reggiani, Giulia Luzi, del grande fotografo romano Umberto Pizzi, del presidente del Codacons Carlo Rienzi,  del  presidente del CONI Giovanni Malagò, del cardinale vicario di Roma Camillo Ruini, dell’architetto e urbanista Domenico Cecchini, e di tanti cittadini intervistati in alcuni dei più antichi e popolari mercati romani, Andrea Pamparana percorrerà insieme al telespettatore da casa, un viaggio nella città eterna, oggi però ferita e malata, come recita una bella canzone di Renato Zero.

ROBERTO PEDICI VOCE NARRANTE

La voce narrante del docu-film sarà affidata a Roberto Pedici (doppiatore di Kevin Spacey) e condurrà il telespettatore in un viaggio tra le buche della città, il traffico, i  trasporti fatiscenti, cumuli di immondizia, immigrazione selvaggia, corruzione e mancanza di rispetto delle più banali e normali regole di convivenza civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori