LUCA TOMMASSINI, NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DI 17/ “Confrontarmi con Maria De Filippi è un onore” (Verissimo)

Luca Tommassini, il nuovo direttore artistico di “Amici di Maria De Filippi”, sarà ospite di Silvia Toffanin nella puntata di Verissimo, in onda sabato 24 febbraio.

24.02.2018 - Morgan K. Barraco
luca-tommassini
Luca Tommassini

Arriva anche Luca Tommassini nello studio di Verissimo per una lunga e interessante intervista che attraversa molti argomenti. Si parte con la carriera costellata da tanti successi e che da quest’anno lo vede direttore artistico di Amici. “Per me confrontarmi con Maria De Filippi e il suo grande cervello, che riesce a tenere incollati alla tv non dico tutta ma mezza Italia e tutti i giorni, è una cosa meravigliosa” dichiara il coreografo e noto ballerino a Silvia Toffanin. Si parla poi del bellissimo rapporto con sua madre, di quello più complesso con suo padre e del rapporto con la fede. “Credo molto nella Madonna, faccio pellegrinaggio, frequento molto la preghiera, sono molto cattolico. Vado spesso da Papa Francesco perchè abito anche vicino, però mi piace la Madonna, sia quella che canta che quella che è in cielo” conclude. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’omaggio a Alberto Sordi

Luca Tommassini è ufficialmente il nuovo direttore artistico di Amici. Il noto coreografo e ballerino che per dieci anni si è occupato di X-Factor, sarà chiamato ad occuparsi della fase serale del noto talent ideato e condotto da Maria De Filippi. In attesa di scoprire quanto il suo lavoro si discosterà da quello di Giulio Peparini, suo predecessore in questo ruolo, vi raccontiamo del post che pochi minuti fa Tommassini ha voluto condividere con i tantissimi fan che lo seguono sui social network. In particolare ha pubblicato il video in cui si può apprezzare uno dei più decantati momenti di spettacolo della televisione italiana: il famoso Tuca tuca che ha visto come protagonisti una giovanissima Raffaella Carrà ed un grandissimo ed indimenticato Alberto Sordi. Un doveroso omaggio nei riguardo dello straordinario artista romano protagonista di indimenticabili pagine di cinema e non solo, a quindici anni dalla sua scomparsa. Clicca qui per vedere il video.

Luca Tommassini, il perché del suo abbandono a X Factor

Luca Tommassini ha fatto il salto: abbandonato il ruolo di direttore artistico di “X Factor”, lo rivedremo negli stessi panni ad “Amici di Maria De Filippi”. L’ex ballerino è pronto per mettersi in gioco nella 17esima edizione del talent di casa Mediaset, una sfida che lo stesso Tommassini aveva lanciato sui social lo scorso dicembre alla Regina indiscussa del programma, in occasione dell’uscita di scena di Giuliano Peparini. Non si tratta del resto del primo acquisto che la De Filippi conquista dal mondo di X Factor, basti pensare a Morgan e alle recenti polemiche che lo hanno portato alla gogna dei fan di Amici, e in precedenza la discografica Mara Maionchi. Questo pomeriggio, sabato 24 febbraio 2018, Luca Tommassini parlerà di questa sua nuova esperienza nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo. E se da un lato il diretto interessato è entusiasta di questo nuovo incarico, i social si sono infiammati all’annuncio della notizia. Secondo alcuni si tratterebbe infatti di un declassamento per il direttore artistico, che da una qualità maggiore attribuita ai talenti di “X Factor” si ritroverebbe a gestire ragazzi meno ‘vincenti’ agli occhi degli appassionati di musica. Le polemiche non riguardano quindi strettamente Tommassini, considerata la bravura dimostrata in tanti anni di lavori ed impegni, né per la qualità del programma della De Filippi, che di certo potrà contare su un cavallo vincente degno del serale previsto per la prossima primavera.

La carriera di Luca Tommassini

Direttore artistico, coreografo, ex ballerino: Luca Tommassini ha alle spalle un curriculum che annovera anche la collaborazione con Madonna. E non solo perché il nuovo acquisto di Amici di Maria De Filippi ha vissuto a stretto contatto con artisti del calibro di Whitney Houston, Michael Jackson, Katy Perry, Diana Ross, Kylie Minogue e molti altri ancora. Un sogno diventato realtà e coltivato fin dall’età di nove anni, quando la madre, di nascosto dal padre severo, ha approfittato dell’apertura di una scuola di danza vicino casa per iscrivere il figlio. Fin da quei momenti, sottolinea Tommassini a Il Corriere della Sera, ha nutrito il desiderio di conoscere il suo mito, di diventare il migliore nel suo campo. E c’è riuscito. Il trionfo internazionale annovera presenze nel mondo dell’opera così come in quello del cinema. Basti pensare a “Ammore e Malavita”, il film dei Manetti Bros che lo ha voluto come coreografo. E non solo: il successo di “Dance Dance Dance”, il talent di Fox Life, porta la sua firma. La sua ambizione in questa nuova avventura al fianco di Maria De Filippi non può quindi che essere alta e piena di aspettative: “rendere felice Maria e di fare dei ragazzi degli artisti”, ha dichiarato a Il Secolo XIX.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori