NADIA TOFFA / Foto: “Il cancro è tornato, ho urgente bisogno di un…”

- Annalisa Dorigo

Nadia Toffa, intervistata da Chi, parla della lotta contro il cancro che l’ha costretta ad essere nuovamente operata e sui social, lancia un appello ai fan.

nadia_toffa_le_iene_show
Nadia Toffa

Nadia Toffa non nasconde la lotta che sta portando avanti contro il cancro e parla apertamente delle cure a cui deve sottoporsi per poter sconfiggere la malattia. La Iena, infatti, ai microfoni di Verissimo, ha dichiarato di essersi sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico lo scorso marzo a causa della ricomparsa della malattia. La Toffa, però, non ha mai perso il sorriso come dimostra nuovamente sui social. Per dare il buongiorno ai suoi followers, infatti, ha pubblicato una foto in cui sorride alla vita. “Buongiorno! Ho Urgente bisogno di un secondo caffè… Voi quanti ne avete presi per ora? Stamattina proprio non mi voglio svegliare…buona giornata bei figlioli. Mi sono presa dei biscottini dolci salati… Da paura! Quanto amo il dolce salato… A voi piace?”, ha scritto su Instagram dove continua ad essere molto sostenuta dai fan. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

NADIA TOFFA, LA LOTTA CONTRO IL CANCRO CONTINUA

Nadia Toffa continua a combattere, ma ancora non è guarita. Questa è l’amara verità che emerge da una risposta data dalla Iena ad una fan che su Instagram le ha detto:”Ciao, ho ritirato la Tac…non si può dire che sia ottima ma almeno inizio a vedere il bicchiere mezzo pieno”. Da qui la risposta di Nadia:”Sono felice per te, io non posso dire lo stesso ma non mollo comunque”. In una risposta sotto lo stesso post, la conduttrice de Le Iene Show ha aggiunto:”Anche io continuo le cure, infatti sono gonfia come una luna piena…”. Un concetto, quello della lotta della malattia, al di là dell’esito dei propri sforzi, che il volto Mediaset aveva ribadito anche pochi giorni fa, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo:”Non è detto che vinca, ma l’importante non è vincere ma mettercela tutta”. (agg. di Dario D’Angelo)

NADIA TOFFA, “GLI EPISODI CHE MI HANNO SEGNATA DA PICCOLA SONO DUE”

La battaglia contro il cancro continua per Nadia Toffa che lo scorso marzo ha appreso che il male era tornato. La conduttrice de le Iene paragona la sua esistenza a quella di un bucaneve, il fiore che d’inverno è audace e coraggioso, lottando per sopravvivere anche in condizioni avverse. Per questo ha voluto intitolare il suo libro ‘Fiorire d’inverno’, un progetto nel quale spiega con positività la sfida che sta affrontando ma cita anche alcuni fatti della sua infanzia che l’hanno segnata molto. Intervistata dal settimanale Chi, Nadia ricorda soprattutto il senso di abbandono che le hanno fatto provare il padre e l’allenatore: “Sono le situazioni che hanno contribuito di più a formare il mio carattere e a spingermi verso l’indipendenza. Quando sei piccola dai molta importanza a come gli adulti si rivolgono a te e a come si comportano. Quei due episodi mi sono rimasti particolarmente impressi, mi hanno segnato”. Poi è arrivato l’inizio del lavoro a Le Iene, un’esperienza che Nadia definisce fantastica anche se comporta fatica e dedizione.

LA SCOPERTA DELLA MALATTIA

Nell’intervista rilasciata al settimanale Chi, Nadia Toffa racconta di avere sentito il desiderio di condividere le proprie paure anche con i fan. Capisce i malati che, contrariamente a lei, scelgono il silenzio ma nel suo caso ha chiesto e ottenuto il grande affetto del pubblico. Purtroppo però c’è stato anche chi ha mal interpretato quello che voleva dire, forse perché non la conosceva a fondo. Dopo la scoperta della malattia, Nadia ha dato ancor più importanza al carpe diem, consapevole che il domani potrebbe essere incerto: “Chi ha il cancro lo vive sulla sua pelle: cambia completamente la percezione che lui ha della vita e del presente. E non succede solo a me. Anche il cantante Michael Bublè ha appena annunciato che si ritira anche se il figlio sta molto meglio. Ma non sempre il lieto fine arriva, l’importante è mettercela tutta”. La Toffa ammette che non è stato facile scoprire la verità sul male, per questo ha pianto, consapevole che il dramma avrebbe potuto coinvolgere lei e tutta la famiglia.

“NON MI FERMO”

Nadia Toffa ha espresso la sua incredibile forza di volontà nell’intervista rilasciata al settimanale Chi, nella quale ha parlato anche della propria soddisfazione nel poter fare il lavoro che le piace a Le Iene. La conduttrice ha confermato tale gioia anche nel post pubblicato quest’oggi su Instagram nel quale ha ricordato il suo esordio nel programma, manifestando il suo desiderio di andare avanti e migliorare mentre continuano anche le cure per il terribile male. “Buongiorno bella gente Tempi antichi! Che nostalgia canaglia! Bei ricordi dell’inizio alle iene. Una pischella smarrita ma agguerrita già allora. Che fatica farsi avanti in quello che era il mio programma preferito. Sapevo a memoria tutti i servizi di Lucci. Mio mito indiscusso”, ha scritto ricordando l’emozione per il suo esordio nel programma. Quindi ha continuato: “Ricordo ancora l’emozione di quando l’ho conosciuto e ancora la gioia di quando mi disse dopo anni di gavetta che mi stimava! Wow. Ma non mi fermo! Voglio migliorarmi ancora! Non mi accontento! Siamo qui per crescere… Non si è mai arrivati!”. Clicca qui per leggere il suo post.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori