Finale Junior Bake Off Italia 2018/ Massimo è il vincitore! Alessandro al secondo posto

- Valentina Gambino

Finale Junior Bake Off Italia 2018: il vincitore? Sarà uno tra Alessandro, Massimo, Chiara e Sara a giocarsi il tiolo di miglior pasticcere amatoriale. Come finirà? Lo scopriremo stasera.

REAL-TIME_JUNIOR-BAKE-OFF-3
Junior Bake Off Italia

Il vincitore di Junior Bake Off Italia 2018 è Massimo, una vittoria incredibile se si considera che a trionfare è un bambino di soli otto anni. I parenti presenti per l’evento lo abbracciano e poi gli viene dato il classico grembiule da chef e il bimbo sottolinea: “Userò sempre questa per fare i dolci con mamma”. Splendida la reazione di Alessandro che si dimostra un bimbo speciale: “Per me arrivare fino a qui è stato come vincere”. Il bimbo in precedenza aveva espresso la voglia che a vincere fossero sia lui che Massimo e ancora prima aveva aiutato una delle concorrenti in grande difficoltà. Di solito è raro vedere sportività in questo tipo di competizione dove la vittoria è individuale e non di squadra, ancora più tenerezza la fa un bambino così piccolo che è già così maturo. La vittoria di Massimo è comunque meritata perché nonostante sia davvero piccolissimo ha dimostrato un tatto fuori dalla normalità per questo tipo di cose. (agg. di Matteo Fantozzi)

Massimo vs Alessandro

La prova tecnica ci porta all’ultimo gradino della finale di Junior Bake Off Italia 2018. Si scontreranno infatti nell’ultima sfida Massimo e Alessandro che hanno superato la prova tecnica. Tra i momenti più belli c’è stato quello riguardante la sportività di Alessandro che ha aiutato una sua avversaria in difficoltà, perdendo tempo che avrebbe potuto utilizzare per impreziosire la sua creazione. Il bimbo ha sottolineato: “In finale siamo uniti, siamo tutti una cosa sola”. Questo messaggio splendido dovrebbero capirlo di più i grandi che invece si fanno in continuazione lo sgambetto per arrivare all’obiettivo non solo con le loro capacità, ma anche ostacolando quelle degli altri. Ora vedremo chi riuscirà a vincere la finale di Junior Bake Off Italia 2018 con due bambini speciali pronti a sfidarsi uno contro l’altro con la torta che li rappresenta. (agg. di Matteo Fantozzi)

Due torte per la prova tecnica

I finalisti di Junior Bake Off Italia 2018 si sono dati da fare con gli ingredienti proposti dai giudici Clelia, Damiano ed Ernest. Massimo ha avuto qualche problema perché la torta gli si è rotta e gli è caduta, ma alla fine è riuscito a fare un dolce stupendo tanto che Damiano Carrara sottolinea: “è il dolce che ogni amante del cioccolato vorrebbe mangiare”. Sono andate molto bene le ragazze, mentre l’altro maschietto Alessandro ha difettato un po’ per la forma della sua cassata. Per la prova tecnica tornano in studio i due finalisti della scorsa edizione. Sicuramente c’è grande emozione per la loro presenza e potranno dare una mano con un bonus per ogni bimbo. La difficoltà è presentare due dolci con gli stessi ingredienti ma molto diversi che sono stati presentati da Ernest Knam e Damiano Carrara. Ce la faranno? Chi sarà il vincitore? (agg. di Matteo Fantozzi)

Tra frutta secca, cioccolato e formaggio

E’ iniziata la finale di Junior Bake Off Italia 2018. I quattro mini pasticceri pronti a darsi battaglia si giocheranno la possibilità di andare dal Boss delle torte negli Stati Uniti d’America con la possibilità anche di passare alcuni giorni a Disneyworld. I bimbi sono stati divisi per categorie e a ognuno di questi è stato assegnato un ingrediente predominante per fare il loro dolce. Massimo ha ricevuto cioccolata di tutti i tipi. Alessandro ha ricevuto i formaggi e sicuramente per lui sarà il momento di onorare la sua terra con una bella cassata. Chiara ha ricevuto la frutta secca e sicuramente questo è un ingrediente base molto complicato. Sara invece ha avuto la frutta fresca che la porterà a preparare un bel biscotto con tanti ingredienti. Chi sarà il vincitore? (agg. di Matteo Fantozzi)

Le donne pazze di Damiano Carrara

Siamo arrivati alla finale di Junior Bake Off 2018 che andrà in onda tra poco su Real Time alla fine di Take me out. Il pubblico sui social network ha sottolineato come ci sia grande dispiacere per la fine della trasmissione. Tra le ragazze c’è grande amarezza per la fine di quello che è stato soprannominato il #DamianoFriday, cioè la giornata dedicata a Damiano Carrara. Il giovane chef infatti ha lasciato letteralmente il segno e non solo perché è bravo dietro ai fornelli ma anche perché per le donne è veramente bellissimo. Non solo questo però crea malumore nel pubblico che aveva preso bene la fine di Bake Off Italia per il fatto che presto ci si sarebbe potuti divertire con Junior Bake Off 2018. Dovrà passare ancora molto tempo prima della nuova stagione, ma per ora c’è una finale da godersi dall’inizio alla fine. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il grande successo dei bambini

Tutto pronto per la finale di Junior Bake Off 2018, edizione che ha avuto un grandissimo successo certificato dagli ottimi ascolti. La giornalista e scrittrice italiana Clelia D’Onofrio, ha spiegato il perchè del grande successo con i bambini: “I bambini hanno una sveltezza nel ragionare e una buona lucidità data dall’incoscienza della loro età. Sono giovanissimi, hanno tutti dai 6 ai 12 anni. E si dimostrano disinvolti e fiduciosi come pochi. Più degli adulti. Sanno conversare, rispondono a tono. Non c’è niente da fare, questa generazione è più rapida di testa delle precedenti. Durante le riprese, per i bambini c’era un ampio spazio per giocare, c’erano dei tutor per far fronte a ogni situazione. L’approccio competitivo malsano era un rischio che abbiamo disinnescato da subito. – racconta ancora, per poi concludere – Junior Bake Off Italia, tra tutte, è la versione coi concorrenti più naturali e spontanei. Gli americani hanno un approccio maggiormente costruito alle sfide televisive. I bambini replicano gli input che vengono forniti loro. Noi abbiamo puntato sulla semplicità del gioco”. (Anna Montesano)

Katia Follesa tra dolci e un nuovo amore! 

Ultima puntata per Junior Bake Off Italia 3 che torna in onda questa sera con il gran finale ma, soprattutto, con il verdetto finale dei giudici e di Damiano Carrara. Proprio lui è stata la rivelazione prima di Bake off in versione senior, poi di quella di vip e, infine, di quella per bambini che si concluderà proprio stasera con il nome del terzo vincitore del programma. La cosa interessante è che Katia Follesa non sarà solo la padrona di casa in Junior Bake Off Italia 3 ma sarà ospiti del programma del preserale di Real Time con Take me Out. Katia Follesa sarà in studio per cercare l’amore e incontrare il misterioso protagonista di questa puntata. Dal promo che potete vedere cliccando qui, sembra proprio che per Katia Follesa non ci sia speranza e che subito sarà spenta dal giovane che la snobberà rispetto ad altre ragazze. Cos’altro combinerà l’attrice? (Hedda Hopper)

I possibili vincitori dell’edizione

Siamo giunti alla finale di Junior Bake Off Italia 3. Quale sarà il pasticcere amatoriale che trionferà in questa edizione? La scorsa puntata sono stati eliminati ad un passo dal sogno, i piccoli Edoardo ed Elisa. Ecco perchè, in finale sono volati Alessandro, Massimo, Chiara e Sara che ha perfino ottenuto il grembiule blu di migliore in occasione della semifinale e quindi, volando di diretto verso il difficile step conclusivo. La terza stagione del programma dedicato alle golose creazioni amatoriali, con questa sua nuova formula pone l’accento sulle realizzazioni di alta pasticceria dei piccoli. In pista ritroveremo come sempre Katia Follesa che nel suo ruolo, convince appieno anche per le divertenti dinamiche che ha saputo costruire con i concorrenti durante queste sei puntate. La giuria sarà nuovamente composta dai tre severi (in questa versione junior un po’ meno) giudici del programma: Ernst Knam, Clelia d’Onofrio e Damiano Carrara. Spazio poi, per le ultime prove: quella creativa e la difficilissima prova tecnica.

Finale Junior Bake Off Italia 2018: Damiano, il giudice più amato dai piccoli pasticceri

Con molta probabilità, la gara dei piccoli pasticceri amatoriali di Junior Bake Off Italia 3, vedrà uno scontro diretto tra Alessandro e Massimo, che si contenderanno la prima e la seconda edizione del programma dedicato alla pasticceria amatoriale. Dopo questa esperienza, a breve ritroveremo in onda anche Damiano Carrara che dal 2 febbraio condurrà sempre al fianco di Katia Follesa, la trasmissione dal titolo “Cake Star: Pasticcerie in sfida”. Il programma road trip alla ricerca delle migliori pasticceria d’Italia: da Torino, a Bologna, da Lucca a Bari. Grazie al suo carattere estroverso, Damiano è diventato un vero punto di riferimento per i giovanissimi: “I bambini – dice – sono bravissimi, non hanno sovrastrutture e riescono spontaneamente a bypassare problemi anche tecnici, dando sempre ottimi risultati”. Feeling anche con i colleghi ed i conduttori: “Katia è una bellissima persona ed è una professionista, poi – aggiunge con un’espressione tipica toscana – mi fa schiantare dal ridere”. Chi sarà il re indiscusso della “mini” pasticceria? Lo scopriremo stasera, venerdì 26 gennaio 2018, in onda nella prima serata di Real Time.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori