Max Giusti/ Foto, quante emozioni alla Galleria Porta di Roma (Techetechetè)

- Alessandra Pavone

Max Giusti viene omaggiato questa sera, martedì 1 agosto nel varietà di Rai 1 alle ore 20.30: i tratti salienti della sua carriera (Techetechetè, 1 agosto)

max_giusti_lapresse_2017
Max Giusti (LaPresse)

FOTO, QUANTE EMOZIONI ALLA GALLERIA PORTA DI ROMA

Max Giusti è stato protagonista in questi giorni del suo Tour in giro per l’Italia e l’ultima tappa è stata quella di Roma. Sulla sua pagina di Instagram infatti abbiamo potuto vedere le emozioni vissute dai suoi fan che erano presenti in massa per assistere al suo splendido spettacolo. Stasera poi Max Giusti sarà tra i protagonisti della puntata di Techetechete su Rai Uno con tantissime emozioni come al solito che ci porteranno all’interno dei suoi spettacoli più interessanti. A commento della foto di Max Giusti possiamo leggere: “Grazie bellissima serata!! I vostri applausi mi emozionano sempre! #CattivissimoMax #SummerTour2017 #GalleriaPortadiRoma”, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. Sarà poi un’estate ancora lunga per Max Giusti che avrà la possibilità di far sorridere ancora tutti. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA CARATTERIZZAZIONE DEI PERSONAGGI

Max Giusti racconta la sua esperienza in sala di doppiaggio nell’intervista rilasciata oggi a Best Movie: “Per la voce di Gru, sette anni fa abbiamo deciso di distanziarci dall’originale di Steve Carell, che lo ha caratterizzato con un forte accento come se fosse un immigrato dell’Est. L’Italia è un Paese troppo bacchettone e una voce simile avrebbe scatenato troppi commenti negativi. Perciò abbiamo lavorato per trovare una modulazione che fosse allo stesso tempo cupa e cattiva, ma anche dolce nei momenti in cui parla con le bambine. Per quanto riguarda Dru, invece, ci è arrivata proprio una direttiva dall’America che diceva di ispirarsi il più possibile all’originale di Carell, una voce molto acuta, di testa. Per costruirla c’è stato un lavoro molto certosino, a volte quasi parola per parola, il tutto senza dimenticare la recitazione e la caratterizzazione. Sono stati anche turni di doppiaggio molto più lunghi del normale, ma ora mi sento davvero ripagato… A volte quando mi riascolto non sembro neanche io”. (agg. di Rossella Pastore)

L’ESPERIENZA DA DOPPIAT(T)ORE

Non esiste Gru (e se è per questo, nemmeno Dru), senza Max Giusti. È lui che presta la voce ai gemelli “cattivissimi” di Cattivissimo me 3. Un compito tutt’altro che semplice, che richiede delle doti (doppi)at(t)oriali non da poco: “È stato davvero molto impegnativo. Non tanto ritrovare la voce di Gru: lui lo sento molto mio, del resto il suo timbro l’ho immaginato io fin dall’inizio, sette anni fa. Immedesimarmi di nuovo in lui non è stato difficile, anche perché mi tengo sempre in allenamento: quando capita che i miei figli guardino il film a casa, io arrivo e faccio le battute di Gru ai loro amichetti lasciandoli di stucco. In un secondo momento ho invece doppiato Dru, e devo dire che con lui è stata durissima fisicamente. Non scherzo: la sua voce ha delle tonalità talmente alte che sono stato costretto a non fare delle sessioni di doppiaggio troppo lunghe per non rovinarmi le corde vocali. La maggiore difficoltà è stata quella di renderle due voci diverse, ma che a un certo punto trovano una loro sintonia, perché dopotutto sono gemelli”. Intervista completa sul sito del magazine online Best Movie. (agg. di Rossella Pastore)

ALLA CONDUZIONE DEL FESTIVAL DELLE IDEE

Una nuova puntata del varietà televisivo Techetechetè è pronta per andare in onda questa sera, 1 agosto 2017: tra i tanti ospiti omaggiati durante la serata vi è anche l’attore ed il comico italiano Max Giusti. Lo scorso giugno 2017 è stato protagonista, in qualità di conduttore, del festival intitolato Repubblica delle Idee il quale è stato attuato dal 15 al 18 giugno 2017. Il tema del festival quest’anno era Orientarsi nel disordine del mondo: sono state quattro giornate piene volte a comprendere al meglio la complessità da cui siamo attorniati. Lo scopo era cercare, mediante un web show che si è rivelato avere molto successo, nuovi comici italiani. I candidati avevano un solo minuto a disposizione per convincere Max Giusti della loro bravura in tal senso: l’obiettivo dei migliaia di partecipanti era arrivare a gareggiare in occasione della serata finale che si è svolta in Piazza Minghetti a Bologna. Sono stati sette i finalisti i cui video sono stati selezionati per sfidarsi durante il susseguirsi delle differenti serate previste. Non sono mancati momenti di musica, show, confronti ed ospiti di eccezione quali Giorgio Montanini e Daniele Fabbri. Max Giusti, in quell’occasione, è stato molto apprezzato per la sua poliedricità: oltre ad essere un bravo improvvisatore, riesce anche a vestire e dismettere i panni di personaggi diversissimi tra loro e non è una cosa da poco. Come se non bastasse si è cimentato in qualità di cantante ed intrattenitore: un’artista a tutto tondo che ha meritato a pieno il ruolo che gli è stato affidato.

MAX GIUSTI: ATTORE, CONDUTTORE, IMITATORE

Massimiliano Giusti, nato a Roma il 28 luglio 1968, è sposato con Benedetta Billini dalla quale ha avuto due figli. Esso è abbastanza completo: è un famoso attore, conduttore, comico, imitatore e chi più ne ha più ne metta! In qualità di attore si è mosso in tutti i rami che caratterizzano questo settore: dalle serie televisive quali Stracult, Stile Libero max, Matinèè, Supermax, Raccontami, Distretto di Polizia, Carabinieri e così via dicendo. Giusti lavora al teatro con Aggiungi un posto a tavola e Mettici la Faccia, così come ha riscosso molto successo al cinema con Le barzellette e Nero bifamiliare solo per citare alcuni titoli. A partire dal 2008 lavora in qualità di conduttore della trasmissione Affari Tuoi, prima del ritorno del conduttore attuale Flavio Insinna, dove è rimasto per ben cinque anni ovvero sino al 2013. Il programma televisivo gli ha affibbiato un record niente male: novecento pacchi aperti in tutto il mondo, mica male! Esilaranti le sue apparizioni in qualità di imitatore nella trasmissione sportiva Quelli del calcio, in cui le sue parodie non possono essere assolutamente dimenticate. Lavora, inoltre, a fianco di personaggi quali Cristiano Malgioglio, Laura Chiatti e Donatella Finocchiaro nel varietà Riusciranno i nostri eroi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori