Barbara Tabita/ Diventa mamma: mia figlia? Diplomatica o concertista

- Alberto Graziola

Barbara Tabita presto mamma della piccola Beatrice. L’attrice è pronta a diventare madre e ricorda il periodo difficile vissuto per una ischemia cerebrale, due anni fa: non si è mai arresa.

barbara_tabita_incinta_2018_spy
Barbara Tabita presto mamma (Spy)

Tra poche settimane Barbara Tabita diventerà mamma di Beatrice. Intervista da Spy, l’attrice de “I Cesaroni 4”, legata all’imprenditore Simone Mazzone, ha tanti sogni per la sua bambina: “Non spero diventi un’attrice. Mi auguro che ami moltissimo la musica, perché è una palestra dell’anima. Mi piacerebbe che diventasse una diplomatica o una concertista. Vorrei che in futuro avesse sapere pronta una valigia e uno strumento musicale a fianco, ma chissà…”, ha raccontato a Spy. Poi ha aggiunto: “La cosa più importante è che sia curiosa come lo stono stata io che ho imparato molto viaggiando e conoscendo diverse persone”. Infine l’attrice di “La mafia uccide solo d’estate” ha detto di voler tornare al lavoro dopo il parto, ma senza fretta: “Mi piacerebbe rimettermi subito in forma e tornare presto l mio lavoro e al testo che amo molto. Ma non la smania di esser perfetta. Sono una mamma, non una modella”. (agg. Elisa Porcelluzzi)

IL SEGRETO DEL SUCCESSO

A 42 anni Barbara Tabita è pronta ad accogliere il suo bebè. La nota attrice è in dolce attesa ed è pronta a godersi questo meraviglioso momento dopo un periodo davvero difficile. Gravi problemi di salute hanno caratterizzato la vita della Tabita negli ultimi anni ma, intervistata da Io Donna, l’attrice ha svelato come è riuscita a superare queste difficoltà e ad accettarsi: “Con al lavoro e alla collaborazione con Giorgio Albertazzi, durata quasi dieci anni. Grazie a lui sono diventata una donna sicura, lasciando alle spalle il brutto anatroccolo. – ammette – Mi ha insegnato ad amare i miei difetti, mostrandomi la bellezza da un altro punto di vista, ero sempre io, ma potevo guardarmi allo specchio senza paura, ha influenzato il rapporto con i personaggi che interpreto, per questo è diventato normale accettare anche parti comiche”. (Agg. di Anna Montesano)

LA BULIMIA E L’ADOLESCENZA

Barbara Tabita sta per diventare mamma e attraverso il settimanale Spy, nel suo ultimo numero in edicola, sottolinea la grande gioia di questo momento. Non un passato facile però quello dell’attrice e conduttrice che è stata colpita da un’ischemia circa un paio di anni fa. Ma non è l’unico problema che la Tabita ha dovuto affrontare. In un’intervista di qualche tempo fa, ha infatti svelato di aver sofferto di problemi di carattere alimentare. “Ho un passato da bulimica, – ha ammesso a Io Donna, per poi aggiungere – pesavo trenta chili più di adesso, da ragazzina, durante l’adolescenza, non ero certo una ragazza appariscente, anzi nel gruppo degli amici mi consideravano l’amicona… Non fu facile, è una situazione che mi sono portata dietro se vuole anche fino all’inizio della mia carriera”. (Agg. di Anna Montesano)

IL PERIODO BUIO DI BARBARA TABITA

Barbara Tabita è felice. In una recente intervista pubblicata per il settimanale Spy, l’attrice sottolinea la gioia nel diventare presto madre. E’ lei stessa ad ammettere il totale entusiasmo, a poco tempo di distanza dall’imminente parto: “A 42 anni è quasi un miracolo, quasi non ci speravo più”. Sono queste le parole della donna, diventata famosa grazie al suo ruolo ne I Cesaroni, per il piccolo schermo, e per la pellicola “La mafia uccide solo d’estate”. Barbara ricorda anche un periodo difficile della sua vita che risale ad un paio di anni fa. Un momento buio, difficile, per fortuna lontano nel tempo e, soprattutto, pienamente superato: “Ho avuto problemi gravissimi di salute, due anni fa sono stata colpita da una ischemia cerebrale e ho rischiato di morire, ma non mi sono mai arresa”. Ma adesso è giustamente la gioia di essere presto mamma a riempire la sua mente e ad emozionarla. E proprio a Spy rivela: “Sarà una bimba e si chiamerà Beatrice”.

PRESTO MADRE DELLA PICCOLA BEATRICE CON IL MARITO SIMONE

Barbara può contare sull’amore per il compagno Simone Mazzone, editore e imprenditore che a Ragusa ha aperto il ristorante Bon. Ha intenzione di crescere la piccola con serenità a calma, soprattutto intorno: “Vorrei allattare Beatrice, ma vedremo se sarà possibile. Io non avevo mai immaginato di avere un figlio, quindi parto davvero da zero. E faccio da sola. I miei sono a Siracusa, non sono mai stata una mammona. Non mi piace nemmeno avere troppa gente attorno”. Il ruolo di futura mamma ha la priorità assoluta e la Tabita, in merito ai tempi previsti per il ritorno professionale, ha le idee abbastanza chiare: “Mi piacerebbe rimettermi in forma subito e tornare al mio lavoro e magari al teatro che amo tantissimo. Comunque, per quanto riguarda il fisico, non ho la smania di essere perfetta: sono una mamma, non una modella”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori