Vladimir Luxuria e Michael Terlizzi, fidanzati davvero?/ “Stiamo giocando, è una bella amicizia”

Vladimir Luxuria e Michael Terlizzi, il figlio di Franco dell’Isola dei Famosi 2018, sono fidanzati? Gioco, amore, amicizia… cosa lega l’opinionista al palestrato modello?

09.03.2018 - Sebastiano Cascone
michael_terlizi_vladimir_luxuria
Vladimir Luxuria e Michael Terlizzi

Vladimir Luxuria, in una lunga intervista al settimanale Spy, in edicola questa settimana, ha raccontato l’evoluzione del rapporto con Michael Terlizzi, figlio di Franco, naufrago dell’ultima edizione dell’isola dei famosi. Dopo averlo etichettato come ‘bono’, su Twitter, dopo un’inquadratura del regista Cenci, l’ex parlamentare ha avuto la possibilità di conoscerlo dal vivo negli studi di Barbara D’Urso, confermando immediatamente la prima impressione: “Mi sono presentata: ‘Volevo sapere se ti ha dato fastidio che io abbia scritto di te che sei bono e che sei un angelo’, gli ho detto. E lui: ‘Ma va, anzi, sei stata molto carina con me’. Abbiamo cominciato a chiacchierare e alla fine ci siamo scambiati i contatti. E quindi ora ci sentiamo abbastanza regolarmente”. L’opinionista, però, ha voluto ribadire la natura giocosa del loro rapporto, sfociato, fin da subito, in una disinteressata amicizia nonostante, nella scorsa puntata del reality di Canale 5, Mara Venier abbia ‘ufficializzato’ il rapporto in diretta tv: “Sono una molto scottata. Con Michael sì, stiamo un po’ giocando, c’è una bella amicizia, è un ragazzo dolcissimo, buono. Ma credo sia rispettoso e doveroso dire che non è un fidanzamento”.

IL PRESUNTO CASO OMOFOBIA

Vladimir Luxuria, dopo le dichiarazioni scottanti di Craig Warwick (che ha accusato Franco Terlizzi di essere omofobo perché poco incline a sostenere la relazione ventennale del sensitivo con il compagno Enzo), ha consolato il giovane e sua mamma che hanno addirittura pianto al telefono, convinti della buona fede del naufrago che, in passato, ha lavorato con tante ragazzi omosessuali e trans: “Mio papà ha tanti amici gay, ma non così per dire, lui ha anche avuto un’amica trans per tanto tempo”, ha raccontato Michael a Luxuria per difendere il padre. La discriminazione è una delle tante piaghe che hanno fatto la storia di molti reality del presente e passato: “E’ così, è proprio così, e non è vero che se non hai studiato è più facile che tu sia omofobo. Invece, un laureato… Sono stata in Parlamento e lì neanche si doveva capire in che bagno dove andare. Io almeno, discrimino, fra chi ha un po’ di cuore e chi no”. La vicenda Warwick, per la cronaca, si è conclusa, a tarallucci e vino, con le scuse, a scena aperta dell’oratore degli angeli e la volontà di Franco di affossare tutto con un abbraccio ed il perdono.

LA VOGLIA DI INNAMORARSI

Vladimir Luxuria, nonostante il gioco con Michael Terlizzi, dimostra di essere una donna profonda, all’antica, attaccata ai valori saldi della sua terra, tanto da sperare di trovare ancora il principe azzurro, non prima, però, di guarire da una ferita del passato: “Lasciamo stare l’amore. Non scomodiamo per favore questo sentimento, io sono una molto scottata, putroppo ho questa ferita vecchia che non riesco ancora, in nessuno modo, a rimarginare”. L’opinionista, in un passato, non troppo lontano, è stata allontanata dall’uomo che diceva di amarla, per il giudizio della gente: “Il primo uomo di cui mi innamorai, quando cominciò anche lui a sentirsi sentimentalmente coinvolt, ebbe paura della reazione della gente e di quello che poteva pensare la società e, quindi, da un giorno all’altro mi disse: “Non ci vediamo più”. E aggiunse: “Da oggi non mi salutare più se ci vediamo per strada”. Questo mi ha reso diffidente nei confronti degli uomini ogni volta che comincio a pensare che soffrirò ancora. Dunque, io mii chiedo se questo mio giocare, questo non prendermi sul serio riguado miei sentimenti non sia una forma di difesa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori