Michele Bravi / L’esibizione dal vivo sulle note de “Il diario degli errori”, video (Battiti Live)

- Susanna Sala

Michele Bravi presenterà il nuovo singolo Solo per un po’, nella tappa di Bari di Battiti Live che verrà trasmessa questa sera su Italia 1.

michelebravi
Michele Bravi

SUI SOCIAL IL LIVE DELLA PERFORMANCE

C’è grande attesa, sui social, per l’evento che questa sera porterà su Italia Uno Michele Bravi, l’ex concorrente di X Factor, in cima alle classifiche musicali grazie al suo successo dal titolo “Il diario degli errori”. La sua performance, registrata nella prima tappa del 23 luglio sul palco allestito presso lungomare di Bari, è stata accolta sui social con molto entusiasmo; ecco, di seguito, i commenti pubblicati su Twitter nel corso del suo live. “@michele_bravi durante “il diario degli errori” mi sono emozionata tanto, grazie! #battitilive”, “@michele_bravi riesce a farmi emozionare,fantastico #BattitiLive”, “@michele_bravi la cosa più bella di stasera è stata vedere tutta una piazza cantare insieme a te #BattitiLive. Hai spaccato di brutto”, “@michele_bravi  mi emoziona  sempre… un poeta che canta la vita. Grazie di esistere”. Se volete avere una piccola anticipazioni del suo live di stasera, potete cliccare qui e visualizzare su Twitter un breve video dell’evento. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano)

IL NUOVO SUCCESSO DOPO IL DIARIO DEGLI ERRORI

Michele Bravi

sarà presente sul palco della puntata di Battiti Live, la manifestazione canora organizzata in Puglia, nella puntata che Italia 1 trasmetterà in prima serata mercoledì 2 agosto. Il 2017 ha segnato senza ombra di dubbio la rivincita musicale del giovane artista umbro che, dopo aver vinto nel 2013 la settima edizione del popolare talent show X Factor, era un po’ sparito dai radar della scena musicale italiana, non riuscendo a bissare il grande successo che aveva caratterizzato l’esperienza nel talent di altri grandi artisti come ad esempio Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola, per citare delle edizioni del programma precedenti e successive a quella vinta da Michele Bravi. Che nello scorso febbraio si è ripresentato però in grande spolvero davanti al suo pubblico, partecipando per la prima volta al Festival di Sanremo con un brano, “Il diario degli errori”, che ha ottenuto un grande riscontro classificandosi al quarto posto e permettendo così a Michele di ottenere di nuovo grandi riscontri in un mercato discografico che era sembrato per lui ostile dopo il successo ottenuto con il singolo che gli aveva regalato la vittoria a X Factor nella squadra capitanata da Morgan, ovvero ‘La vita e la felicità’, scritto per lui da Tiziano Ferro. Un brano che aveva fatto da apripista all’uscita nel 2014 del primo album di inediti di Michele Bravi, intitolato “A passi piccoli”, capace di esordire all’ottavo posto nella classifica di vendite dei dischi in Italia.

MICHELE BRAVI, IL NUOVO INZIO

In “Anime di carta” Michele Bravi ha messo in luce un’identità che era sembrata smarrita dopo il successo nel talent show, e si è affermato come uno degli artisti-rivelazione di questo 2017, probabilmente finalmente pronto per essere protagonista della scena musicale italiana. Anche il periodo estivo, sempre molto importante per gli artisti, è stato segnato dall’uscita del singolo “Solo per un po’”, sicuramente molto trasmesso dai network che si occupano principalmentE di musica italiana e che ha confermato come ‘Anime di carta’ possa essere davvero l’album della svolta per Michele Bravi. Il secondo singolo gli è valso anche il premio per la miglior performance ai TIM MTV Awards 2017, e l’estate 2017 sta vedendo Michele Bravi protagonista sui palchi di tutta Italia con il tour legato ad “Anime di carta”. E’ seguita poi una fase della carriera abbastanza opaca e senza particolari sussulti musicali, né a livello di vendite né a livello di brani di successo prodotti, in cui forse Michele Bravi non è riuscito a imporre davvero la sua personalità, frenato da un carattere riservato ed elegante che ne aveva probabilmente sancito parte del successo a ‘X Factor’, ma che fuori dall’arena televisiva non gli ha consentito di aggredire immediatamente con energia e grinta la giungla del mercato musicale. Dopo un progetto con alcuni brani in inglese (presentati anche nel 2015 nella nona edizione di ‘X Factor’), Michele Bravi è tornato come detto a trovare una sua precisa identità musicale con ‘Il diario degli errori’, che ha lanciato il suo secondo album di inediti uscito proprio quest’anno e intitolato ‘Anime di carta’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori