Giorgia Meloni vs Monica Guerritore/ Otto e Mezzo, video scontro sui migranti: il sostegno degli elettori

Giorgia Meloni vs Monica Guerritore: video, la leader di Fratelli d’Italia e l’attrice romana hanno avuto un confronto acceso durante una puntata di Otto e Mezzo sui migranti

27.02.2018 - Fabio Morasca
giorgia_meloni_la_7
Giorgia Meloni contro Monica Guerritore (La7)

Giorgia Meloni vs Monica Guerritore, tiene banco lo scontro sull’immigrazione andato in scena a Otto e Mezzo lunedì 26 febbraio 2018. La leader di Fratelli d’Italia si è sfogata sui social network per l’attacco ricevuto dall’attrice romana e da Zucconi, altro ospite della trasmissione tv, e ha trovato grande appoggio sui social network. Centinaia i messaggi di vicinanza scritti dagli elettori del partito di Centrodestra: “Guerritore: La solita sinistra salottiera e benpensante che, come dice Giorgia l’unico extracomunitario che conosce e il maggiordomo bengalese o la colf filippina”, “Grande Giorgia piu`ci sono questi snob che vivono in un mondo dorato non conoscendo la realta`piu`sono convinto che il 4 marzo stravinciamo”, ” Monica Guerritore, ha il suo tornaconto. Anche il marito fa business con gli immigrati clandestini. #4marzovotofdi# #GiorgiaMelonipremier”, “I drammi umanitari sono nelle case degli italiani. Scenda dal palco e guardi la realtà quanto è dura per tutti!”. (Agg. Massimo Balsamo)

POST CHOC DI UN CONSIGLIERE PD

Non bastava lo scontro sui migranti in diretta tv a Otto e Mezzo con Monica Guerritore, Giorgia Meloni torna ancora nella bagarre questa volta per un orrendo post con il quale un consigliere del Pd si è visto costretto a rimuoverlo subito per ordine di Facebook. Dario De Lucia, consigliere dem di Reggio Emilia, ha postato questa mattina un post su Fb in cui con un fotomontaggio si mostrava la storica e ignobile scena di Piazzale Loreto (con Mussolini ucciso e appeso a testa in giù) e la faccia di Giorgia Meloni che fa un selfie. Sotto la didascalia, «intervallo con Fratelli d’Italia». Reazioni giustamente di condanna da molte forze politiche, con De Lucia costretto a rimuovere il “fake-post”: «Vorrei sapere da Matteo Renzi cosa pensa di questa uscita del suo consigliere comunale Pd di Reggio Emilia», ha detto Giorgia Meloni, rivolgendosi al segretario del partito. (agg. di Niccolò Magnani)

MELONI, “SAPERE CHI È IL MARITO DELLA GUERRITORE?…”

Non l’ha presa molto bene Giorgia Meloni la “sfuriata” di Monica Guerritore ieri sera a Otto e Mezzo (qui sotto il video). In un post pubblicato oggi su Facebook, la leader di Fratelli d’Italia ha voluto mettere qualche “puntino sulle i” per chiarire gli attacchi subiti dall’attrice schierata sul fronte pro-immigrazione, in evidente contrasto con il programma elettorale (e la storia politica) della presidente FdI. «Se la trasmissione di ieri sera della Gruber vi ha fatto arrabbiare, allora tenetevi forte. Vi ricordate quanto si è sbracciata Monica Guerritore per dire che dobbiamo essere più accoglienti con gli immigrati? Ecco, vi spiego perchè: suo marito, Roberto Zaccaria, è il presidente del CIR (Consiglio Italiano Rifugiati), una onlus che prende finanziamenti pubblici dal Governo italiano e dall’UE, per occuparsi, indovinate un po’ di cosa? Di accoglienza». La Meloni chiude con tanto di battuta ironica in ricordo del grande Paolo Villaggio, «Direbbe Fantozzi: come è umana lei». Lo scontro non si ferma, si attende la pronta risposta di Guerritore o, visto che è stato tirato in ballo, dello stesso Roberto Zaccaria. (agg. di Niccolò Magnani)

SCONTRO A OTTO E MEZZO SUI MIGRANTI

Giorgia Meloni, leader del partito di centrodestra, Fratelli d’Italia, in coalizione insieme a Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, e a Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, è stata ospite della puntata di Otto e Mezzo, il programma di approfondimento giornalistico condotto da Lilli Gruber e in onda su La7, trasmessa lunedì 26 febbraio 2018. Il contraddittorio presente in studio è stato rappresentato da Vittorio Zucconi, direttore di Radio Capital, e dall’attrice Monica Guerritore. Il quotidiano Libero ha definito la puntata in questione di Otto e Mezzo come un “agguato televisivo”, considerando anche il fatto che la stessa conduttrice Lilli Gruber non sarebbe mai andata troppo leggera con la leader di Fratelli d’Italia. Il quotidiano Libero, però, ha sottolineato il fatto che Giorgia Meloni ha saputo tenere testa egregiamente ai suoi detrattori. Il particolare confronto verbale tra la Meloni e l’attrice Monica Guerritore è stato commentato su Twitter.

L’ATTACCO DI MONICA GUERRITORE A GIORGIA MELONI

Per quanto riguarda l’attrice romana, c’è chi ha elogiato questo suo intervento in un contesto, tutto sommato, inedito per lei (l’attrice è in promozione per il film Puoi baciare lo sposo, commedia che tratta il tema delle unioni civili) e c’è chi l’ha criticata per il medesimo motivo. Anche per quanto riguarda la Meloni, come per ogni leader politico che si rispetti, i commenti a favore hanno fatto da contraltare alle critiche. Queste sono state alcune dichiarazioni dell’attrice 60enne rivolte alla Meloni: “Lei é un politico, non può parlare solo con questi luoghi comuni. Se una persona vuole unire la sua vita con un’altra persona non c’è sesso. C’è solo amore”. Monica Guerritore, però, sempre su Twitter, è stata accusata di essere la rappresentazione del radical-chic e di pontificare su argomenti troppo delicati come l’immigrazione. La Meloni, dal canto suo, ha ribadito il fatto di essere stanca di parlare della questione dell’apologia del fascismo: “Trovo assolutamente folle che tutta la campagna elettorale l’abbia passata a parlare di qualcosa di finito 70 anni fa. Io non voglio fare una lezione di storia, voglio parlare di oggi, di programmi e invece mi trovo sempre una lampada in faccia, messa sotto interrogatorio”.

I commenti dei lettori