Serpico, Rai Movie/ Curiosità sul film con Al Pacino (oggi, 17 marzo 2018)

- Cinzia Costa

Serpico, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 17 marzo 2018. Nel cast: Al Pacino, John Randolph e Jack Kehoe, alla regia Sidney Lumet. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

serpico_film
Il film in prima serata su Rai Movie

Una pellicola biografica e drammatica che occupa la prima serata di Rai Movie oggi, sabato 17 marzo 2018 e vede la regi curata da Sidney Lumet che si basa sul soggetto tratto dal romanzo di Peter Maas mentre la sceneggiatura è stata estesa da Waldo Salt. La produzione è stata firmata da Martin Bregman e la casa di produzione che ha fatto parte di questo progetto è la Produzioni De Laurentis Inter.Ma.Co. S.p.A., la distribuzione del film in Italia è stata gestita dalla CEIAD e la direzione della fotografia è stata affidata a Arthur J. Ornitz. Il montaggio del film è stato realizzato da Dede Allen con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da Mikis Theodorakis e con la scenografia di Thomas H. Wright. La pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti nel 1973 con la durata di 129 minuti. La trama del film ripercorre in maniera estremamente fedele ciò che lo stesso Franck Serpico raccontò all’interno della sua autobiografia scritta. La pellicola, soprattutto negli Stati Uniti dove la storia è maggiormente sentita, ha ottenuto un ottimo riscontro in termini di incassi. Con un investimento che non ho superato i 3 milioni di dollari il film ne ha incassati quasi 30, diventando uno dei film di maggior successo dell’annata 72-73 negli Stati Uniti. Anche la critica non si fece attendere, assegnando al film due premi Oscar (di cui uno ad Al Pacino come miglior interprete protagonista), un Golden Globe e tre nomination ai premi BAFTA. Altro grande interprete presente nel cast di Serpico accanto Al Pacino è Tony Roberts, attore cinematografico americano classe 1939 che recentemente è apparso nel film Sette giorni per cambiare e nel 2017 ha fatto parte del cast del film per la TV Dirty Dancing diretto da Wayne Blair.

AL PACINO NEL CAST

Il film Serpico va in onda su Rai Movie oggi, sabato 17 marzo 2018, alle ore 21.10. Una pellicola drammatica che è stata affidata alla regia di Sidney Lumet e ha potuto contare su un cast di eccellenza composto da Al Pacino, John Randolph, Jack Kehoe, Cornelia Sharpe e Anthony Roberts. La trama narrata del film trae ispirazione da un fatto realmente accaduto ad un agente di polizia statunitense di origini italiane, Frank Serpico. L’uomo riuscì a scoprire che un gruppo cospicuo di suoi colleghi intratteneva rapporti di collaborazione con la criminalità newyorkese. Deciso a porre fine alle ingiustizie, denuncia pubblicamente quanto scoperto ma, di contro, è costretto a fare i conti con le pesanti minacce perpetrate dai suoi colleghi. Ma vediamo adesso la trama del film nel dettaglio.

SERPICO, LA TRAMA DEL FILM

Frank Serpico inizia il suo lavoro nel distretto di polizia della Grande Mela nel 1959. Fin da subito l’uomo si accorge che qualcosa non quadra perché il sistema di cui fa parte è marcio fin dalle fondamenta. I suoi colleghi, e persino i suoi superiori, intrattengono legami finanziari con i boss criminali locali, incassando cospicue somme di denaro in cambio di favori di qualsiasi genere. Quando la situazione diventa insostenibile per Frank, l’uomo decide di farsi trasferire in un altro distretto della città dove per sua sfortuna il clima è decisamente più teso e corrotto. Ma la situazione precipita quando Serpico deciderà apertamente di non intascare una somma di denaro offertagli da alcuni suoi colleghi per tacere in merito ad alcune operazioni messe a Segno da un boss locale. Dopo aver ricevuto una lunga serie di minacce di morte, Serpico decide di rivolgersi ai suoi superiori che però non intervengono. Messo alle strette, l’uomo è costretto a rivolgersi ai giornalisti del New York Times a cui racconta tutta la sua verità ma l’indagine che ne segue non darà alcun risultato. Trascorrono alcuni mesi e Franck rimane vittima di un grave conflitto a fuoco in cui viene ferito al volto da un criminale, senza che i suoi colleghi abbiano mosso un dito per difenderlo. Dopo essersi miracolosamente ripreso dall’incidente, Serpico racconterà tutta la sua verità d’innanzi a un giudice e alla TV nazionale, dopodiché deciderà di dire addio alla sua carriera di agente di polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori