Barbara De Rossi/ La grande rabbia di fronte alle ingiustizie (La vita in diretta)

- Emanuela Longo

Barbara De Rossi ospite de La vita in diretta, tra carriera e vita privata: commozione pensando alla madre e il suo grande impegno al fianco delle donne.

barbara_de_rossi_2016
Barbara De Rossi

L’intervento di Barbara De Rossi a “La Vita in Diretta” ha avuto sicuramente una forte carica emozionale. Pronta a tornare alla conduzione de “Il terzo indizio”, l’attrice e conduttrice ha sottolineato come le sue emozioni spesso rischino di trapelare anche durante le esperienze personali. Durante l’intervista condotta da Marco Liorni, infatti, Barbara De Rossi ha ricordato come l’ingiustizia sia la cosa che la fa più innervosire, a volte fino al punto di piangere. Ingiustizia e soprusi che spesso a “Il terzo indizio” la De Rossi si trova a raccontare, vivendoli dal punto di vista delle vittime. Un sentimento che spesso è costretta a tenere dentro di se, con un grande sforzo emotivo come ammesso anche nell’intervista, raccontando che sono tante le cose che è costretta a tenersi dentro, e questo reprimere e non poter dire sempre tutto ciò che pensa le procura spesso una grande tensione emotiva. Ingiustizia che comunque Barbara De Rossi cerca di fronteggiare con la sua associazione a supporto delle donne, attiva dal 1999. (agg. di Fabio Belli)

LE LACRIME PENSANDO ALLA MADRE

La grande attrice Barbara De Rossi è stata l’ospite finale con la quale si è chiusa in bellezza la puntata odierna de La vita in diretta. Un’occasione importante nel corso della quale la De Rossi ha potuto ribadire ancora una volta il suo impegno per le donne, mostrando ai telespettatori di RaiUno la sua forza ma anche la sua grande fragilità. Marco Liorni ha ripercorso insieme alla sua ospite i momenti più importanti della sua carriera di attrice, ma ha posto l’accento in particolare sugli aspetti della sua vita privata. Il ricordo è andato inevitabilmente al padre, il quale non era molto propenso a farla entrare nel patinato mondo del cinema. Fu Marcello Mastroianni a convincerlo personalmente, garantendo la massima serietà nel progetto che la vide al fianco dello stesso maestro, “Così come sei”, film del 1978. Dal padre l’attenzione si è spostata sulla madre, il cui ricordo l’ha visibilmente commossa tanto da ricevere le scuse del padrone di casa Marco Liorni, il quale l’aveva precedentemente spronata a parlarne. Quindi, un’altra importante persona della sua vita, la figlia Martina, per la quale ha tatuato la sua iniziale a testimonianza dell’immenso amore nei suoi confronti. Proprio parlando di lei, la De Rossi ha riconosciuto quanto sia stato difficile crescere una figlia unica senza vizi, ma il risultato finale, a quanto pare, si è rivelato ben riuscito.

BARBARA DE ROSSI E L’IMPEGNO AL FIANCO DELLE DONNE

Nel corso della sua lunga intervista Barbara De Rossi ha spiegato infine quello che sarà il suo principale “buon proposito” per il 2018 appena iniziato: “Per il nuovo anno mi batterò per le donne e con le donne”, ha annunciato. Le donne rappresentano da sempre il suo impegno costante e la stessa attrice lo ha rivelato anche in un video pubblicato questo pomeriggio sulla sua pagina ufficiale Facebook, direttamente dalla sala prove in vista della ripartenza della tournée de Il Bacio che la vede attualmente impegnata in giro per l’Italia. La De Rossi ha quindi colto l’occasione per invitare i suoi follower alla prima puntata del programma Il Terzo Indizio in onda dal prossimo 16 gennaio e che la vedrà nuovamente in prima fila. “Come sapete io per le donne ci sono sempre stata, lo sono dal ’98, sono stata presente in tv, sono in tv ma è una tematica che mi interessa e che mi appartiene fin dal 1998”. Grazie ed insieme alla sua associazione Barbara è riuscita a portare avanti con successo tante battaglie: “Sono qui e lo sarò sempre con le donne”, ha commentato, ribadendo l’importanza per le donne vittime di violenza di denunciare. La De Rossi, però, non ha ignorato neppure il “dopo”, per il quale con la sua associazione si sta impegnando al fine di garantire alle donne protezione, un futuro e sicurezza. “E’ importante che tutti noi ci prendiamo cura delle persone che hanno bisogno di ricominciare e che stanno vivendo un dramma così grande”, ha chiosato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori