GRAZIA NIDASIO E’ MORTA/ Addio alla regina italiana dei fumetti

Addio a Grazia Nidasio: all’età di 87 anni è morta la fumettista ed illustratrice di alcuni fumetti di successo come Valentina Mela Verde e di Stefi

25.12.2018, agg. alle 19:18 - Emanuele Ambrosio
Grazia Nidasio è morta la fumettista
All’età di 87 anni si è spenta Grazia Nidasio, la fumettista ed autrice considerata la regina dei fumetti in Italia. Una vita dedicata ai fumetti quella di Grazia che è morta nella sua casa di Certosa, in provincia di Pavia, dopo una lunga malattia. Tantissime le sue creazioni che le hanno permesso di vincere diversi riconoscimenti e di essere una delle più brave in Italia diventando anche Presidente dell’Associazione illustratori per circa tre anni dal 1984 al 1987. Non solo, successivamente la Nidasio è stata Presidente del sindacato di categoria dei settori fumetto, illustrazione, animazione SILF dal 2000 al 2008. Tra i suoi ultimissimi lavori ci sono le illustrazioni realizzate per “L’Orlando Furioso raccontato da Italo Calvino” pubblicato nel 2009 per Mondadori. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

E’ morta Grazia Nidasio

Lutto nel mondo dei fumetti. All’età di 87 è morto Grazia Nidasio, la fumettista ed illustratrice di fumetti di successo come Valentina Mela Verde e di Stefi. L’autrice si è spenta nel cuore della notte tra la vigilia di Natale e il 25 dicembre nella sua casa di Certosa di Pavia dopo aver combattuto a lungo contro una terribile malattia. Dopo aver conseguito un diploma al liceo artistico, Grazia ha frequentato l’Accademia di Brera a Milano prima di entrare come disegnatrice e redattrice nel Corriere dei Piccoli. Dal suo genio creativo è nato il personaggio di Valentina Mela Verde, la cui storia debutta il 12 ottobre del 1968. Un grandissimo successo che le ha permesso anche di vincere il premio Yellow Kid come miglior fumetto durante il Salone Internazionale di Comies del 1972. Tra i suoi personaggi anche: Nicoletta, Stefi, Scaramacai, Violante, il dottor Oss e il Piccolo Mugnaio Bianco protagonista nei primi anni ’80 della pubblicità del Mulino Bianco.

Illustratrice e fumettista

Una carriera nata nei primi anni sessanta presso il Corriere dei Piccoli, la prima rivista italiana dedicata ai fumetti. Poi la Nidasio ha collaborato con il Corriere dei Ragazzi dove ha pubblicato le storie di Valentina Mela Verde e quelle di Stefi, spin-off dei racconti poi pubblicati sul Corriere dei Piccoli dal 1976 al 1992. Oltre ai fumetti, la Nidasio ha sceneggiato anche diversi cartoni animati trasmessi sia sulle reti Rai che Mediaset. Grazia Nidasio si è occupata anche di illustrare molti romanzi per ragazzi di successo tra cui ci sono anche quelli di Astrid Lindgren pubblicati per Salani. Nel 1987 ha vinto il premio Andersen come migliore autrice. Un premio importantissimo essendo considerato uno dei riconoscimenti italiani di maggior prestigio nell’ambito della letteratura per ragazzi. Successivamente nel 2001 ha vinto anche una menzione speciale alla carriera sempre dal Premio Andersen.



© RIPRODUZIONE RISERVATA