Green Zone/ Su Rete 4 il film di Paul Greengrass (oggi, 2 maggio 2018)

- Cinzia Costa

Green Zone, il film in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 2 maggio 2018. Nel cast: Matt Damon, Greg Kinnear e Jason Isaac, alla regia Paul Greengrass. La trama del film nel dettaglio.

greenzone1
Il film in prima serata su Iris

CURIOSITÀ SUL FILM E IL CAST

La pellicola Green zone del 2010 è stata prodotta negli Stati Uniti con la regia curata da Paul Greengrass che si basa su un soggetto di Rajiv Chandrasekaran e sulla sceneggiatura di Brian Helgeland. La produzione del film è stata curata da Tim Bevan ed Eric Fellner mentre le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Universal Studios, StudioCanal e Working Title Films, la distribuzione invece in Italia è stata eseguita dalla Medusa Film. Il montaggio della pellicola è stato realizzato da Christopher Rouse con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da John Powell. La scelta dell’attore protagonista che avrebbe dovuto vestire i panni del personaggio di Roy Miller è ricaduto immediatamente su Matt Damon, uno degli attori americani più stimati da Paul Greengrass. Gran parte delle riprese del film, iniziate nel 2008, si sono concentrate in diverse località spagnole, per poi spostarsi in Inghilterra. Il personaggio di Clark Poundstone è stato affidato a Greg Kinnear, interprete cinematografico americano reso celebre del film Qualcosa è cambiato, grazie al quale si è aggiudicato una nomination agli Oscar. Più di recente, nel 2017, è apparso in due differenti produzioni cinematografiche, ovvero, Diverso da me e Brigsby Bear. Sempre nel 2017 è stato protagonista di un episodio della serie Philip K. Dick’s Electric Dreams, nel 2003 aveva già lavorato al fianco di Matt Damon nel film Fratelli per la pelle, diretto da Bobby Farrelly.

NEL CAST MATT DAMON

Green Zone, il film in onda su Rete 4 oggi, mercoledì 2 maggio 2018 alle ore 23.40. Una pellicola di genere action che è stata affidata alla regia di Paul Greengrass. La pellicola ha potuto contare anche sulle straordinarie performance attoriali di artisti internazionali del calibro di Matt Damon e Greg Kinnear. La storia narrata nel film ripercorre il contenuto di un romanzo scritto da Rajiv Chandrasekaran. Tra i produttori, assieme a Tim Bevan, appare anche Paul Grenngrass, il regsita del film. Quest’ultimo è un volto noto del mondo di Hollywood, già famoso per aver curato la regia di pellicole come The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo e Captain Phillips – Attacco in mare aperto. Ha già collaborato con Matt Damon in The Bourne Supremacy, Jason Bourne e The Bourne Ultimatum. ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

GREEN ZONE, LA TRAMA DEL FILM ACTION

Il governo di Saddam Hussein è finalmente crollato sotto il peso di una violenta rivolta popolare. Intanto l’esercito americano invade l’Iraq nella speranza di rinvenire gli armamenti in possesso del despota saudita e scongiurare un possibile ritorno del governo autoritario. Siamo nel 2003 e Roy Miller guida un team di forze speciali che ha proprio il compito di scovare gli armamenti ma, i primi tentativi non portano a nulla. I superiori di Miller, infatti, continuano ad indicare alla squadra obiettivi che poi puntualmente si rivelano sprovvisti di qualsiasi armamento. Miller inizia ad insospettirsi ed i suoi dubbi diventano certezze dopo la soffiata di membro della CIA che gli rivela della totale assenza di armi di distruzioni di massa. Grazie all’aiuto di un informatore locale, Miller si impossessa di un quadernino contente importanti informazioni e, contravvenendo agli ordini dei suoi superiori, si allea con la CIA e l’agente Brown. Miller e la sua squadra si mettono così sulle tracce del generale Al-Rawi emissario di Hussein.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori