LUCA BARBAROSSA/ Video, Passame er sale: “Con questa canzone racconto la mia famiglia” (Sanremo 2018)

- Dario D'Angelo

Luca Barbarossa: video, con “Passame er sale” al Festival di Sanremo 2018. Settimo posto e tanta soddisfazione per una canzone autobiografica che parla della sua famiglia.

Luca_Barbarossa_Sanremo_2018
Luca Barbarossa

Settimo posto per Luca Barbarossa al Festival di Sanremo 2018. Un risultato ben oltre le aspettative, anche perché in molti ritengono che la canzone “Passame er sale” non sia facile da apprezzare al primo ascolto. Barbarossa a Domenica In ne ha spiegato la genesi: «Non ho dovuto guardare lontano, questa è una canzone che fotografa un rapporto, una famiglia. È molto autobiografica, è dedicata alla costruzione quotidiana di un rapporto, con alti e bassi. Nella vita di coppia ci si può allontanare e avvicinare, ma bisogna avere la volontà di ascoltarsi e trovarsi. Così le difficoltà si superano. Gli ultimi vent’anni della mia vita sono stati meravigliosi accanto ad una donna meravigliosa con cui condivido tre figli». Il titolo offre lo spunto per parlare di Roma: «Roma è una città ferita, ma ha un sacco di talenti. Bisogna ricominciare a parlare degli aspetti positivi della nostra cultura. Quella popolare è importantissima». (agg. di Silvana Palazzo)

LA SEMPLICITÀ PAGHERÀ DAVVERO?

Luca Barbarossa è stato il primo artista ad esibirsi al Festival di Sanremo durante la quarta serata quella della finale. Sicuramente anche questo avrà il suo peso nella votazione finale con il cantante di ”Passame er sale” che improvvisamente è balzato nella parte alta della classifica dopo un inizio in punta di piedi. Stasera è entrato sul palcoscenico con la solita semplicità, dimostrando che non serve tanto per entrare nel cuore del pubblico ma semplicemente la voglia di fare musica di qualità. Luca Barbarossa era sembrato timido alla prima esibizione sul palcoscenico, ma poi piano piano nei giorni è cresciuto. Il duetto di ieri con la splendida attrice Anna Foglietta è stato strepitoso e l’artista anche stasera ha dato prova di tutta la sua bravura. Per votarlo il codice è lo 01 e staremo a vedere se riuscirà a vincere la finale del Festival di Sanremo 2018. Di certo comunque per lui è stata una kermesse della musica italiana che gli ha restituito quanto merita. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL DUETTO LO HA MIGLIORATO AGLI OCCHI DEL PUBBLICO

La quarta serata della 68° edizione del Festival di Sanremo si è conclusa con grandi sorprese in termini di classifica provvisoria. Ne è un esempio Luca Barbarossa, che dopo aver stazionato nella fascia centrale della graduatoria ieri ha fatto un balzo fino a toccare il livello blu, quello riservato ai primi della classe. Ad aiutarlo nel raggiungimento di questo straordinario risultato è stata la splendida Anna Foglietta, l’attrice con cui ieri sera ha duettato nel pezzo “Passame er sale” sul palco dell’Ariston. La presenza dell’attrice romana ha migliorato decisamente il pezzo che, narrando una storia d’amore conflittuale ma allo stesso tempo passionale, è riuscita a rendere al meglio traformandosi in un dialogo tra innamorati molto realistico. Anna Foglietta ha dimostrato ancora una volta di essere un grande artista che con semplicità è riuscita ad interpretare un brano complesso e profondo. Grandi lodi anche per Luca Barbarossa, che nel corso della serata di venerdì è riuscito ad offrire una performance tecnicamente perfetta, interpretando il brano con il giusto pathos e l’intonazione corretta. 

L’EFFETTO FOGLIETTA LANCIA BARBAROSSA IN ALTO IN CLASSIFICA

A fare da cornice al duetto un meraviglioso fascio di luce gialla, strutturata in forma ellittica ed impreziosita da un gioco di luci tendenti al rosso. Entrambi gli artisti si sono presentati sul palco con un look sobrio, elegante ed all black. Vestito lungo e leggermente scollato per Anna Foglietta, giacca e pantalone nero per Luca Barbarossa. Nel finale di esibizione i due artisti si sono lasciati andare ad un caloroso ed affettuoso abbraccio che ha stemperato la notevole tensione, soprattutto dell’attrice. Simpatico anche il siparietto con Michelle Hunziker, che per poco non è inciampata sul palco pur di consegnare un mezzo di fiori ad Anna Foglietta. Grazie all’apporto dell’attrice, Luca Barbarossa ha dimostrato che Passame er sale ha tutte le carte in regola per raggiungere ottimi risultati anche nella classfica finale, per quanto non risulti tra i favoriti. Questa sera sapremo come andrà a finire, ma alla luce della prova di ieri e dell’apprezzamento dimostrato dalla giuria di qualità, non è da escludere un buon piazzamento di Barbarossa con Passame er sale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori