Rosita Celentano/ Il suo triste compleanno (Che tempo che fa)

- Francesco Agostini

Rosita Celentano si racconta a Fabio Fazio all’interno del programma televisivo Che tempo che fa, dove renderà nota a sua nuova e decisamente più serena vita privata. 

Rosita_Celentano_web2018
Rosita Celentano a Che tempo che fa

L’INTERVISTA

Rosita Celentano siede al Tavolo di Che tempo che fa. Come ha festeggiato il compleanno? “È stato triste, eravamo in due: io e il mio fidanzato. Abbiamo cenato e poi siamo andati a letto”. Fabio Volo si accende: “Ah sì?”, ma non trova pane per i suoi denti. “E i tuoi? Cosa ti hanno regalato?”. “Niente. Comunque mi hanno chiamato giorni prima, sai, per non sbagliare”. Si parla del suo Sanremo: “È stato fortunatissimo”. Per Tognazzi, la maggiore preoccupazione era la discesa dalla scala: “Avevo un ginocchio rotto, e questo mi limitò molto. Quando fui convocato, mi tolsi il gesso e finsi di aver preso una storta”. Si torna alla Celentano: “So che hai anche recitato…”. Questa la prima volta su un set: “Ero con mio padre; il film era Yuppi du. Volevo farlo da tempo, pregavo perché me lo chiedesse. Quando lo fece fui felicissima”. [agg. di Rossella Pastore]

LA VITA PRIVATA

Rosita Celentano, ospite di Che tempo che fa,  è una delle più note figlie dell’inossidabile coppia Adriano /Claudia Mori, oltre a Rosalinda (che, fra le altre cose ebbe il ruolo di Satana nel kolossal diretto da Mel Gibson ‘La Passione di Cristo’). Fin da bambina è stata in televisione e dunque per lei essere ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa non sarà affatto un peso. Nel programma di punta della Rai potrà spiegare come si sta svolgendo la sua vita in questo preciso momento, visto che finalmente pare aver ritrovato la serenità che le era piano piano sfuggita di mano dopo anni e anni assai travagliati. Adesso, assieme al nuovo marito, tutto sembra aver assunto finalmente una tonalità migliore, anche se nella sua vita non ci sono mai stati i figli. Rosita Celentano, però, non sembra rammaricarsene: “Anche se nella mia vita non ho avuto figli non sarò mai sola. Sinceramente ho l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le persone con cui stare. Io posso contare su di loro e loro possono contare su di me, assolutamente.”

ROSITA CELENTANO, LA TALEBANA DEI SENTIMENTI

Rosita Celentano è un personaggio a tutto tondo, questo lo sappiamo bene, con la sua volubilità e le sue caratteristiche peculiari. Insomma, non fatichiamo a dire che la figlia d’arte sia davvero un personaggio. Lei stessa, nel corso degli anni, ha amato definirsi una talebana dei sentimenti, una definizione molto ricercata e che la descrive a pieno. Rosita Celentano ha voluto definirsi meglio in un’intervista rilasciata a Vanity Fair: “Questa definizione, ‘talebana dei sentimenti’, l’ho descritta nel mio libro ‘Grazie a Dio ho le corna’. Volevo far intendere a tutti che la cosa più importante in amore è perdonare. L’amore è contagioso. Non dobbiamo mai dire: ‘e adesso come faccio a fidarmi di nuovo?’ Insomma, se non perdoniamo per amore, allora per cosa dovremmo perdonare?” Parole interessanti, quelle della figlia d’arte, che superati i cinquant’anni pare aver trovato finalmente la tranquillità e la serenità che non sembravano appartenerle. E, dobbiamo dirlo, questa sua nova versione zen ci piace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori