DAMIANO CARRARA/ Il bel pasticcere che ha conquistato l’America e Real Time (Tv Talk)

- Morgan K. Barraco

Damiano Carrara, insieme a Katia Follesa, sarà ospite di Massimo Bernardini a Tv Talk. I due conduttori di Real Time parleranno di “Cake Star”, nuova sfida televisiva a colpi di dolci.

damiano_carrara_bake_off_italia
Damiano Carrara

È riuscito a conquistare il pubblico femminile grazie ad un mix di bravura e fascino: Damiano Carrara è di certo uno dei volti più interessanti dell’ultima edizione di Bake Off Italia. Una presenza professionale e divertente allo stesso tempo, se si pensa a quanti termini abbia ‘inventato’ durante la sua esperienza di terzo giudice del cooking talent di Real Time. Pasticcere italiano diventato popolare in America grazie al suo Carrara Pastries, prima del suo ritorno nel nostro Paese, Carrara è riuscito ad attirare l’attenzione dei telespettatori anche grazie al suo ultimo lavoro, Cake Star, grazie a cui è impegnato al fianco di Katia Follesa in un viaggio culinario che lo spinge fino alle pasticcerie più in vista d’Italia.

Questo pomeriggio, sabato 17 febbraio 2018, vedremo inoltre Damiano Carrara fra gli ospiti di Tv Talk e pronto a svelare i retroscena di Cake Star. La carriera del pasticcere intanto continua a decollare e non solo dal punto di vista televisivo. Carrara infatti è pronto per dare vita al suo libro, un racconto in cui unirà autobiografia e romanzo e che si concentrerà sulla sua vita e carriera, soprattutto su come è riuscito a raggiungere il traguardo finale. Un viaggio motivazionale, ha sottolineato a 105 Night Express, che permetterà ad ogni persona di capire che chiunque può realizzare il proprio sogno.

Damiano Carrara, la carriera del pasticcere

Damiano Carrara nasce a Lucca nel settembre del 1985 ed entra presto a far parte del mondo della ristorazione. Ad appena 19 anni è impegnato nel lavoro di barista nella sua città natale, una mansione che presto lo vedrà volare a Dublino, in Irlanda. Deciso a tentare il tutto per tutto per diventare pasticcere affermato, sceglie di partire poi alla volta dell’America, vivendo un mese a New York, uno in California e infine un altro a Las Vegas. Sono mesi importanti per la formazione di Carrara, che in quel periodo si dedica anima e corpo al proprio obbiettivo. Si stabilisce infatti a Los Angeles negli anni successivi, svolgendo il proprio lavoro con dedizione e riuscendo a mettere da parte dei risparmi grazie alle mance dei clienti.

Matura intanto l’idea di aprire un proprio locale con l’aiuto del fratello Massimiliano, a sua volta pasticcere, che chiamerà Carrara Pastries. Il successo è così evidente che per Damiano è impossibile non attirare l’attenzione della tv americana: partecipa infatti al concorso Spring Baking Championship nel 2015 e si classifica secondo. La vittoria maturata nella puntata dedicata al cioccolato di Cutthroat Kitchen gli permette inoltre di proseguire la carriera televisiva, ritornando in qualità di concorrente in Food Network Star l’anno successivo. Decide poi di ritornare in Italia, dove sente di voler puntare tutto sulla sua patria natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori