L’ultima legione/ Oggi su Rai Movie il film con Colin Firth: info streaming (oggi, 20 gennaio 2018)

- Cinzia Costa

L’ultima legione, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 20 gennaio 2018. Nel cast: Colin Firth, Ben Kingsley e Aishwarya Rai, alla regia Doug Lefler. Il dettaglio della trama.

ultima_legione
Il film in prima serata su Rai Movie

Su Rai Movie va in onda il film “L’ultima legione”, ispirato all’omonimo romanzo di Valerio Massimo Manfredi. Lo scrittore italiano ha seguito, passo passo, sul set, la lavorazione del film di Doug Lefler con Colin Firth, Aishwarya Ray e Ben Kingsley. Intervistati da Primissima, Manfredi ha parlato dei limiti che pone la trasposizione dal romanzo al film: “Riconosco che non è facile ‘strizzare’ un romanzo di 475 pagine in una sceneggiatura di 100-110 pagine e un’ora e 50 minuti di film. Dev’essere un lavoro di grande sintesi visiva”. Lo scrittore ha poi spiegato: “Per narrare il viaggio di Romolo io impiego una sessantina di pagine, nel film saranno al massimo tre inquadrature a descrivere la situazione, tuttavia ne resta la sostanza, concentrata su un gruppo di legionari lealisti gettati in una fuga continua, ma anche una strenua, coraggiosa difesa, impegnati insomma in una sorta di mission impossible: portare l’imperatore romano tredicenne da Capri alla Britannia”. Il film “L’ultima legione”, clicca qui per vedere il trailler, andrà in onda su Rai Movie a partire delle 21.10 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

NEL CAST COLIN FIRTH

Il film L’ultima legione va in onda su Rai Movie oggi, sabato 20 gennaio 2018, alle ore 21.10. La regia del film è stata affidata all’ottimo regista californiano Doug Lefler, per lui solamente questa pellicola e ‘Dragonheart 2 – Una Nuova Avventura’ all’attivo, più diverse puntate di varie serie televisive di successo come ‘Hercules’, ‘Xena’, ‘Babylon 5’, un regista avvezzo all’avventura epica e fantasy. Nel cast, il principale protagonista de ‘L’Ultima Legione‘ è Colin Firth, in questo si vede la mano britannica della produzione. Per l’attore già noto in pellicole come ‘Il Paziente Inglese’, ‘La Ragazza Con L’Orecchino Di Perla’, ma soprattutto ‘Il Diaro Di Bridget Jones’, è stato particolare interpretare un film così d’azione, attore solitamente valorizzato nei ruoli contemplativi e dal dialogo profondo ma versatile, quindi, anche in questo lungometraggio, la sua parte è ben espressa. Al suo fianco Ben Kingsley, la bellissima Miss India-Mondo-Universo, regina del cinema Bollywood, Aishwarya Rai, e la giovane promessa del cinema britannico Thomas Brodie-Sangster, protagonista della saga cinematografica ‘Maze Runner’ ma conosciuto in giovanissima età con il film commedia ‘Nanny McPhee – Tata Matilda’, al fianco di Emma Thompson. Vediamo adesso la trama del film nel dettaglio.

L’ULTIMA LEGIONE, LA TRAMA DEL FILM

Ambrosiunius (Ben Kingsley) è un druido nativo della Britannia francese, una sorta di proto-Merlino ante-litteram in questa pellicola narratore di eventi e vicende. Il druido è a conoscenza del segreto della spada che Giulio Cesare lasciò in eredità ai vari ‘cesari’ dell’impero sino all’apopea di Tiberio ma, alla morte di questo imperatore, nascosta per evitare che possa finire nelle mani di avidi e malvagi rovesciatori del potere romano. Aureliano Caio Antonio (Colin Firth) è a capo di una legione che subirà l’attacco delle tribù dei goti nei giorni successivi l’incoronazione di Romolo. Siamo nell’era in cui Odoacre, a capo delle tribù barbare, chiese a Roma un terzo dei territori dell’Italia conosciuta com’è oggi, richiesta rifiutata e motivo di guerra tra le legioni cesaree e i barbari del nord Europa. Iniziano così le vicende della legione comandata da Aureliano Caio Antonio che dovrà farsi carico degli intrighi di palazzo, dell’ira dei barbari, su un vasto territorio che dalla città Eterna arriverà sino alle coste campane, tra inseguimenti di soldati e barbari a cavallo, incontri storici tra diverse etnie europee e nord-africane, un mix di storia, leggenda, fantasia che condurrà sino al finale mozzafiato li spettatore attraverso le vicende narrate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori