CRISTINA D’AVENA/ Regina dei cartoni animati e icona gay (#CR4, Repubblica delle Donne)

Cristina D’Avena è tra gli ospiti della nuova puntata di “#CR4 – La Repubblica delle Donne”, il programma condotto da Piero Chiambretti su Rete 4

19.12.2018, agg. alle 13:26 - Emanuele Ambrosio
Cristina D'Avena
Cristina D’Avena a “CR4 – La Repubblica delle Donne“. La regina delle sigle dei cartoni animati torna protagonista in tv durante la nuova puntata di mercoledì 19 dicembre 2018 dello show condotto da Piero Chiambretti su Rete 4. A pochissimi giorni dalla partecipazione alla serata speciale “Natale d’oro Zecchino”, la cantante italiana torna per raccontarsi nel salotto del nuovo programma del prime time di Retequattro. Cosa rivelerà la cantante tanto amata da grandi e piccini? Sicuramente si parlerà del suo ultimissimo album di inediti “Duets Forever – Tutti cantano Cristina“, in cui ha riproposto 16 sigle dei cartoni animanti con la partecipazioni di straordinari interpreti ed artisti della musica italiana. Da Patty Pravo a Lo Stato Sociale, da The Kolors a Max Pezzali, da Carmen Consoli a Dolcenera, solo per citarne alcuni.

“Tutti cantano Cristina”

Mai titolo più azzeccato per il secondo album di duetti di Cristina D’Avena. La cantante alcune settimane fa è tornata sul mercato discografico italiano con il secondo volume di “Duets”, album di duetti tra i più venduti dello scorso anno. “Non potevo sottrarmi” – ha raccontato la cantante durante un’intervista a Repubblica. Una scelta non maturata dal successo della precedente edizione (l’album è stato certificato disco di platino diventando il disco più venduto del 2017 da un’artista donna) come ha raccontato la cantante: “non solo per il successo, ma anche per il divertimento. Nasce tutto con Sanremo 2016 dove ero stata superospite. Dietro le quinte tutti, ma dico tutti, i concorrenti mi chiedevano di cantare assieme qualcuna di quelle canzoni. Lì mi è venuta l’idea. Ho scelto colleghi che seguo e stimo, e devo dire che non ho ricevuto rifiuti, a parte da chi davvero non poteva“. Detto fatto, visto che la cantante ha voluto regalare ai tantissimi fan una seconda imperdibile versione dove ha collaborato con giovani artisti, ma anche grandi cantautori della musica italiana. A cominciare dalla Divina Patty Pravo che ha re-interpretato “La canzone dei Puffi”, Carmen Consoli in “Sailor Moon” e Lo Stato Sociale in “Ti voglio bene Denver”.

Icona gay

Intervistata da Rolling Stone, Cristina D’Avena non ha fatto segreto di essere molto felice di essere un’icona gay. “Ne sono molto felice. Prima non me ne rendevo conto, perché i messaggi e le lettere le ricevevo già agli esordi” ha raccontato la cantante, che riceve tantissime lettere da parte di fan omosessuali. In particolare si ricorda ancora oggi di una lettera di un ragazzo che le confidò il desiderio di diventare donna: “si rifugiava nelle mie canzoni, mi scriveva dicendomi che ero l’unica amica che aveva“. La cantante ai quei tempi era molto piccola e non aveva compreso realmente le parole del ragazzo, ma ricorda chiaramente quella lettera visto che poi quel ragazzo, che oggi è diventato una ragazza, l’ha conosciuta ai suoi concerti. “Mi ha molto emozionato. Abbiamo chiacchierato e pianto. È stata una cosa molto forte“. E’ molto amica dei gay, anzi partecipa a tantissime serate a tema e rivela: “tanti miei collaboratori sono gay. Mi capiscono al volo e io li capisco al volo“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA