RON, SANREMO 2018/ Video “Almeno pensami” vince Premio Critica ‘Mia Martini’: “Lucio Dalla nel cuore di tutti”

- Morgan K. Barraco

Tutti si aspettano che Ron possa vincere il Festival di Sanremo 2018 con la canzone “Almeno pensami” scritta da Lucio Dalla, invece ha vinto il Premio della Critica “Mia Martini”

Ron_Sanremo_2018
Ron

«Lucio Dalla ne sarebbe contento e orgoglioso: credo che il grande Lucio abbia messo d’accordo tutti con questa canzone e sia riuscito veramente, come ha fatto tante altre volte, ad entrare nel cuore della gente»: così Ron, poche ore dopo la vittoria del Premio della Critica “Mia Martini” che in parte mitiga la mancata vittoria finale. Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno trionfato, ma la gente non ha “snobbato” il testo e la musica splendida dello storico duo Lucio Dalla-Ron, con il secondo che ricorda commosso l’amica di una vita. «Almeno pensami» ha vinto il Premio della Critica e Ron l’ha spiegata così: «Io mi sono messo al servizio di questa canzone perché era impensabile che una canzone così bella potesse essere dimenticata, visto che era inedita. Ringrazio tutta la critica per questo grande riconoscimento. Davvero Grazie!». Secondo Rosalino Cellamare, vero nome del cantautore che vive a Garlasco, «Questo premio compensa perfettamente la mancata vittoria. Credo che Lucio sarebbe contento perché non ha mai amato le grandi vittorie, ma quelle che contano davvero. L’anno scorso è stato un pochino duro, ma ci siamo rifatti». (agg. di Niccolò Magnani)

I TECNICI DIMENTICANO IL MICROFONO

Dopo il bellissimo intervento di Laura Pausini, la gara della finalissima del Festival di Sanremo 2018 continua con Ron. Piccolo imprevisto però prima della sua esibizione: Michelle Hunziker e Claudio Baglioni presentano l’artista e lasciano il palco ma Ron è privo di microfono e non può cantante. La luce in studio si riaccende ed è proprio Baglioni a cercare un microfono per il cantante mentre Michelle lo ripresenta. Tutto prosegue poi liscio per il cantante che continua ad essere uno dei favoriti di questa edizione del Festival. Sul web sono tanti i complimenti per il cantante e la sua canzone: “Martedì dalla prima nota mi ha emoziona, questa canzone é una poesia Una canzone che non invecchierá mai. Grazie a Ton per aver cantato un testo dell immortale Lucio Dalla” (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL CANTANTE STRAVOLGE OGNI ASPETTATIVA

Ron ha stravolto ogni aspettativa grazie alla serata duetto del Festival di Sanremo 2018. Il cantautore si è infatti unito ad Alice durante la presentazione del suo brano, sulle note di Almeno pensami. Un brano che gli ha permesso fin dall’inizio di riscuotere il successo indiretto grazie alla firma di Lucio Dalla. La presenza di Alice alla kermesse ha riportato sul palco dell’Ariston una delle artisti più conosciute e storiche del panorama italiano. Forte della sua vittoria avvenuta nell’81, la cantautrice è riuscita con la sua voce a completare quella del provvisorio compagno d’avventura.

Un duetto impressionante e da brivido, come del resto aveva già anticipato lo stesso Ron durante le ultime interviste e come ha sottolineato anche il pubblico tramite i social. Il pregio del brano di Ron è certo di migliorare ad ogni ascolto, fino a toccare un culmine inaspettato proprio grazie alla voce di Alice, che è riuscita a rendere totalizzante sia il cantato che la musicalità del testo. Visibile persino l’emozione nella voce di entrambi i cantautori, uniti non solo sul palco grazie a quest’occasione sanremese, ma anche nel ricordo di Dalla. L’artista bolognese ha infatti significato molto per la carriera di entrambi ed omaggiarlo all’Ariston non poteva che essere un atto dovuto.

RON, LA CLASSIFICA LO PREMIA

La supremazia di Ron nella classifica del Festival di Sanremo 2018 è stata significativa fin dal suo debutto in quest’edizione del concorso canoro. Partito fra gli sfavoriti, almeno secondo le previsioni dei bookmakers, il cantautore è riuscito a sfidare ogni pronostico ed a registrare un successo dietro l’altro. Lo abbiamo visto infatti in fascia blu, la più alta, nella prima serata della manifestazione ed ancora nella seconda. La serata dei duetti lo ha consacrato alla fine alla gloria con un altro verdetto positivo ed un blu che sembra ormai che gli sia stato cucito addosso. Il verdetto della giuria di esperti, presente nella serata dedicata ai duetti, non si è distaccato di un solo passo da quanto maturato da Ron nelle diverse esibizioni. Facile prevedere che anche il televoto del pubblico da casa giocherà a favore del cantautore, che nel frattempo ha conquistato la stima anche dei bookmakers. Ron piace ad una grande fetta di pubblico italiano e questo è fuori questione.

Il suo merito è stato senza dubbio di avere un enorme vantaggio in partenza, quell’ombra di Lucio Dalla che rimane presente nel suo brano nonostante la personalità del cantautore sia visibile in più punti. Anche per questo è facile che il pubblico decida di premiarlo, ma il testa a testa con Ermal Meta e Fabrizio Moro potrebbe vederlo registrare un secondo o terzo posto. Fra i veterani di Sanremo 2018, Ron è riuscito inoltre a scalare le previsioni e le quote, piazzandosi al terzo posto secondo Sisal e Snai, rispettivamente a 6.00 e 5.00 punti. In previsione della finale si è unita inoltre la voce di Eurobet, che ha assegnato al concorrente 3.25, a breve distanza da Lo Stato Sociale, considerato il possibile secondo in classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori