PRISON BREAK 5 / Anticipazioni del 18 settembre: le doti investigative di Sheba

- Morgan K. Barraco

Prison Break 5, anticipazioni del 18 settembre 2017, in prima Tv su Fox. Lincoln segue le tracce lasciate dal fratello e scopre che è legato ad un pericoloso terrorista

prison_break_resurrection
Prison Break 5, in prima Tv assoluta su Fox

Nell’epossido di Prison Break 5 in onda questa sera, Michael sarà al centro della trama così come tutto ciò che ruota attorno al suo personaggio. Per il momento, non sembrano essere ancora chiari i motivi che abbiano spinto il protagonista a prendere le distanze dalla sua famiglia, soprattutto dal momento che gli affetti sono sempre stati per lui una priorità assoluta. Eppure, oggi Michael appare assai diverso da quello di un tempo e chi ha avuto modo di apprezzare il suo personaggio, oggi non sa più chi sia quello vero. Nell’episodio di oggi, Sara otterrà un video che ritrae Michael e che scatenerà in lei una serie di sentimenti non del tutto positivi, il tutto mentre Sheba dimostrerà di avere delle doti da detective, riuscendo semplicemente a strappare via un nastro e scoprendo un codice che in realtà è un numero di telefono. Dall’altra parte della cornetta non risponderà nessuno, ma la segreteria telefonica è quella del direttore del servizio elettrico. (Agg. di Fabiola Iuliano) 

IL MESSAGGIO DI MICHAEL

Il fine settimana è finito e Sky porta con sé un nuovo episodio di Prison Break 5. Quello che per tutti è il revival della famosa serie tv americane, oggi si troveranno a dover correre dietro i personaggi di Dominic Purcell e Wentworth Miller che saranno al centro del nuovo episodio che trasformerà la serie in una versione sempre più dark. Ma cosa vedremo in questo nuovo episodio? Al centro della serata ci sarà un misteriosomessaggio che Michael invierà a Lincoln che viene indirizzato verso lo Sceicco della Luca. Ma gli indizi non finiranno qui visto che, mentre Lincoln si occuperà di criptare il messaggio, Sara riceve un video sempre da lui, quali saranno gli indizi svelati questa volta? Sembra che l’ex carcerato abbia cambiato identità per iniziare la fuga che potrebbe averlo spinto ad uccidere un funzionario della CIA. Clicca qui per vedere il promo dell’episodio.

DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Fox di oggi, lunedì 18 settembre 2017, andrà in onda un nuovo episodio di Prison Break 5, in prima Tv assoluta. Sarà il secondo, dal titolo “Lo Sceicco della Luce“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scosa: sette anni dopo la morte di Michael (Wentworth Miller), Lincoln (Dominic Purcell) viene fermato da T-Bag (Robert Knepper), appena rilasciato dal carcere. L’ex detenuto gli fornisce un’immagine che ritrae il fratello e gli rivela che Michael potrebbe essere in realtà ancora vivo. Nonostante il rifiuto iniziale, Lincoln decide di incontrare Sara (Sarah Wayne Callies) e mostrarle la prova appena ricevuta, ma il medico crede che sia solo un indizio fasullo. La donna tempo prima si è sposata inoltre con Jacob (Mark Feuerstein). Più tardi, mentre cerca di capire se l’indizio sia reale o meno, Lincoln intuisce che la foto nasconde in realtà un messaggio e scopre che Michael potrebbe trovarsi nella prigione di Ogygia. Intanto, il medico Whitcombe (David Franco) riferisce a T-bag che esiste un’operazione sperimentale che potrebbe ridargli di un nuovo arto protesico realizzato con la tecnologia più avanzata. 

Quella notte, Lincoln profata la tomba del fratello e scopre che all’interno della bara c’è solo un fantoccio. Molte ore dopo, un uomo prende il controllo della sua auto e lo spinge a tutta velocità verso il lago, ma non riesce ad ucciderlo. Lincoln fa in tempo ad avvisare Sara prima dell’arrivo di una killer nella sua villa, ma Jacob viene ferito ad una gamba. L’assassina viene messa poi in fuga grazie alle sirene della Polizia. Più tardi, Lincoln incontra C-Note (Rockmond Dunbar) e gli chiede di aiutarlo ad andare nello Yemen, dove secondo gli indizi si troverebbe Michael. Durante le ricerche digitali scoprono tuttavia che qualcuno sta cancellando ogni sua traccia. Lincoln teme che qualcuno stia facendo pressioni al fratello, ma C-Note lo invita a considerare anche che possa aver inscenato tutto da solo. Prima della sua partenza, Lincoln riceve una visita di Sucre (Amaury Nolasco), che si offre per aiutarlo nella missione, ma riceve un rifiuto. 

Lincoln e C-Note vengono osservati a breve distanza dai due killer sconosciuti, che decidono di non ucciderli all’istante e di attendere un momento successivo. Una volta sul posto, vengono prelevati da un uomo che si finge inviato dallo Sceicco e che li consegna invece ad un gruppo di ribelli. Sheba (Inbar Lavi) li preleva poco dopo essere riusciti a tramortire i nemici, mentre T-bag si risveglia in seguito all’operazione e riesce solo a scoprire che il benefattore si è presentato con il nome di Outis. Lo stesso indizio viene trovato da Lincoln sulla giacca trovata nella finta tomba di Michael. Nonostante Lincoln riesca alla fine a rivedere il fratello, quest’ultimo afferma di non conoscerlo e si allontana all’interno del carcere.  

PRISON BREAK, ANTICIPAZIONI DEL 18 SETTEMBRE 2017


EPISODIO 2 “LO SCEICCO DELLA LUCE”

 Lincoln riceve un messaggio di Michael con cui viene indirizzato verso lo Sceicco della Luca. Il contatto accetta di aiutarlo a decodificare il messaggio in cambio di denaro ed in seguito Sara riceve un video di Michael prima di un incontro con Kellerman. Quest’ultimo intuisce che l’ex carcerato avrebbe cambiato identità ed in seguito si scopre che potrebbe aver ucciso un funzionario della CIA. Intanto, Michael acquista alcune pillole da dare al compagno di stanza in cambio di un cellulare, con cui poi contatta Sara per darle un messaggio. Lincoln ed il resto della squadra scoprono invece che lo Sciecco è in realtà un ingegnere elettrico rimasto intrappolato con la figlia in un sobborgo controllato dall’ISIS. Dopo aver salvato i due, scoprono che lo Sceicco è il padre del compagno di cella di Michael e ricevono da lui un segnale per proseguire con un piano. Sara invece ha un nuovo contatto con Michael, con cui viene avvisata di tenersi pronta. In seguito Ramal, il leader del gruppo locale di terroristi, viene liberato nel settore generale e si scopre che è un caro amico di Michael.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori