LA LINEA VERTICALE/ Anticipazioni del 20 gennaio 2018: Luigi sta per morire?

- Morgan K. Barraco

La Linea Verticale, anticipazioni del 20 gennaio 2018, in prima Tv su Rai 3. L’arrivo di una nuova addetta del personale fa sorgere dei dubbi su Luigi sulle allucinazioni. 

La-linea-verticale_Valerio-Mastandrea-2018
La linea verticale, in prima Tv assoluta su Rai 3

LA LINEA VERTICALE, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Rai 3 di oggi, sabato 20 gennaio 2018, andrà in onda la seconda puntata di La Linea Verticale, la serie Tv italiana con protagonista Valerio Mastrandrea. L’appuntamento sarà composto dal terzo e quarto episodio. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Luigi si presenta per una visita di controllo dell’urologo per via di quello che crede sia un piccolo problema. Nello studio scopre che il medico che dovrà visitarlo è al suo primo giorno di lavoro, ma si sottopone comunque con fiducia al trattamento. Dopo un primo esame, il dottore lo convince a fare un’ecografia, con cui nota una grossa massa al livello del rene. Per questo gli raccomanda il ricovero immediato in previsione di un intervento d’urgenza. Il giorno del suo ingresso in ospedale, la moglie di Luigi riceve un monito dalla caposala Mariangela perché è all’ottavo mese di gravidanza e rischia conseguenze importanti per via dell’esposizione a virus legati a quel particolare tipo di reparto.

Dopo aver parlato con l’eccentrico Policori, Luigi ha un incontro notturno particolare con il chirurgo che il mattino successivo lo dovrà operare, il dottor Zamagna. Al mattino, Luigi si sveglia grazie al pop italiano a palla, che precede di qualche istante l’arrivo delle infermiere che lo preparano per l’intervento. Dopo l’arrivo della moglie, Luigi informa una delle infermiere del suo strano incontro con Zamagna, ma scopre che è arrivato in Italia solo in quella mattina e che è partito da Pechino. Confuso e preoccupato, Luigi viene trasportato in sala operatoria e durante l’anestesia rivive tutti i momenti migliori della sua vita di coppia e del ruolo di padre, ma anche l’attimo in cui ha scoperto la propria malattia. Mentre Luigi si risveglia, la moglie ha un nuovo incontro con Policori, che rifiuta di darle qualsiasi tipo di rassicurazione e che rimanda il verdetto a dopo le 21. Luigi invece riceve una strana visita da un altro paziente, che si dichiara soddisfatto dell’esito del suo intervento. Dopo essersi addormentato di nuovo, Luigi pensa a come sia diverso l’approccio di ogni medico.

C’è chi ritiene di dover dire tutto al paziente, ogni minimo particolare, chi invece pensa di dover essere tragico e di non lasciare spazio alla speranza. Poi ci sono primari come Zamagna, che con il suo volto tranquillo e determinato assicura solo di avere tutto sotto controllo e che l’operazione andrà a buon fine. Al suo nuovo risveglio, la moglie si congratula con Luigi per le capacità dimostrate in fatto di resilienza. All’esterno della stanza d’ospedale, lungo i corridoi, Policori informa invece il Cappellano di aver notato qualcosa che non va negli ultimi esami fatti e che vuole sottoporlo ad una tac il giorno seguente. 

ANTICIPAZIONI EPISODIO 3

Nelle ore seguenti all’intervento, Luigi dovrà destreggiarsi fra nuovi pazienti e operatori della clinica. In particolare incontrerà la responsabile del vitto del reparto, che deve annunciare l’entrata in vigore di un nuovo menù. Amed è sicuro che la ragazza non sia reale, ma che sia frutto di un’allucinazione, mentre Luigi ottiene finalmente un parere medico sull’operazione subita. Zamagna sottolinea quando il processo sia stato complicato, ma che le sue reazioni lascino sperare il meglio. Il Cappellano Costa deve invece fare i conti con una notizia tragica di cui non sospettava nulla. In seguito, l’infermiera Giusy rivela a Luigi che in realtà Zamagna è stato impegnato in sala operatoria tutto il giorno e che non può quindi averlo incontrato.

ANTICIPAZIONI EPISODIO 4

Luigi e Amed ricevono un nuovo compagno di stanza: Peppe. Si tratta di un signore che è stato già ricoverato in quella clinica diverso tempo prima, ma sembra che nessuno si ricordi di lui. Intanto, il Cappellano viene preparato per essere operato, mentre Luigi continua a chiedere informazioni ai medici sulle sue reali condizioni. La dottoressa Elisa però sembra non volersi sbilanciare né in modo positivo né in quello negativo. Ancora una volta è Zamagna a regalare qualsiasi tipo di rassicurazione al paziente, grazie ad una nuova visita. Luigi però non può che chiedersi se anche questo incontro sia reale oppure no, mentre le sue condizioni peggiorano in modo inaspettato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori