Guarda… Stupisci/ Anticipazioni e ospiti: Gigi Proietti si esibisce nel “gramelot” (12 dicembre)

Guarda… Stupisci è il nuovo educational show condotto da Renzo Arbore e Nino Frassica che il 12 e il 19 dicembre insegnano la canzone napoletana in tv.

12.12.2018, agg. alle 22:39 - Stella Dibenedetto
Guarda... Stupisci - Foto Facebook

Tra gli ospiti di questo primo appuntamento con “Guarda… stupisci – Modesta e scombiccherata lezione sulla Canzone umoristica napoletana”, Renzo Arbore e Nino Frassica ospitano nello studio/aula anche Gigi Proietti. L’attore è protagonista di un simpaticissimo siparietto in cui improvvisa una parlata napoletana fatta soltanto di suoni. Renzo Arbore lo introduce: “Gigi è stato il primo inventore di un linguaggio inventato chiamato ‘gramelot’, nel quale si imitano soltanto i suoni di un posto”, spiega il cantante che chiede poi al collega di improvvisare qualcosa. Proietti si diletta allora nel “gramelot napoletano”, che scatena gli applausi del pubblico in studio, poi duetta con Renzo Arbore su alcuni brani napoletani. Un momento di grande divertimento per il pubblico a casa e in studio. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“UN RITORNO MA ANCHE UNA SORPRESA”

Renzo Arbore e Nino Frassica tornano a lavorare insieme. Questa sera, 12 dicembre, e la prossima settimana va in onda “Guarda… stupisci – Modesta e scombiccherata lezione sulla Canzone umoristica napoletana”. Il titolo spiega, in poche parole, cosa vuole trattare lo show ma, se non bastasse, è Renzo Arbore a dire la sua. In un’intervista rilasciata a davidemaggio.it, il cantante e conduttore spiega che il programma “E’ un ritorno ma anche la scoperta di un format che già avevamo riportato con “Indietro tutta! 30 e lode”. L’idea è quella di far conoscere pezzi di cultura del nostro Paese, in questo caso pezzi di cultura napoletana degli inizi del ‘900.” Di fondo c’è un obiettivo ben chiaro in questo ritorno: “quello di trasmettere queste cose ad un pubblico di Millennials, a chi non ha avuto la fortuna di vivere una stagione felice. Credo sia un format ripetibile anche con altre culture”, dichiara Arbore. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LE “LEZIONI” DELLA SERATA

Renzo Arbore vi aspetta questa sera in onda sulla seconda rete di Casa Rai. Nel prime time, si apriranno le porte del primo appuntamento con “Guarda… stupisci!”, a partire dalle 21.15 circa. Il compito sociale del nuovo programma di Rai2, sarà proprio quello di raccomandare ai giovani millennials di tenere viva nel tempo la grande cultura del nostro paese, dalla canzone al teatro, dal piccolo al grande schermo. Ospiti “ragionati, giustificati e non a caso” perché adeguati ai singoli argomenti esposti durante le due lezioni saranno (in ordine casuale): Gigi Proietti, Lino Banfi, Enrico Montesano, Lello Arena, Enzo De Caro, Marisa Laurito, Stefano Bollani, Teo Teocoli, Vittorio Marsiglia e Tullio De Piscopo. “Guarda… stupisci” è un programma di Renzo Arbore, Nino Frassica e Ugo Porcelli e di Giovanna Ciorciolini e Gino Aveta. Con la collaborazione di Luca Rea. Costumi di Graziella Pera. Direzione artistica Renzo Arbore. Regia di Luca Nannini. Naturalmente, anche questo programma potrà essere seguito tramite social e streaming, collegandovi all’applicazione ufficiale di RaiPlay scaricabile dagli Store oppure, digitando il seguente indirizzo web: https://www.raiplay.it. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

IL COMPITO DI ARBORE

“Guarda… stupisci!”, avrà un ruolo ben preciso. Una bella canzone infatti, resiste al tempo, non diventerà mai vecchia, ma antica. Questo aspetto fondamentale, la rende intramontabile e quindi degna di essere ricordata per sempre. Questo sarà il compito di Renzo Arbore, in queste due serate evento (una oggi e l’altra il prossimo 19 dicembre 2018) in diretta da Napoli sulla seconda rete di Casa Rai. Per lo showman infatti, continua appieno lo sviluppo del suo nuovo format televisivo: l’educational show! Lo spettacolo che “divertendo insegna”. Durante lo spettacolo, vedremo un’aula universitaria di fantasia intitolata a Totò con studenti “veri” delle discipline dello spettacolo (da trasferire casomai in altre città d’Italia) che partecipano e riflettono nel corso di uno show del tutto nuovo e autentico con la partecipazione di cantanti, attori e musica dal vivo dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore. Per spiegare la canzone umoristica napoletana, durante le due lezioni si parlerà di meccanismi comici (partendo dal doppio senso, la canzone sceneggiata, i tic, l’umorismo musicale, l’imitazione e concludendo con la classica macchietta). Siete pronti ad imparare qualcosa di nuovo? (Aggiornamento di Valentina Gambino)

DOPO INDIETRO TUTTA, RENZO ARBORE TORNA IN TV

A un anno dai festeggiamenti per il 30esimo anno di età Indietro Tutta, la coppia formata da Renzo Arbore e Nino Frassica torna in casa Rai per due appuntamenti speciali con la canzone napoletana al grido di “Guarda… Stupisci”. Il programma sa già di cult e di possibile campione di ascolti e i vip in fila per presenziare al fenomeno natalizio sono già tanti. Secondo quanto rivelato in conferenza stampa sembra che il programma strizzerà l’occhio ai grandi volti ei varietà di un tempo e, in particolare, alla napoletanità e in particolare, sono già stati annunciati gli “amici” di sempre da Marisa Laurito a Vittorio Marsiglia, da Lino Banfi a Enzo De Caro e Lello Arena, e a loro si uniranno anche degli ospiti special come Gigi Proietti ed Enrico Montesano. Musica, recitazione e grande cabaret saranno al centro di quello che è stato definito un “educational show” ma che parte dal presupposto che tutto va bene ma mai toccare il Napoli! Clicca qui per vedere un divertente video che annuncia la prima delle due puntate in onda oggi su Rai2.

AL VIA IL NUOVO PROGRAMMA

Renzo Arbore e Nino Frassica tornano a lavorare insieme per un nuovo edicational show ovvero un format televisivo che si mette a disposizione del pubblico insegnando argomenti che hanno fatto la storia dell’Italia all’estero. Oggi, mercoledì 12 dicembre e il 19 dicembre vanno così in onda due appuntamenti speciali di Guarda… Stupisci con cui Renzo Arbore e Nino Frassica che, senza perdere la voglia di divertire e far trascorrere una serata spensierata si telespettatori, insegnano la canzone napoletana, da sempre parte della tradizione canore e che, all’estero, è diventata un simbolo dell’Italia.

GUARDA… STUPISCI: IL NUOVO FORMAT

Da una finta aula universitaria intitolata a Totò con studenti “veri” delle discipline dello spettacolo, Renzo Arbore e Nino Frassica insegnano l’arte della canzone napoletana con l’aiuto di cantanti, attori e artisti vari che, attraverso un vero e proprio show, portano in tv un nuovo modo di insegnare. Per spiegare che cos’è la canzone umoristica napoletana, durante le due lezioni si parlerà di meccanismi comici come il doppio senso, la canzone sceneggiata, i tic, l’umorismo musicale, l’imitazione, la macchietta, tutti elemanti tipici della canzone partenopea.

“RIVIVE LA CANZONE NAPOLETANA”

Amante della canzone napoletana che ha portato in giro per il mondo con la sua Orchestra, Renzo Arbore, insieme a Nino Frassica, è pronto a far rivivere in tv la canzone partenopea. “E’ un varietà che fa rivivere la canzone umoristica napoletana, brani come Io mammetta e tu, Chellalà, O’ saracino, ‘A cammesella e A’ Tazza di caffè fra le altre, tutti brani di autori leggendari come Modugno, Murolo, Carosone”, ha spiegato. Ospiti “ragionati, giustificati e non a caso” perché funzionali ai singoli argomenti trattati nelle due lezioni saranno: Gigi Proietti, Lino Banfi, Enrico Montesano, Lello Arena, Enzo De Caro, Marisa Laurito, Stefano Bollani, Teo Teocoli, Vittorio Marsiglia e Tullio De Piscopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA