LUCA SABBIONI / Ospite con la moglie Natasha Stefanenko: “Le do sempre ragione, ma poi…” (Domenica In)

- Morgan K. Barraco

Luca Sabbioni, l’ex modello sarà presente negli studi di Rai Uno per il ”Gioco delle affinità” con la moglie la bellissima modella e presentatrice Natasha Stefanenko. (Domenica In)

parodi_tv_talk
Sebastiano Somma, Domenica In

Luca Sabbioni è l’imprenditore marchigiano ed ex modello che ha rubato il cuore a Natasha Stefanenko. Ospite a Domenica In, il protagonista ha accettato di sottoporsi al gioco delle affinità, chiarendo una volta per tutte che la loro relazione, contrariamente a ciò che si dice, non è frutto di una scommessa fatta quasi per gioco con gli amici: “è una leggenda metropolitana, vista la sua bellezza ho scommesso che prima o poi l’avrei conquistata”, ha detto lui ai microfoni di Cristina Parodi, rivelando inoltre di essersi innamorato soprattutto del carattere di Natasha Stefanenko. I due, molto attivi sui social, sono oggi una delle coppie più longeve del mondo dello spettacolo, ma il successo della loro relazione ha un segreto, che lui ha rivelato proprio nel corso del gioco dell’affinità di coppia: “le do sempre ragione, ma poi con calma cerco di farle capire”. E sulla possibilità che lei possa sbirciare i messaggi ricevuti non si scompone: “non ho segreti e non c’è problema”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

A DOMENICA IN L’AFFINITÀ DI COPPIA

L’ex modello Luca Sabbioni non perde l’occasione per mantenersi in forma, grazie a corse di km e le passeggiate in mezzo alla natura. Senza dimenticare il sorriso che sorge sul suo viso in modo spontaneo grazie alla relazione con la moglie Natasha Stefanenko. La coppia sembra davvero ben assortita: all’ex modella russa il compito di organizzare tutto nei minimi dettagli ed al marito quello di farle degli scherzi, grazie a stratagemmi con cui fa finta di non ascoltarla. Un video su Instagram li mostra impegnati in una gag che ha riscosso parecchio successo fra i fan dell’ex modello. Il marito di Stefania Stefanenko sarà inoltre al fianco della conduttrice e consorte in occasione di Domenica In e della puntata di oggi, 29 aprile 2018, che permetterà ai due di sottoporsi al fatidico Gioco delle affinità. Riusciranno a superare il test? A giudicare dalla loro sintonia e dalla notevole durata del loro matrimonio sembra proprio di sì. I due si sono sposati infatti 24 anni fa e l’ex modello ha trovato in Natasha una vera compagna di vita. In grado di supportarlo anche contro tutti, come ha svelato in passato a Il Corriere della Sera, sia nel suo vecchio lavoro come modello che in quello attuale di imprenditore.

Autodifesa: a questo servono i Tappi..se non se accorge..??????????????????????

Un post condiviso da Luca Sabbioni (@sabbioniluca) in data: Apr 21, 2018 at 4:27 PDT

UNA SPLENDIDA STORIA D’AMORE CON NATASHA STEFANENKO

L’amore fra Luca Sabbioni e Natasha Stefanenko è sotto gli occhi di tutti, sia affetti che telespettatori. Una coppia invidiabile da molti e che grazie alla presenza della figlia Sasha contribuisce a renderla una famglia perfetta. Una sorta di novello nucleo del Mulino Bianco o per lo meno la più adatta ad apparire su cartoni pubblicitari e serie tv. E’ questa la visione del settimanale Gioia, che in un recente articolo ha inquadrato Sabbioni, moglie e figlia, come un vero e proprio sogno americano. Forse per via del loro passato come modelli, forse per via delle esperienze che li hanno portato a stretto contatto con i brand inernazionali. Forse perché entrambi a fronte di un’età adulta sfoggiano ancora un fisico ed una bellezza fatta di fisico statuario e anni che sembrano non passare mai sui loro volti. Del resto lo scorso Natale l’imprenditore e la bionda consorte hanno festeggiato 22 anni di matrimonio, un dato di fatto che dimostra come la coppia riesca a procedere a gonfie vele nel mare della loro relazione. E sembra proprio che Sabbioni sia un marito modello, sottolinea la rivista, il classico principe azzurro che le donne vorrebbero avere al loro fianco. L’unico neo? Forse solo il processo subito alcuni anni fa per l’accusa di bancarotta fraudolenta, ricorda Il Secolo XIX, e che ha visto Sabbioni assolto in formula piena grazie al rito abbreviato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori