NEW AMSTERDAM/ Anticipazioni: grande riserbo sulle puntate del 2019 (Midseason finale)

New Amsterdam, anticipazioni del 23 dicembre 2018, in prima Tv assoluta su Canale 5. Non c’è piùà tempo: Max deve decidere al più presto se informare il suo staff del…

23.12.2018, agg. alle 22:53 - Morgan K. Barraco
New Amsterdam, in prima Tv assoluta su Canale 5

Termina oggi la Midseason di New Amsterdam che tornerà in onda nel 2019, c’è però grandissimo riserbo sulle nuove puntate. Al momento ciò di cui si è a conoscenza che la serie tv tornerà in onda negli Stati Uniti d’America l’8 gennaio, questo non vuol dire che ci vorrà così poco tempo per vedere come andranno avanti le avventure del Dottor Max Goodwin e della sua equipe nel nostro paese. Va ricordato infatti che le due puntate andate in onda stasera, dal titolo Rischi e Il tempo necessario, in America andarono in onda il 20 e il 27 novembre sulla NBC. I programmi di Mediaset ci dicono che andrà in onda per quattro settimane con le nuove puntate “La dottoressa Giò” con Barbara D’Urso mentre subito dopo vedremo le avventure di “Rosy Abate 2”. Al momento non ci sono ulteriori informazioni e quindi il pubblico rimarrà col fiato sospeso per le condizioni di salute di Max Goodwin che come avrete visto ha terminato questa prima parte di stagione in una maniera davvero difficile da accettare. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ERRORE IMPERDONABILE DI LAUREN

La puntata di stasera di New Amsterdam ci mostrerà anche un tragico errore e cioè quello di Lauren Bloom. Il capo del pronto soccorso del New Amsterdam, interpretato da Janet Montgomery, sentirà la pressione sulle spalle a causa del suo doppio impiego momentaneo e sarà sul punto di prendere una decisione sbagliata in grado di mettere al repentaglio la vita di una persona. Nel secondo episodio della serata vedremo il dottor Max Goodwin costretto ad affrontare la sua malattia. Convincerà Helen Sharpe, l’oncologa con cui ha sempre continui battibecchi, a utilizzare dei protocolli innovativi e sperimentali per trattare il suo problema. La Bloom però pagherà nel finale di serata i suoi errori e potrebbe davvero vivere delle conseguenze spiacevoli. Siamo arrivati al Midseason, come amano chiamarlo in America, e sicuramente saranno tantissime le parentesi che rimarranno aperte in attesa di tornare in onda nel 2019. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA DOPPIA SFIDA CONTRO IL CANCRO

New Amsterdam torna con l’ultima puntata della prima parte della prima stagione con una puntata ricca di colpi di scena. Il protagonista, il dottor Max Goodwin interpretato dall’ottimo Ryan Eggold, si troverà a dover affrontare una doppia battaglia contro il cancro. Da una parte c’è infatti il caso di Skillman un uomo che ha un tumore terminale, dall’altro il cancro che affligge lo stesso Goodwin e che dall’inizio di questa stagione ha tenuto il pubblico con il fiato sospeso. Il Dottore, protagonista della serie, vivrà di fatto una crisi interiore alla ricerca della soluzione a questo doppio gigantesco problema. Nonostante le sue difficoltà di salute ha deciso di mantenere come primo obiettivo della sua vita la professione, rispettando i suoi pazienti e occupandosi con cuore e mente a ogni caso. Riuscirà a salvare Skillman? E soprattutto supererà anche il suo di tumore? Probabilmente non avremo tutte le risposte stasera visto che la serie andrà avanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

MAX A UN BIVIO, DIRÀ LA VERITÀ?

Le anticipazioni per questa nuova puntata di New Amsterdam suggeriscono che la vicenda personale del dottor Max avrà ampio rilievo. Il suo stato di salute potrebbe infatti peggiorare e gli effetti collaterali della chemioterapia potrebbero ben presto portare alla luce il suo segreto. Fino a quando potrà nascondere tutto al suo staff? Secondo Helen, che continua a cercare senza sosta una cura, non c’è più tempo: Max deve cominciare a pensare di parlare ai suoi collaboratori di ciò che potrebbe accadergli da qui a breve. In attesa di decidere sul da farsi, Max incontrerà un paziente di Hellen, un rabbino con un grave problema cardiaco, alle prese con una scelta molto complicità. L’uomo deve sottoporsi a un’operazione potrebbe essere troppo rischiosa visto il suo stato di salute, ma rifiutare l’intervento significherebbe vivere al massimo un altro anno. Ancora una volta, però, sarà Max a prendere la decisione giusta. Cosa si inventerà? (Agg. di Fabiola Iuliano)

NEW AMSTERDAM, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Canale 5 di oggi, domenica 23 dicembre 2018, verranno trasmessi gli ultimi due episodi di New Amsterdam in prima Tv assoluta. Ci sarà la pausa di metà stagione sia in Italia che in America: dovremo rimandare l’appuntamento con la seconda metà di stagione al prossimo anno. Intanto questa sera andranno in onda l’ottava e la nona puntata, dal titolo “Rischi” e “Il tempo necessario“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Max (Ryan Eggold) e Georgia (Lisa O’Hare) scoprono che le condizioni di salute della futura mamma si sono stabilizzate e che potrà avere un parto naturale. Potrà persino alzarsi dal letto, evento che Georgia coglie al volo. Intanto, Iggy (Tyler Labine) rivela di non poter partecipare alla raccolta fondi annuale e gli viene suggerito di dare i suoi biglietti a qualcuno degli specializzandi. Lauren (Janet Montgomery) e Casey (Alejandro Hernandez) si occupano invece di due vittime di incidenti stradali. Più tardi, Max viene istruito su come parlare ai donatori durante la raccolta. Viene però informato che uno dei giovani pazienti sta assumendo alte dosi di ketamina in istituto. Intanto, Kapoor si ritrova suo malgrado invischiato in un appuntamento con Ella, anche se le sue intenzioni erano diverse. Durante l’evento, Max viene continuamente interrotto dai medici per via dei pazienti, fra cui un caso di avvelenamento da mercurio che si è diffuso in tutto l’ospedale.

Ancora una volta Georgia teme che il parto potrebbe non andare a buon fine e chiede alla Sharpe (Freema Agyeman) un nuovo consulto. Nel frattempo, Reynolds (Jocko Sims) e Evie (Margot Bingham) decidono di non farsi vedere insieme in pubblico per evitare pettegolezzi. Iggy invece valuta uno strano caso di donazioni: diverse persone che non sono parenti di pazienti hanno deciso di donare i loro organi. Il medico però deve assicurarsi che sia tutto regolare, mentre Max si scontra con Helen quando le comunica che la sua paziente, Aminah (Soraya Kelley), non riceverà un organo. Anche Floyd ha un problema simile: la figlia di un paziente ha bisogno di un polmone, ma visto che non ci sono documenti, non rientreranno negli interventi promossi dalla Fondazione. Max nel frattempo trova una soluzione per Aminah, che coinvolge un altro paziente e parte del suo fegato. Una volta a casa, Max sospetta che Georgia le stia nascondendo qualcosa, visto che cerca di occultare i messaggi di testo ricevuti da Helen. La moglie però decide di non svelargli nulla, fornendogli una scusa.

ANTICIPAZIONI DEL 23 DICEMBRE 2018

EPISODIO 8, “RISCHI” – Kapoor riceve una nuova paziente, una giovane dell’Asia che soffre di emicrania. I farmaci però sembrano non avere alcun effetto, motivo che potrebbe essere dovuto ad una causa da stress. La madre di Amy però rifiuta la diagnosi. Intanto, Max si ritrova a trattare con un rabbino, che si trova fra i pazienti, e che rifiuta un intervento ad alto rischio. Goodwin deve quindi confrontarsi con il cancro che lo ha colpito e con la sua particolare condizione medica. Durante la seduta, informa la Sharpe di voler trovare una cura sperimentale al posto della chemioterapia.

EPISODIO 9, “IL TEMPO NECESSARIO” – La dottoressa Sharpe si mette al lavoro per soddisfare la richiesta di Max, anche se farà fatica a farlo accettare da un istituto. Dovrà inoltre accettare di uscire con il direttore della clinica pur di ottenere un posto per Max. Intanto, Frome si occupa di un paziente transgender che ha bisogno dell’intervento per completare la transizione. La troppa stanchezza spinge intanto la Bloom a considerare quanti errori stia compiendo al pronto soccorso. Ore dopo, Max si trova da solo con la moglie e crolla di fronte ai suoi occhi in modo inaspettato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA