Anna Pogorilaya chi è/ Video: l’astro nascente russo del pattinaggio (Opera on Ice)

Anna Pogorilaya: l’astro nascente della Russia del pattinaggio sarà una delle stelle più giovani nel Natale sul ghiaccio di Opera on Ice.

25.12.2018 - Fabio Belli

Anna Pogorilaya sarà nel roster di Opera on Ice, vento di pattinaggio internazionale che animerà il pomeriggio televisivo di Natale di Canal 5, a dimostrazione che oltre a tante glorie delle evoluzioni sul ghiaccio, ci sarà spazio anche per un autentico astro nascente del pattinaggio di figura Mondiale. Classe ’98, la Pogorilaya ha già raggiunto risultati importanti ad appena vent’anni, conquistando la medaglia di bronzo ai Mondiali Juniores del 2013, quindi due medaglie di bronzo ai Campionati Europei, e anche se alle ultime Olimpiadi di Pyeongchang per la Pogorilaya non è arrivata la consacrazione, sarà comunque l’appuntamento Olimpico del 2022 quello più atteso per la giovane pattinatrice di Mosca per arrivare a consacrarsi definitivamente in un firmamento che l’ha vista comunque già conquistare una medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Boston del 2016, anche se qualche problema fisico ne ha leggermente compromesso la continuità agonistica nelle ultime due stagioni.

ANNA POGORILAYA, LA DELUSIONE AI MONDIALI DEL 2017

Anna Pogorilaya per la sua eleganza e i suoi grandi margini di miglioramento sarà senz’altro una delle stelle del pattinaggio più attese nell’elegante appuntamento di Opera on Ice. La pattinatrice russa in diverse interviste ha messo in evidenza una maturità fuori dal comune per quella che è la sua giovane età, mettendo in luce la consapevolezza di non essere di certo ancora perfetta, ma di dover imparare ancora molto per sapersi consacrare tra le migliori in assoluto. Soprattutto nel 2017 la Pogorilaya si è trovata ad affrontare il fallimento ai Mondiali che dopo il bronzo già conquistato a Boston la vedeva tra le favorite per la vittoria finale. “Il mio allenatore dopo che la gara è andata male di ha detto di andare a dormirci su, che domani è un altro giorno. Ma ovviamente non sono riuscita a dormire, capire cosa si è sbagliato e aver la forza di trasformare i punti deboli in punti di forza è la caratteristica principale per una campionessa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA