Gallo Cedrone, Iris/ Nel cast del film Paolo Triestino: le curiosità e trama (oggi, 22 aprile 2018)

- Cinzia Costa

Gallo Cedrone, il film in onda su Iris oggi, domenica 22 aprile 2018. Nel cast: Carlo Verdone che diretto la regia, Regina Orioli, Paolo Triestino, Ines Nobili. Il dettaglio della trama.

gallo_cedrone
Il film in prima serata su Iris

La commedia in onda questa sera è stata diretta e interpretata da Carlo Verdone che ha collaborato anche con la stesura del soggetto e della sceneggiatura con Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi e Pasquale Pastino. Il film è stato prodotto dalla casa cinematografica Cecchi Gori Group mentre il montaggio è stato realizzato da Antonio Siciliano con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Fabio Liberatori e con la scenografia di Maurizio Marchitelli. La pellicola è stata prodotta in Italia nel 1998 e la sua durata è inferiore alla due ore. In questo film tra le principali protagonisti c’è l’attrice romana Regina Orioli nata nel maggio del 1977. Per lei questo è stato il secondo film della propria carriera dopo che nel 1997 aveva esordito grazie a Paolo Virzì nel film Ovosodo. Nel 1999 la Orioli ha avuto modo di collaborare con un altro grande nome del cinema italiano come Riccardo Milani nella commedia La guerra degli Antò e qualche mese più tardi c’è stata la seconda collaborazione con Verdone in Pillole, capsule e supposte. Tra i principali film che hanno caratterizzato la carriera fino a questo momento, ricordiamo L’ultimo bacio diretto da Gabriele Muccino, Lezioni di cioccolato di Claudio Cupellini, Tutti i santi giorni di Virzì, È stata lei di Francesca Archibugi e Chi nasce tondo… per la regia di Alessandro Valori. Nel 2008 ha recitato anche nella serie televisiva Tutti pazzi per amore.

NEL CAST ANCHE PAOLO TRIESTINO

Il film Gallo Cedrone va in onda su Iris oggi, domenica 22 aprile 2018, alle ore 2.00. Una commedia italiana che è stata prodotta nel 1998 dalla casa cinematografica Cecchi Gori Group per la regia di Carlo Verdone che si è anche occupato della stesura del soggetto e della sceneggiatura in collaborazione con Piero De Bernardi, Pasquale Plastino e Leonardo Benvenuti. Il montaggio è stato eseguito da Antonio Siciliano, le musiche sono state composte da Fabio Liberatori mentre il ruolo di direttore della fotografia è stato curato da Danilo Desideri. Nel cast, oltre allo stesso Carlo Verdone troviamo Regina Orioli, Paolo Triestino, Ines Nobili, Enrica Rosso e Giorgia Brugnoli. Ma vediamo insieme la trama del film nel dettaglio.

GALLO CEDRONE, LA TRAMA DEL FILM

Il romano Armando è un volontario della Croce Rossa Italiana che per sua grande sfortuna viene rapito in una zona particolarmente calda per via della guerra civile. In segno di protesta contro il regime e per porre fine agli aiuti umanitari, i suoi sequestratori decidono di condannarlo a morte il che fa nascere un grandissimo interesse da parte dell’opinione pubblica attorno alla sua vicenda. Eminenti politici italiani pur di sfruttare la vicenda a fini elettorali si fanno portavoce di un tentativo di riuscire a salvarlo da morte certa. La grande attenzione che si fa attorno alla figura di Armando porterà tantissimi conoscenti a parlare della sua vita che a quanto pare è stata tutto fuor che straordinaria. Infatti, viene dipinto come una sorta di sbruffone che è riuscito a fare molto poco. In particolare gli amici raccontano dei curiosi aneddoti, come quando pur di strafare per dimostrare di essere straordinariamente bravo ha ecceduto nel rispondere ad un quiz televisivo perdendo un montepremi decisamente consistente. Inoltre, le donne che lo hanno conosciuto ricordano i suoi strampalati tentativi di conquistarle e soprattutto la moglie riporta come il loro matrimonio sia naufragato, Armando le ha fatto uno scherzo del tutto stupido ed inutile che ha comportato per lei l’aborto di quello che sarebbe dovuto essere il loro primo bambino. Inoltre, essendo un grandissimo fan del celebre cantante americano Elvis Presley si è auto convinto di esserne il figlio illegittimo nato da una relazione estemporanea avuta dalla mamma che all’epoca era una cameriera in un albergo dove avrebbe alloggiato il celebre cantante. Una storia che lui cerca di far passar per vera ad un fan club dello stesso Elvis ma poi si scopre che la realtà è di tutt’altro genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori