Gianmarco Amicarelli, frecciata a Jane Alexander/ La rana, lo scorpione e la fiducia tradita “è la mia natura”

Gianmarco Amicarelli, frecciata a Jane Alexander. Messaggio su Instagram citando Esopo: la rana, lo scorpione e la fiducia tradita “è la mia natura”

07.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Gianmarco Amicarelli, fidanzato di Jane Alexander

Gianmarco Amicarelli, Jane Alexander e Elia Fongaro: nuovi aggiornamenti sul triangolo che ha fatto parlare a iosa nel corso del Grande Fratello Vip 2018. Il fidanzato dell’attrice, tradito con l’ex velino, ha pubblicato pochi minuti fa un lungo post su Instagram: nessun commento personale o nome citato, ma un post con la nota favola della rana e dello scorpione di Esopo. Un breve racconto che verte sull’immutabilità degli istinti delle persone: lo scorpione chiede alla rana di lasciarlo salire sulla schiena per trasportarlo sull’altra sponda di un fiume. Inizialmente titubante per il timore di essere punta, la rana viene convinta dall’animale, sottolineando che qualora venisse punta, cadrebbe nel fiume e morirebbero entrambi. A metà strada però, puntualmente, lo scorpione la punge: la rana gli chiede il perché del gesto prima di morire, con l’aracnide che risponde «è la mia natura».

GIANMARCO AMICARELLI VS JANE ALEXANDER SU INSTAGRAM

A confermare che si tratti di un messaggio destinato all’ex compagna sono gli hashtag che chiudono il post: #atestaalta #noregrets #love #resilienza. E sono già decine i commenti sotto la foto, tutti dalla parte del musicista e chitarrista: «C’è chi agisce con danno per sé e per gli altri… senza comprensibile motivo… ma in troppi individui gli istinti sono immutabili!!!», «io adoro Jane ma scegliere il bambolotto anziché te…. non si spiega», «il mondo pullula di scorpioni» o ancora «esattamente! Ma siamo fatti così, continuiamo a dare il beneficio del dubbio allo scorpione». Dopo aver parlato di lui in un’intervista, Jane Alexander replicherà a Gianmarco oppure preferirà il silenzio? Ai social la risposta…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Uno scorpione doveva attraversare un fiume ma, non sapendo nuotare, chiese aiuto ad una rana che si trovava lì accanto. Così, con voce dolce e suadente, le disse: «Per favore, fammi salire sulla tua schiena e portami sull’altra sponda.» La rana lo guardò con sospetto, poi gli rispose: «Fossi matta! Così appena siamo in acqua mi pungi e mi uccidi!» «E per quale motivo dovrei farlo?» incalzò lo scorpione. «Se ti pungessi, tu moriresti ed io annegherei, perché non so nuotare!» La rana stette un attimo a pensare. Le parole dello scorpione avevano in effetti un senso. Allora lo caricò sul dorso e insieme entrarono in acqua. Ma, a metà tragitto, la rana sentì un dolore intenso provenire dalla schiena, e capì di essere stata punta. Mentre entrambi stavano per morire, la rana chiese allo scorpione perché mai avesse fatto una cosa simile. «Perché sono uno scorpione,» rispose lui, «è la mia natura.»” Esopo . . . #esopo #laranaeloscorpione #vero #life #lifestyle #philosophy #story #atestaalta #noregrets #love #smile #resilienza #picoftheday #igers #lol

Un post condiviso da Gianmarco Amicarelli (@gianmarco.amicarelli) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA